Fibonacci come strumento di scelta per la valutazione delle opzioni binarie

ATTENZIONE: Dal 2/07/2018 ESMA vieta ufficialmente le opzioni binarie in Italia e in tutti i paesi CE.
Tutti gli articoli presenti del nostro sito che trattano le “opzioni binarie” sono solo a scopo informativo.

Se sei interessato al trading online, ti consigliamo: Trading CFD, trading Forex e trading di Criptovalute.

Gli Operatori tecnici tendono ad avere i propri indicatori preferiti per valutare le probabilità in una particolare configurazione e in un dato momento nel trade delle opzioni binarie.

I numeri di Fibonacci

I numeri di Fibonacci, possono essere definirli come quei numeri magici che si verificano in natura, presi e applicati nei mercati di negoziazione già dai fin primi anni del 1900, quando Elliott e Gann eseguì una ricerca innovativa, applicando la fisica ai movimenti dei mercati finanziari.

Fibonacci, era un matematico italiano, il suo nome è stato affiancato alla sequenza da lui scoperta, studiando i conigli e la loro frequenza di riproduzione.

Come applichiamo lo strumento Fibonacci ai mercati finanziari?

Nei mercati della negoziazione, esiste una forte tendenza dei prezzi a “ritornare” da un percorso precedente. I livelli di percentuale di ” ritracciamento ” sono stati rilevati tra il 23,6 %, 38,2 %, 50,0%, 61,8 % e 100%.

Quando strumento crea grafici associando movimento dei prezzi, e fornendo spunti di alta probabilità sull’andamento futuro del prezzo di mercato. Vedi grafico:

Fate attenzione al Grafico, sapere dove le linee “Fib” possono ritornare, diventa estremamente utile se si sta operando nelle opzioni binarie forex.

Come si fa ad aumentare la probabilità a tuo favore con Fibonacci?

La Piattaforma di trading del vostro broker presenterà come è possibile notare nel grafico delle “barriere”. A seconda del tipo di opzione, one-touch, no-touch, o double variety, la decisione da predire con un certo grado di certezza e se una specifica “barriera” sarà penetrata o meno.

Come comprare azioni Aamzon

Le “FIBS” sono un ottimo strumento per questo scopo.

Nel grafico “USD/CAD” a 5 minuti che vedete sopra, lo strumento ” FIB” è stato impiegato posizionando il cursore in quei punti contrassegnati dal cerchio blu – le linee di rapporto vengono poi disegnate automaticamente dallo strumento. Quando la tendenza del mercato spinge verso l’alto, la sua caduta era prevedibile ed indicata dai cerchi ovali “verdi”.

Se si fosse spostato il grafico a 15 minuti, i risultati sarebbero ancora gli stessi. Questi rapporti si applicano in tutti tempi.

I Rapporti di Fibonacci possono essere un ottimo strumento per valutare i livelli di barriera nelle opzioni binarie, ma, come ogni altro sistema di indicatori, non sono perfetti. Essi segnalano dove i trade possono agire con alta probabilità, l’utilizzo di un’ulteriore indicatore aiuteranno a guidare la vostra interpretazione e la vostra capacità previsionale.

iqoption trading