Comprare e vendere azioni online: Come funziona?

Come aprire un conto CFD gratis in pochi minuti

oggi è possibile comprare e vendere azioni online attraverso apposite piattaforme di trading online. La compravendita di azioni online viene eseguita tramite il trading online, se vogliamo essere più specifici attraverso il trading CFD, ma andiamo per gradi e spiegheremo come comprare e vendere azioni online senza correre rischi ne truffe.

Investi in Azioni Amazon con 24option

Cosa si intende per trading online

migliori piattaforme trading online
Oramai sono quasi 20 anni che esiste il trading online ed è apparso subito dopo che è stato divulgato il “”Testo unico di regolamento dei mercati finanziari”” da parte della CONSOB.

Qualsiasi persona può diventare un investitore connettendosi a internet ed effettuando delle semplici operazioni di compravendita di beni finanziari che possono essere azioni, futures, titoli di Stato, obbligazioni e molto altro.

Operare in questi mercati ha svariati vantaggi, il primo fra tutti e che non esistono commissioni e poi anche perché esiste la possibilità di rimanere informati 24 ore su 24 sull’andamento delle varie borse mondiali.

Ogni Trader può utilizzare moltissimi mezzi per effettuare questi controlli di mercato in quanto esistono vari grafici di andamento.

Sfruttando queste informazioni il trader arriverà al punto di riuscire a scegliere un investimento molto più sicuro e riuscendo ad aumentare moltissimo la possibilità di ricevere un profitto.
Ricordate sempre che comunque questa è una speculazione quindi il livello di rischio resterà sempre alto quindi nel momento in cui lo farete diventare un vero e proprio lavoro dovrete sapere che ci sarà la possibilità di guadagnare moltissimo ma anche quella di perdere cifre importanti.

Comprare azioni attraverso un Conto Demo Gratuito

Tutti possono iniziare la carriere di investitori nel trading online, basta avere a disposizione un device di ultima generazione ed una buona connessione internet.

Le prime piattaforme di trading sono nate in Inghilterra ed in pochissimo tempo si sono divulgate in tutto il mondo, tutti quelli che decidono di intraprendere questo cammino potranno effettuare operazioni sui vari mercati azionari come quello forex, il mercato azionario e molti altri.

Il primo passo è quello di Aprire un Conto Demo Gratuito sulla piattaforma 24option.

I vantaggi nell’operare nel trading online sono svariati, si possono ricevere guadagni cospicui in brevissimo tempo, cosa che un lavoro tradizionale non ti permette di fare e cosa altrettanto positiva deriva dal fatto che può essere fatto indipendentemente dal luogo dove ci si trova, l’importante è avere a portata di mano le due cose che vi dicevamo prima, un device ed una connessione internet.

Non esistono limiti di orario tranne i giorni festivi logicamente, i trader inesperti potranno ricevere un’aiuto da quelli più esperti ed anche le stesse piattaforme online danno la possibilità di imparare in maniera del tutto gratuita.

Cosa sono le azioni

Come comprare azioni in borsa
Esistono varie tipologie di azioni, normalmente hanno pari diritti e pari valore nominale ma in rari casi le società stesse che le divulgano possono decidere di diversificarle dividendole in categorie che le differenziano fra di loro sotto il punto di vista amministrativo ed economico.
Ecco quali sono:

  • Azioni privilegiate;
  • Azioni di risparmio;
  • Azioni a voto maggiorato;
  • Azioni a voto plurimo.

Vi ricordiamo che le azioni non sono altro che piccole percentuali del capitale unitario di una società quindi da questo se ne deduce che se si acquistano si diventa azionisti e da questo ne scaturiscono vari diritti e doveri.
Ve ne sono di due tipologie, quelle che non sono quotate e quelle quotate, quest’ultime offrono una estrema facilità di vendita, quelle non quotate risulteranno essere più difficili da cedere.

Le società divulgano queste azioni per auto finanziarsi e l’investitore che andrà ad acquistarle potrà partecipare a tutte le attività economiche della società compresi gli eventuali casi in cui si possa verificare una perdita.

Quando viene creata un’azienda, questa è formata soltanto dagli investitori iniziali affiancati dai fondatori, con il passare del tempo la stessa azienda inizierà ad avere la necessità di aumentare il proprio capitale e questo lo può fare emettendo delle nuove azioni con lo scopo di far partecipare dei nuovi investitori, in questo modo le quote iniziali che erano suddivise fra i fondatori e gli investitori iniziali verranno diluite.
Se la società continua a crescere può succedere che i primi investitori sentano l’esigenza di vendere le proprie azioni per cercare di riceverne un ricavato, allo stesso tempo la stessa società potrebbe avere il bisogno di investimenti più ingenti in confronto alla liquidità offerta dagli investitori.

In questo caso la società opta per una IPO (initializing pricing offer) o offerta pubblica iniziale trasformando la società stessa da privata in pubblica.

Oltre che private o pubbliche le azioni possono essere privilegiate o ordinarie, le privilegiate danno diritto al voto e ripagano gli investitori con un dividendo fisso più alto di quelle ordinarie.

Altro vantaggio è dato dal fatto che, nel caso in cui la società venisse liquidata, l’azionista che detiene azioni privilegiate verrà liquidato prima.

Le azioni ordinarie sono quelle quotate in borsa e permettono la suddivisione di dividendi e la partecipazione alle assemblee degli azionisti.

Nel caso in cui la società venisse liquidata, gli azionisti ordinari verrebbero pagati per ultimi dopo i creditori, gli obbligazionisti e gli azionisti privilegiati.

Fare Trading su Azioni

Come fare trading sulle azioni
Se siete intenzionati ad iniziare il cammino degli investimenti online di capitale ricordate sempre di utilizzare quelle piattaforme broker che risultano essere autorizzate dagli organi preposti al controllo, dovranno avere regolare licenza operativa, sia in ambito europeo che italiano.

Non smetteremo mai di dirvi che questa è una condizione obbligatoria che non deve essere tralasciata assolutamente e deve essere valutata prima di effettuare qualsiasi deposito, l’investitore dovrà essere certo della serietà del broker prima di affidargli i propri capitali.

Altra cosa da controllare sono le commissioni, perdete un pò di tempo per controllare i vari livelli che il broker richiede e un nostro consiglio è quello di evitare questi broker.

Cercate ed utilizzate soltanto le piattaforme che risultano essere totalmente gratuite, quindi che non hanno commissioni ma soltanto il guadagno relativo ai tassi di spread.

Per chi non lo sapesse lo spread consiste nella differenza di prezzo che si verifica dal momento in cui si acquista un bene al momento in cui lo si va a vendere.

Migliori Piattaforme (Broker) Trading online (Testati dal nostro Staff!)

Piattaforme per il Trading in: Forex, CFD e Criptovalute

Broker Vantaggi* Conto Demo*
#1 BROKER DEL MESE ✓
Voto Recensione
Deposito minimo: 100€
“100% Affidabilità”
Apri conto Demo!
Demo
Markets Recensione
#2 Voto Recensione
Deposito minimo: 100€
Conto Demo di 100.000$!
Apri conto Demo!
Demo
24option Recensione
#3 alvexo broker Voto Recensione
Deposito minimo: 500€
Conto Demo di 50.000€!
Apri conto Demo!
Demo
Alvexo Recensione
#4 Voto Recensione
Deposito minimo: 50€
Conto Demo di 10.000$!
Conto Vip Esclusivo!
Apri conto VIP!
Demo
BDSwiss Recensione
#5 Broker Plus500 Voto Recensione
Deposito minimo: 100€
Conto Demo di 40.000€
Apri conto Demo!
Demo
Plus 500 Recensione
#6 Voto Recensione
Deposito minimo: 10€
Fai trading con soli 10€!
Trade minimo: 1€
Apri conto Demo!
Demo
IQ Option Recensione
#7 Voto Recensione
Deposito minimo: 200€
Social Trading
Conto Demo di 100.000$!
Apri conto Demo!
Demo
eToro Recensione
#8 Voto Recensione
Deposito minimo: 100€
Conto Demo di 100.000$!
Apri conto Demo!
Demo
Avatrade Recensione

*Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Le migliori piattaforme di trading online presenti nella lista sono tutti certificati e autorizzati da CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).
*Conto Demo: Per beneficiare del conto demo e fare trading senza soldi veri sui Brokers elencati va effettuato il primo deposito con soldi veri che rimarranno chiaramente a disposizione del trader iscritto.

Comprare azioni online attraverso il trading CFD

Un CFD (Contratto per Differenza) è uno strumento finanziario derivato, è un contratto tra acquirente (trader) e un venditore (broker CFD) per negoziare la differenza tra il prezzo di entrata di un bene sottostante e il prezzo di chiusura del contratto.

I CFD sono negoziati sui mercati over-the-counter. I beni sottostanti su cui negoziare sono indici, singole azioni, criptovalute, materie prime e molto altro. I CFD danno la possibilità di investire sia se il prezzo del bene sottostante è in aumento è in diminuzione. Alla chiusura del CFD, l’investitore riceve o paga la differenza tra il prezzo del bene sottostante al momento dell’apertura della posizione e il prezzo della chiusura della posizione. I CFD sono prodotti con leva, questo da modo all’investitore di investire solo una frazione dell’esposizione totale.

I CFD non hanno scadenza, non ci sono commissioni di negoziazione.

