Chevron, avvia i colloqui di mediazione per evitare lo sciopero del GNL in Australia

Lunedì sono iniziati colloqui di mediazione per scongiurare scioperi in due impianti di gas naturale liquefatto (GNL) della società statunitense Chevron (CVX.N) in Australia, con l’obiettivo di prevenire gli scioperi previsti per giovedì se le parti non fossero riuscite a raggiungere un accordo.

Un membro anziano della Fair Work Commission (FWC), l’arbitro industriale australiano, ospiterà colloqui a Perth, la capitale dell’Australia occidentale, ogni giorno questa settimana, ha riferito Reuters venerdì.

Chevron Australia spera di “ridurre il divario” attraverso il marketing dei broker, ha detto un portavoce. La settimana scorsa, i lavoratori hanno rifiutato quasi all’unanimità un accordo sui salari e sui benefici offerto loro direttamente dalla Chevron, scavalcando i sindacati.

L‘Offshore Alliance, una coalizione di due sindacati, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sullo stato dei colloqui, che non sono aperti al pubblico o ai media

Se le parti non riusciranno a raggiungere un accordo, inizieranno giovedì alle 6:00 ora locale (22:00 GMT mercoledì) le azioni sindacali nei progetti Gorgon e Wheatstone della Chevron, che rappresentano oltre il 5% della capacità di produzione globale di GNL.

Un’azione sindacale prolungata potrebbe interrompere le esportazioni di GNL e aumentare la concorrenza per il carburante super raffreddato, costringendo gli acquirenti asiatici a rivolgersi agli europei per attirare le spedizioni di GNL. Cina e Giappone sono i due principali paesi produttori di GNL dell’Australia, seguiti da Corea del Sud e Taiwan.

Gorgon, il secondo impianto GNL più grande d’Australia, ha una capacità di esportazione di 15,6 milioni di tonnellate all’anno e Wheatstone di 8,9 milioni. L’Australia è il più grande esportatore di GNL al mondo e la disputa ha alimentato la volatilità nei mercati del gas naturale poiché gli operatori temono il rischio di interruzioni a lungo termine.

Una disputa simile tra il sindacato e l’impianto North West Shelf LNG di Woodside (WDS.AX), il più grande d’Australia, è stata risolta il mese scorso dopo che i lavoratori hanno raggiunto un accordo.

Fonte : Reuters.com

Sulla piattaforma eToro avrai la possibilità di operare come un vero giocatore di borsa, potrai comprare azioni Chevron (CVX.N) o fare trading online con i titoli sottostanti (CFD). eToro è un broker leader nel settore del trading online, sicuro e trasparente in ogni operazione che compirai, il tutto a basse commissioni.

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer