Bitcoin potrebbe raggiungere $ 50.000 questo mese

Bitcoin, la più grande criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, che ha visto il suo prezzo salire del 15% in un giorno, è probabile che raggiunga i 50.000 dollari entro la fine di questo mese tra crescenti tensioni geopolitiche e crescenti investimenti istituzionali, secondo il CEO di una delle principali società di consulenza finanziaria indipendente e fintech.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

“Nelle ultime 24 ore, Bitcoin è salito di oltre $ 6.000 a un certo punto sopra i $ 44.000, il suo aumento giornaliero più netto da febbraio 2021”, ha affermato Nigel Green del gruppo deVere“Penso che possiamo aspettarci di vedere Bitcoin raggiungere $ 50.000 entro la fine di questo mese”.

Green ha detto che è ancora troppo presto per dire se raggiungerà il massimo storico di $ 68.000 da novembre 2021.

“Tuttavia, non è un grande salto da 50K a 68K e il mondo e il mercato delle criptovalute si stanno muovendo a un ritmo accelerato negli ultimi tempi.”

Il fondatore e amministratore delegato di deVere ritiene che le tensioni geopolitiche e gli investimenti istituzionali siano fattori chiave per sostenere la spinta dei prezzi.

“La situazione Ucraina-Russia ha causato notevoli sconvolgimenti finanziari e individui, imprese e addirittura agenzie governative – non solo nella regione ma a livello globale – sono alla ricerca di alternative ai sistemi tradizionali.

“Mentre le banche chiudono, gli sportelli automatici esauriscono i soldi, le minacce di risparmi personali vengono presi per pagare la guerra e il principale sistema di pagamenti internazionali SWIFT viene armato; il caso di un sistema monetario praticabile, decentralizzato, senza confini, a prova di manomissione e non confiscabile è stato messo a nudo.

Credibile e praticabile

“Poiché le alternative, come le criptovalute , si dimostrano credibili e praticabili, lo stato di riserva del dollaro potrebbe, in definitiva, essere in pericolo”, ha affermato Green.

“Gli investitori esperti lo sanno e aumenteranno ulteriormente la loro esposizione alle criptovalute prima che i prezzi aumentino ulteriormente.”

Ha aggiunto che il fascino delle valute digitali globali in un mondo sempre più guidato dalla tecnologia non passa inosservato agli investitori istituzionali che includono cooperative di credito, banche, grandi fondi come fondi comuni o hedge, fondi di capitale di rischio, compagnie assicurative e fondi pensione

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con xtb

Bassilo.it

Green ha anche fatto riferimento ad alcuni rapporti che suggeriscono che le istituzioni – che portano con sé enormi capitali, competenze e influenza reputazionale – sono ora i trader dominanti di criptovalute.

“Man mano che sempre più investitori istituzionali prendono il controllo del settore, la credibilità aumenta , i volumi di scambio aumentano e la volatilità diminuisce: tutte queste sono buone notizie per gli investitori di tutti i giorni”.

Il CEO di deVere ha concluso che gli sviluppi degli ultimi giorni hanno messo in luce i tratti chiave di Bitcoin, che includono l’essere senza confini, senza autorizzazione, resistente alla censura e non confiscabile.

“Queste caratteristiche intrinseche hanno un valore enorme e crescente. Questo è il motivo per cui Bitcoin è ora la quattordicesima valuta più preziosa al mondo. Mi aspetto che salga ulteriormente in classifica nei prossimi mesi”.

Fonte: financialmirror

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it