Le analisi fondamentale per il successo delle Opzioni Binarie

 

[mkdf_dropcaps type=”square” color=”” background_color=”#12051″]![/mkdf_dropcaps] ATTENZIONE: Dal 2/07/2018 ESMA vieta ufficialmente le opzioni binarie in Italia e in tutti i paesi CE.
Tutti gli articoli presenti del nostro sito che trattano le “opzioni binarie” sono solo a scopo informativo.

 

La negoziazione delle opzioni binarie è aperta agli investitori, sia nuovi che esperti, grazie alla sua semplicità e facilità.

Eppure, anche se i commercianti possono effettuare investimenti in opzioni binarie dalla comodità dei loro computer di casa, questo tipo di trading comporta comunque qualche rischio – quindi è importante informarsi prima di investire i propri fondi.

Un modo per farlo è quello di imparare lo studio dell’analisi fondamentale. Questo tipo di analisi è definito come un metodo di valutazione delle attività, e misurazione del valore intrinseco affiancando criteri quantitativi, qualitativi finanziari, economici ed altri.

Alcuni dei più famosi commercianti al mondo, hanno usato le analisi fondamentali come strategia, tra cui quello che è definito il padre del value investing:
Benjamin Graham, Warren Buffett – uno degli uomini più ricchi al mondo, e Peter Lynch uno dei migliori gestori di fondi della storia.

Come funziona l’analisi Fondamentale?

L’Analisi fondamentale determina quali sono i fattori fondamentali per le prestazioni di un bene.
È importante notare che questi fattori sono suscettibili alle variazioni, a seconda della specifica attività analizzate.

Ad esempio, alcuni tipi di società, andranno meglio sul mercato nei periodi in cui i tassi interesse sono alti. Allo stesso modo, una particolare azienda può o non può trarre beneficio dalle variazioni dei tassi di cambio monetario di un paese.

unnamed

Quando si utilizza l’analisi fondamentali, gli operatori stanno tentando di misurare quali fattori potrebbero avere effetto sul prezzo del bene.

Questi possono includere informazioni macroeconomiche come l’industria del bene e l’economia in generale.

Una volta che un commerciante sa cosa cercare, sarà in grado di effettuare uno studio più approfondito. Questo può anche permettere al trader di analizzare i potenziali investimenti da prospettive diverse, utilizzando sia l’intuizione che la logica (fino ad arrivare a una decisione di acquisto).

Una forma alternativa di conduzione viene indicata come: analisi tecniche.

Questo è lo studio dei prezzi passati, insieme alle informazioni dei volumi di scambi, al fine di aiutare un commerciante a fare previsioni sul futuro.
Coloro che fanno uso delle analisi tecniche, studiano i grafici “a candela”, che non è nient’altro che lo studio del movimento.

I vantaggi dell’utilizzo dell’analisi fondamentali

L’analisi fondamentale è utilizzata da molti i trader per gli investimenti a lungo e a breve termine. Questa forma di analisi può essere considerato la più affidabile, a differenza dell’analisi tecnica, in quanto quest’ultima non si basa sulla identificazione collettiva e l’interpretazione di un modello (grafico di prezzo), ma riflette semplicemente la realtà del mercato.

Per questo motivo, l’analisi tecnica risulta essere poco efficace e redditizia per i commercianti che imparano a interpretare correttamente le informazioni così dette: fondamentali.

Nonostante le differenze, l’analisi fondamentale è accostata all’analisi tecnica per contribuire a indicare se un commercio si sta dirigendo su un probabile successo. La conoscenza delle notizie e dati da tutto il giorno è utile per gli operatori e contribuirà ad evitare commerci in perdita causati da, per esempio, uno swing di prezzo sul rilascio di questa notizia.

I commercianti di opzioni binarie possono trarre innumerevoli vantaggi dall’utilizzo dell’analisi fondamentali.