Elon Musk reagisce alle affermazioni sull’uso di droga mentre la direzione di SpaceX esprime preoccupazione

Secondo il WSJ, l’uso di droga del miliardario Elon Musk ha sollevato preoccupazioni tra gli alti dirigenti di SpaceX e Tesla. Il miliardario Elon Musk ha dovuto affrontare una reazione negativa dopo che i massimi dirigenti delle sue società Tesla e SpaceX hanno espresso preoccupazione per il suo uso di droga, ha riferito il Wall Street Journal. Tuttavia, da allora Elon Musk ha negato queste affermazioni.

Elon Musk si è ora fatto avanti per rispondere alle affermazioni del rapporto, negando tutte le accuse e preoccupazioni relative ai vertici di Tesla e SpaceX. Musk, che possiede anche la piattaforma di social media X, ha detto che “nemmeno una traccia” di droga era stata trovata nel suo organismo prima.

Il fondatore di Tesla ha affermato che non è mai stata trovata alcuna droga nel suo sistema in tre anni di test antidroga casuali, rispondendo a un tweet su X. Ciò avviene dopo che il Wall Street Journal ha pubblicato un rapporto in cui si affermava che le persone avevano notato l’uso di droghe da parte di Musk.

L’avvocato di Musk, Alex Spiro, ha risposto al rapporto del Wall Street Journal, affermando che l’articolo presentava “fatti falsi”. Spiro ha detto che Musk è già stato sottoposto a test antidroga, quando è stato visto fumare marijuana nel podcast di Joe Rogan nel 2018.

Dopo che le clip di Musk che fumava marijuana hanno suscitato polemiche, il miliardario ha minimizzato l’incidente, dicendo che ha fatto solo “un tiro”. Ha anche detto al suo biografo Walter Isaacson che “non gli piace davvero fare cose illegali”.

Spiro ha affermato che dal podcast di Rogan del 2018, non è stata trovata una sola traccia di queste sostanze nei test antidroga di Musk. Il fondatore di SpaceX ha ammesso in passato di assumere ketamina, un farmaco utilizzato per curare la depressione.

Un rapporto del Wall Street Journal affermava che Elon Musk aveva una storia di abuso di droghe, assumendo spesso LSD, cocaina, ecstasy e sostanze psichedeliche alle feste in cui gli ospiti dovevano firmare accordi di non divulgazione e rinunciare ai loro telefoni.

Il rapporto dice anche che Musk ha organizzato una festa nel 2018 a Los Angeles dove ha preso diverse pillole di acido. Il rapporto affermava anche che un anno dopo, Musk era a una festa in Messico dove usò i funghi allucinogeni.

Alcuni dirigenti di Tesla e SpaceX erano preoccupati per il consumo di droga segnalato da Musk e hanno espresso il timore che questo tipo di comportamento possa danneggiare le loro aziende, ha riferito il WSJ.

Fonte: Hindustantimes.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer