Dimon di JPMorgan implica che Bitcoin può raggiungere $ 400k in 5 anni, ma è certo che il regolamento per l’asset crittografico è inevitabile

Jamie Dimon di JPMorgan ha recentemente parlato a lungo della sua interpretazione di Bitcoin e del suo possibile futuro. Il CEO ha espresso le sue opinioni su Bitcoin in una recente intervista con India Times e, a differenza delle volte precedenti, non è stato così ribassista. 

Bassilo.it consiglia

Trading Demo eToro

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con eToro

Bassilo.it

Il CEO di JPMorgan è fiducioso che Bitcoin otterrà la regolamentazione che merita

Sebbene sostenga di non interessarsi di Bitcoin e che il continuo dibattito sulle valute digitali sia una colossale perdita di tempo, è certo che le valute digitali alla fine verranno regolamentate.

“I governi regolano praticamente tutto. Non so se è una risorsa. Non so se è un cambio estero. Non so se è una valuta. Non so se sono le leggi sui titoli, ma lo faranno. E questo lo limiterà in una certa misura.”

Le sue dichiarazioni sono piuttosto rialziste considerando l’attrito tra l’industria delle criptovalute e la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti. Con la SEC che reprime le società di criptovaluta, gli operatori del mercato hanno espresso timori su quale sarebbe il possibile futuro di Bitcoin.

Inoltre, ha rilasciato una dichiarazione piuttosto rialzista su dove è diretto il prezzo di Bitcoin. Sebbene rimanga piuttosto ribassista sulle criptovalute in generale, spiega che Bitcoin ha il potenziale per diventare 10 volte in cinque anni, nonostante il suo consiglio che gli investitori che si inchinano ad acquistare Bitcoin non sono saggi.

“ Non sono un acquirente di bitcoin. Penso che se prendi in prestito denaro per comprare bitcoin, sei uno sciocco. Ciò non significa che non possa aumentare di 10 volte il prezzo nei prossimi cinque anni. Ma non mi interessa. Ho imparato molto tempo fa a capire cosa vuoi, fare quello che vuoi e avere successo da solo”.

Una carrellata dell’interessante corsa di JPMorgan con Bitcoin

Sia i funzionari di JPMorgan che lo stesso CEO hanno rilasciato diverse dichiarazioni ribassiste su Bitcoin in passato. Nel 2017, Jamie Dimon, il CEO di JPMorgan, ha definito l’asset una frode , affermando inoltre che Bitcoin era peggio di un bulbo di tulipano e che potrebbe portare alla distruzione di qualcuno. “Non finirà bene”, ha concluso.

Tre mesi dopo, Bitcoin ha raggiunto un massimo di $ 20.000. Nel 2020, l’adozione ha iniziato ad aumentare e i sentimenti sono presto cambiati e la potenza bancaria di Wall Street avrebbe approvato due conti di scambio Bitcoin (Coinbase e Gemini). All’inizio del 2021, la banca avrebbe previsto un prezzo molto rialzista per Bitcoin; $ 146.000 a lungo termine mentre corre contro l’oro.

Chiaramente, le maree stanno cambiando e con l’aumentare dell’adozione di Bitcoin, non sarebbe sorprendente vedere gli scettici incrociarsi. 

Fonte: zycrypto

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Lascia un Commento