HomeNewsCosa sono i Market Movers nel Trading online?

Cosa sono i Market Movers nel Trading online?

Cosa sono i Market Movers nel Trading online?

Nell’articolo di oggi cercheremo di capire cosa sono i Market Movers nel trading online am soprattutto come sfruttarli al meglio.

Se vuoi iniziare da zero ad investire nel trading online e trarre profitto sarà necessario conoscere alcuni strumenti molto interessanti.

Il market movers è uno di questi e viene utilizzato nel trading online per poter prevedere i futuri movimenti dei prezzi.

E’ un importante indicatore che ti consente di ottenere dei rendimenti, anche elevati.

Per iniziare ad investire nel trading online ed applicare le strategie sarà necessario prima di tutto affidarsi ad una piattaforma affidabile e regolamentata.

Tra quelle che noi consigliamo per investire ce ne sono tre in particolare:

Ognuna du queste offre dei vantaggi specifici.

24option consente di scaricare un ebook formativo per tutti gli utenti che hanno bisogno di approfondire le loro conoscenze:

XTB permette di scaricare una demo gratuita per provare ad operare con il trading online senza bisogno di alcuna iscrizione:

eToro mette a disposizione il Social Trading, per copiare le operazione dei trader più esperti:

Dopo questa breve prefazione, iniziamo a spiegarvi bene di cosa si tratta quando sentiamo parlare di Market Movers.

Cosa sono i Market Movers?

market-movers

Come già vi abbiamo detto i Market movers sono strumenti che consentono di prevedere i movimenti dei prezzi nel corso del tempo.

Quando parliamo di Market movers, si fa riferimento a tutti quei dati macro economici, notizie finanziarie e geopolitiche, che sono capaci di influenzare l’andamento di uno o più mercati finanziari.

I market movers ti permettono di pianificare nel modo migliore possibile le tue operazioni, perché ti suggeriscono quando è il momento giusto per aprirle e chiuderle, oltre che ti aiutano nell’impostare i cosiddetti livelli di stop loss e take profit.

Insomma, i market movers sono degli elementi fondamentali che ogni trader deve necessariamente essere in grado di utilizzare a proprio vantaggio in ogni mercato finanziario.

Inoltre bisogna dire che l’analisi dei market movers fa parte dell’analisi fondamentale, che insieme a quella tecnica, sono alla base del trading online.

Detto questo, andiamo, ora, ad approfondire meglio il concetto e l’analisi fondamentale applicata ai market movers, ma soprattutto come utilizzare questi strumenti per guadagnare con il trading online.

Come funzionano i Market Movers

I market movers sono giornalieri, ovvero vengono rilasciati, in sostanza, ogni giorno della settimana lavorativa.

Se si vogliono tenere sotto controllo sempre, è consigliabile utilizzare un particolare tipo di calendario, il cosiddetto calendario economico.

Si tratta di uno strumento messo a disposizione del trader gratuitamente, in cui vengono riportate le date e gli orari esatti riferiti al rilascio dei market movers, così da saperli in anticipo e poter agire di conseguenza.

Come accennato prima, i market movers possono, infatti, influenzare l’andamento dei mercati, causando rialzi e ribassi, persino invertendo i trend in corso.

Di fatto, bisogna considerare questi market, altrimenti ti esporrai al rischio elevato di subire perdite di capitale.

Come i Market movers influenzano i mercati?

Attraverso Market movers positivi e negativi, ovvero dati e notizie estremamente positive o negative, che possono causare un eventuale rialzo o ribasso nel relativo mercato di riferimento.

Tramite Market movers sopra o sotto le aspettative, ovvero dati e notizie che non rispettano le aspettative.

Nel caso in cui sono al di sopra, possono causare un rialzo; viceversa, se non raggiungono le aspettative, possono causare un ribasso.
Esistono molte tipologie di market movers, però è possibile raggrupparle in tre grandi categorie:

  • Indicatori economici;
  • Indicatori finanziari;
  • Fattori politici.

Market movers – Indicatori economici

I market movers che rientrano nella categoria degli indicatori economici, riguardano lo stato di salute dell’economia di una determinata Nazione.

Questi indicatori possono influenzare tutti i mercati finanziari, ma in particolar modo, i mercati azionari.

Vediamo quali sono alcuni esempi di indicatori economici:

  • I dati sul settore immobiliare;
  • I dati sulla produzione industriale e manifatturiera;
  • Le vendite al dettaglio e la capacità di spesa dei consumatori;
  • Le importazioni e le esportazioni;
  • Il PIL – prodotto interno lordo;
  • Il mercato del lavoro.

Market movers – Indicatori finanziari

I market movers, che rientrano nella categoria degli indicatori finanziari, riguardano di solito le valute nazionali, ma anche le politiche monetarie delle banche centrali.

Questi indicatori vanno, ovviamente, a influenzare soprattutto il mercato del forex, dove avvengono gli scambi tra le coppie di valute estere.
Per citare degli esempi di indicatori di questo genere, sono:

  • Tassi di interesse;
  • Inflazione;
  • Riserve di denaro;
  • Quantità di denaro in circolazione.

Market movers – Fattori politici

I Market movers, che rientrano nella categoria dei fattori politici, riguardano tutte le news in ambito geopolitico e che riguardano quindi la politica di una o più nazioni.

I fattori politici, in genere, possono influenzare tutti i mercati. Facciamo alcuni esempi in questo senso:

  • Elezioni e campagne elettorali;
  • Meeting e incontri ufficiali, o di alto profilo;
  • Crisi e tutti gli sviluppi ed i risvolti politici che queste possono avere.

Come applicare i Market Movers?

Solitamente quando si decide di applicare questo tipo di strumenti bisogna accedere nel pannello della piattaforma e visualizzare tutti gli strumenti messi a disposizione.

Diciamo che qualsiasi notizia importante è in grado di far muovere il mercato.

Per cui per applicare i Market Movers bisogna sempre restare aggiornati sulle notizie del mercato e non appena uscita la notizia, agire di conseguenza.

Vi ricordiamo che incidono fortemente sulla formulazione dell’analisi fondamentale per cui con molta facilità riescono a far muovere il mercato valutario.

Badate bene, non tutti i broker di trading permettono di applicare strategie utilizzandoli.

Solitamente nel Forex Trading, rietrano fra gli strumenti preferiti degli investitori.

Conclusioni: i Market movers nei mercati finanziari

Riassumendo, abbiamo visto, che esistono diversi tipi di market movers.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornati, si può utilizzare il calendario economico, disponibile gratuitamente sui maggiori broker in circolazione e rimanere così sempre informati sulle varie date di rilascio.

Una cosa va detta, che i market movers sono capaci di influenzare i mercati solamente nel breve periodo.

A meno che non si tratti di eventi straordinari, che durano nel tempo.

Un esempio in questo senso è lo scandalo Volkswagen, accaduto qualche anno fa.

La società tedesca era accusata di aver falsificato i risultati delle emissioni dei propri motori diesel.

In quel caso, il prezzo del titolo azionario Volkswagen era crollato a picco nel giro di poche ore, facendo, però, partire un trend al ribasso, che è durato diversi mesi.

In generale, si può affermare che solamente le notizie “catastrofiche” sono in grado di modificare l’andamento dei mercati nel lungo termine.

Altrimenti, normalmente i market movers possono influenzare solamente per il breve termine, e possono quindi essere sfruttati per investire nel breve termine.



Apri un Conto Demo







FOLLOW US ON:
Previsione EUR / USD
FTSE Mib positivo?

info@bassilo.it

Il Team di Bassilo.it è formato da Analisti Finanziari - Trader, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari, appassionati di trading e informatica.

Vota questo Articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO