Coronavirus, rallentamento dei contagi in Italia

Coronavirus, rallentamento dei contagi in Italia

Tutta la penisola è con il fiato sospeso, dato che si è visto un rallentamento del virus.

I controlli sono sempre più aspri e vi sono 96 mila denunciati.

Ancora dobbiamo pazientare, perché gli effetti di queste misure restrittive non si vedranno prima del fatidico 4 aprile 2020.

Il dato che più ci fa rattristare e preoccupare, è che sono stati contagiati 4.824 operatori sanitari.

Mancano gli indumenti protettivi per mettere al sicuro medici e personale ospedaliero.

I dati forniti dalla Protezione Civile ci fanno sperare in una situazione di miglioramento, infatti i guariti complessivi sono 7.423, 408 in più di ieri.

Intanto si cercano cure sperimentali per attutire i decessi.

Lascia un Commento

Bassilo.it consiglia