Ecco perché non conviene usare l'Exchange Hotbit

Ecco perché non conviene usare l’Exchange Hotbit

Nell’articolo di oggi abbiamo deciso di fare una recensione sull’exchange Hotbit, presumibilmente è di natura cinese e ha fatto molto parlare di sé in questo periodo.

Come ben sapete le nostre guide agli exchange di criptovalute nascono per fornirvi recensioni veritiere di tutti gli exchange che si trovano sul web in modo tale che tu possa trovare quello più adatto a te.

Possiamo anticiparvi che la recensione di Hotbit abbiamo deciso di dividerla in più parti, in modo tale da ampliare il più possibile le risposte alle domande che ci avete posto.

Nel corso della recensione tratteremo le informazioni generali, commissioni, metodi di deposito e sicurezza.

Informazioni generali sull’exchange hotbit

Hotbit è uno exchange di criptovalute che è stato lanciato sul mercato per la prima volta, precisamente due anni fa, durante il mese di Gennaio 2018.

E’ un exchange che offre trading e scambio di criptovalute, ma non le più comuni, si prende cura di quelle meno trattate, quelle più insolite da commerciare.

Al momento non è ancora chiara la sua sede né dove sia nato,

ma da alcune fonti abbiamo intuito che sia nato in Cina, anche se non ne abbiamo la certezza completa.

Su Hotbit sinceramente siamo molto interdetti perché sul sito web non è presente la società che lo ha fondato né tanto meno quella che lo gestisce e questo non è indice di sicurezza per un utente che si approccia al sito.

Sicuramente questa mancanza di informazioni non invita l’utente ad iscriversi.

Come comprare azioni Aamzon

Nonostante ciò Hotbit mostra che ha attive molte collaborazioni, fra le più importanti troviamo:

  • The Blockchainer;
  • MyToken;
  • Wandarin.

Ad ogni modo non abbiamo nessuna informazione sicura che spieghi chiaramente in cosa consistono queste tre collaborazioni, purtroppo non siamo riusciti a verificare quanto siano vere le dichiarazioni relative a queste società.

Come funziona Hotbit? In quali paesi è disponibile?

Hotbit funziona a livello mondiale e da quel che abbiamo intuito anche gli investitori statunitensi hanno la possibilità di operare con questo exchange.

L’exchange ha 4 principali punti cardine e i pochi investitori lo scelgono per questi motivi:

  • E’ possibile scambiare tantissime criptovalute, le più strane su questo exchange.
  • Per altro è molto semplice verificare quali e quante cripto posso essere scambiate perché sono tutte elencate sul sito web ufficiale di Hotbit;
  • Un altro motivo è sicuramente l’elevata liquidità che offrono, si sa che queste è un aspetto che cattura molti investitori;
  • Dopodiché troviamo l’assistenza che, per quanto non siamo sicuri che sia poi così affidabile, offre un’assistenza continua 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il che non è da sottovalutare per un utente alle prime armi che ci cimenta nei Crypto exchange.

Infine, ultimo e quarto punto, la piattaforma promuove molto l’aspetto della sicurezza di Hotbit, scrivendo che è un exchange sicuro e stabile. Diciamo che è sicuramente un vanto avere questi quattro vantaggi, però non abbiamo la certezza che a livello pratico vengano rispettati.

La liquidità: uno dei punti forti di Hotbit

Secondo le informazioni che abbiamo raccolto sul sito Coinmarketcap.com, in quanto a volume di trading, Hotbit si trova al 47esimo posto, il volume di trading più alto al momento.

Pensate che il volume degli scambi in 24 ore era pari a 21 milioni di dollari.
Questo numero sembra destinato ad aumentare nei mesi successivi nonostante Hotbit pecchi sulla sicurezza.

Questo è davvero incredibile.

Perché Hotbit vuole introdurre il Trading di opzioni?

Hotbit ha deciso che quest’anno vorrebbe introdurre il trading di opzioni.

Innanzitutto possiamo dire che questa tipologia di investimento vorrà dire che sarà possibile fare il Trading potendo applicare la Leva finanziaria.

Ovviamente appena avremo maggiori notizie a riguardo, vi aggiorneremo.

Da quel che abbiamo potuto capire sarà possibile anche esercitarsi sul trading in modo gratuito in modo tale da non rischiare di perdere il proprio denaro nel trading.

La piattaforma di trading Hotbit è di semplice utilizzo?

Forse questa è la domanda più comune che ci viene fatta ogni volta che analizziamo un exchange.

Sicuramente la piattaforma Hotbit presenta dei pregi e dei difetti, ma è difficile dare un parere a riguardo.

Ognuno solitamente ha un proprio modo di operare, noi al massimo possiamo dirvi se alla pare del resto dei broker su quali siamo abituati ad investire.

La piattaforma di trading presenta un chiaro book degli ordini, un grafico dei prezzi interessante perché è molto chiaro rispetto alla media.

Il trading su hotbit, così come lo scambio di valute, non sembra essere così difficoltoso, però vi ripetiamo, è una nostra visione personale che potrebbe non coincidere con il vostro modo di operare.

Hotbit applica delle Commissioni?

No, è uno dei pochi scambi che non applica delle commissioni variabili tra gli acquirenti e i produttori, in base a quanto e come si scambia.
Il modo di vedere le commissioni è differente perché si tratta di un modello che presenta una tariffa fissa, piuttosto bassa rispetto alla media.

Praticamente si tratta semplicemente di una commissione forfettaria che applica Hotbit ed è pari allo 0,10%.

Di solito la media si aggira attorno allo 0.25% mentre Hotbit applica commissioni nettamente più basse.

La piattaforma offre anche un proprio Token, HTB ovvero Hotbit Token.
Utilizzandolo le commissioni saranno ancor più basse, inferiori allo 0,10%, per cui si aggireranno attorno allo 0.05%.

E’ difficile trovare un exchange che presenta questa cifre, come ben sapete.

Commissioni di prelievo dell’exchange Hotbit

Quando si decide di prelevare dei Bitcoin, Hotbit applica alcune commissioni di prelievo?

Questa domanda che tanto vi ha incuriositi oggi ha una risposta, abbiamo scoperto che l’exchange Hotbit addebita una commissione per ogni prelievo pari a 0,001 BTC.

Diciamo che questo dato è in linea con la maggior parte degli exchange di criptovalute, di solito infatti impostano tutti 0,001 Bitcoin come commissione.

Quali metodi di deposito ci sono su Hotbit?

I metodi di deposito presenti su Hotbit sono differenti ma accettano soltanto criptovalute.

Questo vuol dire che tutti gli investitori che vogliono investire con Hotbit devono già possedere delle criptovalute.

Infatti non sono accettati né la carta di credito né i bonifici bancari, perché non accetta alcun tipo di valuta, né dollari, né euro, né sterline.

Gran parte degli exchange di criptovalute presenta questo “limite”, se così vogliamo chiamarlo.

Prima di negoziare su Hotbit infatti vi consigliamo di acquistare criptovalute su un Exchange come Binance o altri (sempre molto affidabili) per poi trasferire tutto su Hotbit.

Le nostre conclusioni

Per quanto l’exchange Hotbit offra molti vantaggi, d’altro canto noi teniamo molto alla nostra e alla vostra sicurezza, non vorremmo mai quindi che un trader che legge recensioni possa rischiare di perdere tutte le sue criptovalute per la mancanza di affidabilità di un exchange.

Per questo, non siamo molto propensi a consigliarvi questo exchange, nonostante abbia dei lati positivi e delle commissioni invidiabili.

Possiamo assicurarvi che ne esistono molti altri nettamente migliori ma soprattutto molto più affidabili.

Questo è proprio uno dei motivi per cui non conviene investire in Hotbit.

iqoption trading

Lascia un Commento