HomeBroker Opzioni Binarie deposito minimo

 

! ATTENZIONE: Dal 2/07/2018 ESMA vieta ufficialmente le opzioni binarie in Italia e in tutti i paesi CE.
Tutti gli articoli presenti del nostro sito che trattano le “opzioni binarie” sono solo a scopo informativo.

 

Tra le migliori credenziali che un Broker di opzioni binarie può vantare, c’è senza meno quella relativa ad un vantaggioso deposito minimo da poter offrire ai propri iscritti.

Quando parliamo di deposito minimo, ci riferiamo al deposito iniziale con il quale completare l’iscrizione presso una qualsiasi piattaforma di trading e con il quale intraprendere la nostra attività di trading online in opzioni digitali.

Uno degli errori di valutazione più diffusi è quello di considerare il deposito minimo come una sorta di pregiudiziale nella scelta del Broker giusto.

Con ciò vogliamo soltanto invitarvi a non giudicare un Broker meglio di un altro solo in funzione del minor deposito richiesto e soffermarsi a pensare al deposito in altri termini che ora proviamo a valutare insieme.

I Brokers presenti nella lista sono tutti certificati e autorizzati dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e dalla Cysec (Cyprus Securities and Exchange Commission).

*Bonus: il Bonus progressivo che offre il Broker al primo versamento effettuato.
*Bonus Esclusivi: il Bonus Esclusivo che offre il Broker al primo versamento effettuato solo per gli utenti di Bassilo.it.
*Premi in denaro: il valore massimo di guadagno che i Brokers offrono nel caso di negozio positivo “In The Money”.
*Deposito minimo: l’importo minimo accettato dal broker per aprire un conto reale al primo versamento reale.
*Trade minimo: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: Per beneficiare del conto demo e fare trading senza soldi veri sui Brokers elencati va effettuato il primo deposito con soldi veri che rimarranno chiaramente a disposizione del trader iscritto.

DEPOSITO COME OPPOTUNITA’ DI MONEY MANAGEMENT

Il deposito, basso o alto che sia, è nientemeno che l’inizio del nostro “money management”, vale a dire il fondo cassa attraverso il quale pianificare le strategie di trading.
L’importanza del “fondo cassa”, specialmente in considerazione di certe tipologie di opzioni binarie o di certi trend di mercato non è difficile da capire.
Pensiamo per un attimo ad una situazione in cui ci troviamo a “cavalcare” un trend positivo con poca liquidità sul conto.
Situazione che ci fa considerare il deposito minimo non come una “tassa di iscrizione”, bensì il nostro capitale dal quale partire per guadagnare quanto più possibile.

DEPOSITO MINIMO PER ACCOUNT DEMO

Per ottenere l’attivazione di un conto demo, previsto sulla maggior parte dei Brokers, ci viene chiesto, oltre che alla registrazione, anche il deposito minimo.
I costi che le piattaforme affrontano per metterci in condizione di negoziare con soldi virtuali sono parzialmente garantiti dal fatto che prima o poi cominceremo ad operare sul serio.

DEPOSITO MINIMO PER BONUS

Un’altro aspetto legato al deposito minimo, è quello relativo al Bonus che ci viene offerto esclusivamente sul primo deposito.
Alcuni Broker ci offrono il 100%, altri il 50% sempre ed esclusivamente sul primo deposito.
Il fatto di depositare 1000 e vedersene accreditare 2000 è un vantaggio non da poco che andrebbe considerato sin da subito.

IL NOSTRO CONSIGLIO

 

In conclusione, il nostro consiglio è quello di attendere il momento in cui disponiamo di una somma più importante e non accontentarci del deposito minimo per iniziare a fare trading.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO