Consumi in calo per bar e alberghi

Consumi in calo per bar e alberghi

Il calo dei consumi è stato del 30% nel mese di marzo sia per bar che per alberghi.
La Confcommercio dichiara che non ci sono stati rientri nel commercio, anzi il calo è sempre forte.

I bar sono stati i primi a risentire di questo drastico calo nei consumi.

Le attività che rientrano nel tempo libero hanno avuto una perdita del -92%, alberghi e ristoranti del -66%, segue l’abbigliamento con il -55%.

Il Governo lancia l’ipotesi di abbassare l’IVA, per migliorare la situazione economica.

L’economia Italiana dopo la fine della quarantena fa fatica a risalire.

Prova il Social trading di eToro!

Lascia un Commento

Bassilo.it consiglia