Juventus: Il caso Pogba e le mosse della “Juve”

Il centrocampista della Juventus, Paul Pogba è stato sospeso dopo che un test antidoping effettuato dall’Agenzia italiana antidoping (Nado) ha rilevato livelli elevati di testosterone nel suo organismo.

Pogba è stato selezionato casualmente per un test antidroga dopo la vittoria per 3-0 della sua squadra sull’Udinese il 20 agosto, nonostante il francese fosse un sostituto inutilizzato.

Se giudicata colpevole, potrebbe subire una squalifica da due a quattro anni. L’agente di Pogba, Rafaela Pimenta, ha detto che “sta aspettando il secondo campione e non potrà avere un’opinione fino ai risultati”.

“Paul Pogba sicuramente non voleva infrangere una regola”, ha detto Pimenta. Pogba ha tre giorni per avanzare le controanalisi alla Nado, cosa che gli permetterà di continuare a giocare se le prove saranno ritenute sufficienti.

La Nado ha detto che Pogba ha infranto le regole antidoping assumendo la sostanza vietata “metaboliti non endogeni del testosterone” e che i risultati erano “coerenti con l’origine esogena dei composti bersaglio”.

Il 30enne francese è tornato all’ex club della Juventus a parametro zero con un contratto quadriennale la scorsa estate, dopo aver concluso una stagione deludente al Manchester United, dove si è trasferito nel 2016 per una cifra di livello mondiale.

Dopo il tanto atteso ritorno a Torino, la permanenza di Pogba al club è stata segnata da infortuni che lo hanno visto giocare solo 162 minuti la scorsa stagione, nonostante fosse uno dei giocatori più pagati del club.

Dall’estate è stato oggetto di numerose polemiche, tra cui un presunto incontro con un mago e una faida di alto profilo con la mafia italiana. È probabile che la Juventus resterà senza la sua più grande risorsa a centrocampo per la prossima partita di campionato contro la SS Lazio di Roma questo fine settimana e i Bianconeri cercheranno di mettere pressione sui club milanesi, che hanno entrambi fatto un inizio perfetto della stagione di Serie A.

Fonte: Insideworldfootball.com

La Juventus Football Club ha dichiarato per cautelare i tifosi e gli azionisti : “Juventus Football Club comunica che in data odierna il calciatore Paul Labile Pogba ha ricevuto, da parte del Tribunale Nazionale Antidoping, il provvedimento di sospensione cautelare a seguito dell’esito avverso alle analisi effettuate in data 20 agosto 2023. La Società si riserva di valutare i prossimi passaggi procedurali”.

Se vuoi comprare azioni Juventus, la piattaforma che ti consigliamo è eToro. Il broker eToro leader nel settore del trading online, ti consente di fare operazioni di borsa con la massima sicurezza e trasparenza. Con  eToro , potrai acquistare azioni reali o fare trading CFD con i titoli sottostanti, il tutto con basse commissioni.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer