Previsione EUR / USD 28 Gennaio - 1 Febbraio

Come si muoverà il dollaro nei giorni post elezioni del Presidente?

La coppia EUR / USD ha evidenziato molto movimento la settimana passata.
Quella che sta per arrivare invece sarà una settimana impegnativa.
L’eurozona e la Germania rilasceranno PIL, CPI e PMI (settore manifatturiero).

Investi in Bitcoin con eToro

Oggi vi forniamo i momenti più importanti della settimana trsacorsa e di quella che sta per arrivare, in modo tale che è possibile fare una Previsione EUR / USD e un’analisi tecnica aggiornata.

Accenni sulle previsioni EUR/USD

Negli USA c’è stato uno sviluppo inaspettato.
Trump ha accettato di riaprire i servizi del governo per un periodo limitato a tre settimane.

Ciò permetterà a tutti i lavoratori del governo di essere pagati e soprattutto di far ripristinare i servizi del governo federali.

I dati ottenuti dalla Germania invece sono stati molto leggeri durante la scorsa settimana.

ZEW continua a rimanere in territorio negativo, il PMI del settore manifatturiero tedesco è sceso fino ad arrivare a 49.9 punti.

Qui si evidenzia quindi una forte contrazione del settore.

La banca Centrale Europea ha mantenuto la politica monetaria durante la riunione e i politici hanno affermato che i rischi si stanno spostando.

Per cui, questa posizione sta a significare che l’euro non riceverà sostegni dalla banca e dovrà affidarsi a data di maggior rilievo per riuscire ad attrarre gli investitori.

Bassilo.it consiglia

Investi in Bitcoin con eToro

v Continua a leggere v

Alcuni dati della nostra previsione EUR/USD

  • Dati monetari: La massa monetaria scende al 3,7%, sotto ciò che era stato stimanto (3,8%). La stima successiva è del 3,8%. I prestiti privati sono in crescita e questa tendenza dovrebbe continuare raggiungendo il 3,4%;
  • Tasso disoccupazione Spagna: La Spagna vede al disoccupazione in discesa, corrispende a circa il 14,6%. Si attende un ulteriore calo, prevedendo il 14,4%;
  • Pil Flash francia: La Francia registra una crescita con un guadagno dello 0,3%. La cifra francese è molto vicina ai numeri europei prestabiliti;
  • GfK Consumer Climate Germania: Il Business Climate è in fase di rallentamento e questo è da due mesi fino al giorno d’oggi. Si prevede una tendenza negativa anche in futuro;
  • CPI tedesco: La Germania vede l’inflazione scendere dello 0,1%. E’ previsto un calo a fine Gennaio, a breve;
  • Spesa dei consumatori Francia: I consumatori francesi tagliano le spese di novembre, a causa della forte contrazione in soli tre mesi;
  • Pil Flash spagnolo: La Spagna registra una crescita dello 0,6% e a fine trimestre si prevedere un ulteriore guadagno;
  • Vendite dettaglio Germania: Le vendite al dettaglio sono rimbalzate sopra ogni aspettativa, registrando un guadagno dell’1,4%, ma adesso la questione si sta ribaltando;
  • Disoccupazione Germania: La Germania un calo per quanto riguarda la disoccupazione;
  • PIL dell’Eurozona: La lettura del PIL ha sempre un impatto molto significativo, pur non considerando i dati della Germania. La crescita è scesa dello 0,2% ed è previsto un guadagno per il quarto trimestre;
  • Tasso di disoccupazione dell’Eurozona: Il tasso di disoccupazione cala dopo aver raggiunto l’apice del 12% nel 2013. Al momento il punteggio è del 7,9%;
  • PMI manifattura: Gli indici di Markit mostrano un rallentamento nel settore della manifattura. Il punteggio spagnolo è sceso. Il PMI italiano è rimasto in contrazione con 49,2 punti. Le previsioni di gennaio sono per i 49 punti. Il punteggio Francese è sceso a 47,5, ma è in fase di miglioramento a 51,2 punti. La Germania è scesa a 51,5, ma dovrebbe scendere ancora nel mese di gennaio. Il PMI dell’eurozona è sceso a 51,1 e si prevede che scenda ulteriormente a 50,5 punti;
  • CPI Flash Eurozona: L’indice dei prezzi al consumo è scivolato all’1,6%. L’indicatore dovrebbe scendere all’1,4% a gennaio.

Analisi tecnica EUR/USD

Euro / dollaro ha iniziato la settimana mostrando un movimento degno di nota alla fine della settimana. La coppia ha avuto modo di testare il supporto a 1,13 nel fine settimana.

Linee tecniche dall’alto verso il basso:

  • Possiamo iniziare con la resistenza a 1.1747.
  • 1.1500 è un livello che ha limitato l’anticipo della coppia all’inizio di due mesi fa.
  • 1,1475 è stato un punto alto durante la metà di novembre.
  • 1.1345 ha dato molto supporto con il livello round di 1.1300.
  • 1.1110 è stato un punto basso a giugno scorso e 1.1025 è stata una soglia ostinata nel maggio 2017.

La previsione EUR/USD dei nostri Analisti

In questo momento siamo molto neutrali su su EUR / USD.

Le Economie più grandi dell’Eurozona stanno affrontando momenti ostinati e la Banca Centrale Europea sembra molto lontana dal rialzo dei Tassi.
L’euro in questo momento non è in condizione per attirare nuovi investitori.
La chiusura interna/esterna degli USA inizia a pesare fortemente sull’economia.

Bassilo.it consiglia

Investi in Bitcoin con eToro

Lascia un Commento

Vuoi Investire in Bitcoin da Professionista?

Importi Garantiti con un broker Rispettabile.

Vuoi Provare il trading Bitcoin con un

Conto Demo Gratuito e illimitato?

Nessun documento cartaceo da inviare, Conto Demo senza obblighi ne vincoli di deposito.

Deposito minimo richiesto 200 (circa 180€).

Il 71% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di assumere l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Le criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.