Esempio per comprendere meglio il Trading CFD su Azioni

Cerchiamo di spiegare il principio chiave con un adeguato esempio. Riportiamo il caso di un investimento effettuato su DEUTSCHE BANK che in quel particolare momento ha un prezzo di vendita di € 8,62 e un prezzo di acquisto di € 8.64. Si ha la possibilità di decidere sia di acquistare che vendere le azioni dell’azienda. Noi decidiamo di acquistare 1000 CFD azionari a € 8.64, prevedendo che il prezzo delle azioni saliranno.

Uno dei vantaggi di fare trading con i CFD è che è un prodotto con leva finanziaria, per cui non occorre coprire l’intero valore delle azioni.

Quello che deve essere coperto è il margine, che viene quantificato moltiplicando la propria esposizione con il fattore di margine per il mercato che si sta negoziando.
Pertanto se DEUTSCHE BANK avesse un fattore di margine del 5%, allora il nostro margine sarebbe il 5% dell’esposizione totale del nostro trade (1000 CFD x € 8,64 = € 8.864), o € 432,00 cioè il 5% di € 8.864. La posizione si può chiudere in qualsiasi momento, ma in questo caso decidiamo di chiuderla quando raggiunge € 10,64, con un prezzo di acquisto di €10,66 e un prezzo di vendita di € 10,64.

Per cui invertiamo il nostro trade e andiamo a chiudere la posizione.

Vendiamo i nostri 1000 CFD al prezzo di € 10.64. A questo punto vogliamo calcolare il profitto. Perciò moltiplichiamo la differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura della nostra posizione in base alla sua dimensione.
€10,64 (prezzo di vendita cioè di uscita) – € 8,64 (prezzo di acquisto cioè di entrata) = € 2 che andremo a moltiplicare per 1000 CFD per ottenere un profitto di € 2000. In questo modo possiamo constare che l’operazione è stata più che positiva, con un discreto margine di guadagno.

Esempio di un’operazione Trading CFD con la piattaforma di Trading Markets.com

Un esempio di operazione di Trading CFD con il titolo azionario Telecom Italia.

Il primo passaggio è quello di utilizzare il Conto Demo di Markets.com basta cliccare su Apri un Conto Demo Gratuito avremo la possibilità di iscriversi attraverso Facebook o Google+ e senza inserire nessun dato personale passiamo direttamente alla piattaforma Demo con 10.000€ a disposizione.

1. Nella sezione a sinistra andiamo a selezionare “Shares” e come paese “Italy”;

Selezione Shares e Italy

Selezione Shares e Italy

2. Selezioniamo nella colonna delle azioni Telecom Italia, e a secondo della previsione compriamo o vendiamo. Noi scegliamo di comprare a 0,570 prevedendo che il valore aumenterà;

Selezione Telecom Italia e previsione

Selezione Telecom Italia e previsione

3. Inseriamo la quantità di azioni con le quali vogliamo operare, sulla destra vedremo il margine richiesto in 123,2€ per effettuare l’operazione, noi abbiamo comprato 1000 azioni a 0,570 con un margine di 123,2€;

Quantità di azioni e margine richiesto

Quantità di azioni e margine richiesto

4. Inseriamo il valore di Take Profit, cioè la chiusura automatica dell’operazione una volta raggiunto il valore in euro di guadagno, nel nostro caso 150€ quindi il valore dell’azione dovrà salire a 0,720 (valore di acquisto partenza operazione 0,570);

Valore di Take profit

Valore di Take profit

5. Ora inseriremo il valore di Stop Loss, cioè la chiusura automatica dell’operazione una volta raggiunto il valore in euro di rischio di perdita, nel nostro caso 150€ quindi il valore dell’azione dovrà scendere a 0,420 (valore di acquisto partenza operazione 0,570);

Valore di Stop Loss

Valore di Stop Loss

6. Avviamo l’operazione cliccando su “Inserisci un ordine”, nella scheda possiamo monitorare l’andamento del valore dell’azione, cliccando su “Aggiorna” modificare i valori di chiusura automatica e attendere che si chiuda automaticamente con i valori impostati o se riteniamo sia il caso chiuderla manualmente cliccando su “Chiudi”.

Ordine avviato

Ordine avviato

7. Una volta conclusa l’operazione se andata a buon fine i guadagni si visualizzeranno sul nostro conto con la possibilità di incassarli velocemente attraverso bonifico bancario o carta di credito.

Non rimane che provare il Trading CFD con Markets.com aprendo un Conto Demo gratuito.

Apri un Conto Demo Gratuito con Markets



Apri un Conto Demo







FOLLOW US ON:
Come comprare azioni
Comprare azioni Goog

info@bassilo.it

Il Team di Bassilo.it è formato da Analisti Finanziari - Trader, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari, appassionati di trading e informatica.

Vota questo Articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

 

Conto Demo Trading Gratis