HomeNewsCBOE record ADV a febbraio, prosegue con un forte avvio fino al 2018

CBOE record ADV a febbraio, prosegue con un forte avvio fino al 2018

I post di CBOE registrano l'ADV a febbraio, prosegue con un forte avvio fino al 2018

Basandosi su un record di ADV in gennaio, il CBOE ha visto il record rotto nuovamente il mese successivo

La filiale FX del Chicago Board Options Exchange (CBOE) ha continuato il suo forte inizio al nuovo anno, raggiungendo un record ADV a febbraio dopo aver raggiunto un buon numero nel mese precedente.

I volumi degli scambi hanno superato $ 884 miliardi durante il mese di febbraio, registrando un calo del 5,7% rispetto ai livelli di gennaio di $ 937 miliardi. Tuttavia, i numeri sono ancora notevolmente migliorati rispetto a febbraio 2017. Il volume degli scambi mensili di febbraio è aumentato del 63,9% su base annua, rispetto al volume dello scorso febbraio di $ 539,6 miliardi.

Mentre i numeri di volume totali inizialmente sembrano inferiori alle altezze record di gennaio di oltre $ 937 miliardi, febbraio ha avuto solo 20 giorni di negoziazione rispetto a 22 gennaio. Pertanto, ADV è arrivato a $ 44,2 miliardi, salendo del 3,7% da gennaio, e illustrando ulteriormente il prevalente la dinamica della sussidiaria FX della CBOE. L’ADV di gennaio è stato anche un record all’epoca, quando il CBOE ha annunciato di aver raggiunto 42,6 miliardi di dollari nel volume medio giornaliero degli scambi.

A fini comparativi, l’ADV di febbraio scorso era significativamente inferiore a poco meno di $ 27 miliardi, registrando lo stesso incremento del 63,9% su base annua.

Il CBOE ha visto molti dei suoi numeri finanziari migliorare negli ultimi tempi. Lo scambio ha pubblicato la sua relazione finanziaria per l’intero anno all’inizio di quest’anno, evidenziata da un miglioramento dei ricavi netti, che sono saliti dell’86% YoY per raggiungere $ 256,6 milioni.

L’aumento di volume del CBOE è iniziato lo scorso anno. Lo scambio ha registrato volumi record nel quarto trimestre 2017 e la tendenza si è spostata nel 2018. Inoltre, i volumi di opzioni e futures dello scambio sono aumentati di oltre il 10% nel corso del 2017, nonostante la relativa sotto performance delle azioni durante tutto l’anno.

Mentre il 2018 è iniziato così, il CBOE cercherà sicuramente di mantenere questo slancio positivo. Una delle mosse più pubblicamente discusse dallo scambio è stata il lancio dei futures Bitcoin verso la fine dello scorso anno, in quanto lo scambio ha aderito alla domanda globale di criptovalute.

Mentre si vocifera che il CBOE stia valutando l’ipotesi di aggiungere futures su Ethereum e Litecoin , non vi è stata alcuna conferma di una stima del tempo in cui ciò potrebbe accadere.



Apri un Conto Demo







FOLLOW US ON:
Perché fare trading
Fondatori di Plus500

info@bassilo.it

Il Team di Bassilo.it è formato da Analisti Finanziari - Trader, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari, appassionati di trading e informatica.

Vota questo Articolo:
NESSUN COMMENTO

Sorry, the comment form is closed at this time.