Bitcoin è il “peggior nemico di se stessi” e perderà contro Ethereum: Charles Hoskinson

Bitcoin è troppo lento rispetto a Ethereum e ad altre reti proof-of-stake, ha affermato il fondatore di Cardano, Charles Hoskinson.

Bassilo.it consiglia

Trading Demo eToro

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con eToro

Bassilo.it

Il CEO di IOHK e co-fondatore di Ethereum, Charles Hoskinson, ha sostenuto che Bitcoin si trova in un significativo svantaggio competitivo a causa della sua bassa velocità e sarà usurpato dalle reti di prova. 

In un podcast di cinque ore con lo scienziato informatico e ricercatore di intelligenza artificiale, Lex Fridman, il fondatore di Cardano ha sostenuto che le reti proof-of-stake offrono velocità e funzionalità superiori rispetto alla criptovaluta originale, affermando:

“Il problema con Bitcoin è che è così lento, è come la programmazione mainframe del passato. L’unica ragione per cui è ancora in giro è perché c’è così tanto investito nel tenerlo in giro”.

“Devi aggiornare quella dannata cosa!” Hoskinson ha esclamato riguardo al meccanismo di consenso Proof-of-Work sottostante di Bitcoin, sottolineando che l’utilità programmatica di Bitcoin è in ritardo rispetto ai suoi concorrenti.

Hoskinson ha anche criticato la comunità Bitcoin per essere riluttante a innovare oltre il livello di base della criptovaluta, descrivendo anche le soluzioni di ridimensionamento di secondo livello di Bitcoin come “altamente fragili”.“Esso [Bitcoin] è il suo peggior nemico. Ha gli effetti di rete, ha il marchio, ha l’approvazione normativa. Ma non c’è modo di cambiare il sistema, nemmeno correggendo gli ovvi aspetti negativi di quel sistema”.

Tuttavia, il fondatore di Cardano ha sostenuto che Ethereum è cresciuto fino a rivaleggiare con la rete di Bitcoin, ma ha una cultura di sviluppo agile che abbraccia l’evoluzione.

“La cosa veramente interessante è che Ethereum non soffre di questo problema […] sta arrivando al punto in cui ha lo stesso effetto di rete di Bitcoin, ma la comunità ha una cultura completamente diversa, adora evolversi e aggiornarsi”, ha detto , aggiungendo: “Se dovessi scommettere solo tra questi due sistemi, direi che nove volte su dieci Ethereum vincerà la battaglia contro Bitcoin.”

Hoskinson ha tuttavia riconosciuto che la battaglia per il dominio delle criptovalute è un “gioco molto più complesso” della concorrenza tra Bitcoin ed Ethereum , affermando che molte altre blockchain stanno ora gareggiando per importanti quote di mercato della blockchain, nominando ovviamente Cardano tra le altre.

Fonte: cointelegraph

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Lascia un Commento