Bitcoin potrebbe raggiungere i 100.000 dollari sottraendo quote di mercato all’oro, afferma Goldman

Bitcoin continuerà a prendere quote di mercato dall‘oro come parte di una più ampia adozione di risorse digitali, rendendo possibile la previsione del prezzo spesso propagandata di $ 100.000 dai sostenitori, secondo Goldman Sachs Group.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Goldman stima che la capitalizzazione di mercato aggiustata per il flottante di Bitcoin sia poco meno di 700 miliardi di dollari. Ciò rappresenta una quota del 20% del mercato della “storie di valore” che si dice sia composto da Bitcoin e oro. Il valore dell’oro disponibile per gli investimenti è stimato in $ 2,6 trilioni.

Se la quota di Bitcoin del mercato della riserva di valore dovesse “ipoteticamente” salire al 50% nei prossimi cinque anni, il suo prezzo aumenterebbe a poco più di $ 100.000, per un rendimento annualizzato composto del 17% o del 18%, Zach Pandl, co- capo della strategia globale FX e EM, ha scritto in una nota martedì.

Il bitcoin è stato scambiato intorno a $ 46.000 martedì a New York, dopo essere salito di circa il 60% l’anno scorso. La più grande risorsa digitale per valore di mercato ha raggiunto un record di quasi $ 69.000 a novembre. È aumentato di oltre il 4.700% dal 2016.

Sebbene il consumo di risorse reali da parte della rete Bitcoin possa essere un ostacolo all’adozione istituzionale, ciò non fermerà la domanda per l’asset, afferma la nota.

Bitcoin è stato a lungo indicato come oro digitale. E le critiche mosse all’oro tendono a valere anche per Bitcoin: non paga interessi o dividendi e non imita le prestazioni degli asset più tradizionali. I sostenitori affermano che Bitcoin, come l’oro, funge da protezione contro l’abuso sistemico delle valute legali.

Fonte: economictimes

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it