Fineco Bank

Fineco Bank: Conto Deposito recensione e opinioni

Oggi chi vuole investire i suoi risparmi pensa subito ad aprire un conto deposito bancario, ad esempio con Fineco Bank.

Si tratta di una soluzione facile da mettere in atto e che non comporta nessun tipo di rischio.

Inoltre il più delle volte, l’attivazione, la chiusura e altri movimenti bancari sono a costo zero.

In particolare i conti deposito sono considerati strumenti sicuri per il fatto che le banche aderiscono a particolari garanzie e tutele.

Oltre a ciò sono davvero convenienti, se confrontati con altre metodologie di deposito di denaro come il conto corrente.

In questo articolo vi parleremo in particolare del conto deposito di Fineco Bank, fornendovi una completa recensione ed esprimendovi le nostre opinioni.

La banca Fineco offre un prodotto di investimento particolarmente remunerativo.

Stiamo parlando del conto deposito CashPark che permette la crescita del rendimento del vostro deposito tramite appunto il progetto di investimento chiamato CashPark Investing.

In specifico CashPark è il conto deposito gratuito che deve essere associato al conto corrente Fineco, dove è possibile investire i propri soldi per uno specifico periodo.

Conto deposito: come aprire il Conto CashPark Fineco

Per aprire il conto deposito CashPark è necessario possedere un conto corrente presso Fineco Bank.

Non è assolutamente possibile collegare CashPark a un conto corrente aperto in un’altra banca, sono ammessi solo quelli attivi su Fineco.

Dopodiché bisognerà andare nel menu che si trova nell’home page e cliccare la voce “Conto e Carte”. Una volta effettuato l’accesso, inserendo il vostro codice utente e password, potrete selezionare l’opzione CashPark.

Cash Park Fineco: Come Funziona

Il conto CashPark è facile da utilizzare.

Solamente con pochi click si possono effettuare trasferimenti di denaro dal conto corrente al Cash Park e viceversa.

È importante capire che una volta depositato il denaro sul conto deposito, non essendo più presente sul conto corrente, non sarà più possibile utilizzarlo ad esempio per il pagamento delle bollette.

I conti deposito Fineco

Per il conto deposito CashPark gratuito, associato al conto corrente Fineco, sono previste due varianti:

  • Cash Park Save: si ha la facoltà di scegliere il periodo di validità che va dai tre, sei, ai dodici;
  • Cash Park Open: il periodo di validità è di un mese, ma alla scadenza si ha la possibilità di attivare il rinnovo automatico e si può decidere tra la versione vincolata e svincolabile.

Conto deposito Cash Park Save

Cash Park Save è un conto deposito vincolato, al quale si possono depositare soldi che provengono esclusivamente da un conto corrente aperto alla Fineco e che sia intestato allo stesso titolare del conto deposito.

Con il conto vincolato, l’investitore ha la facoltà di bloccare il proprio deposito decidendo tra varie scadenze che sono:

  • Tre mesi;
  • Sei mesi;
  • Dodici mesi.

I tassi di interesse cambiano in base alla durata del vincolo. Vengono riconosciuti alla scadenza del vincolo.

Per aprire un conto deposito Cash Park Save è necessario effettuare un deposito minimo del valore di 5.000 euro e non è stato stabilito nessun limite massimo.

Si può decidere di attivarlo anche via internet dove la procedura dura solamente pochissimi minuti.

È gratuito, quindi non sono previsti pagamenti di attivazione, gestione e di utilizzo. Inoltre rispetto al conto corrente non viene messa in conto nessuna imposta di bollo aggiuntiva.

All’apertura del conto corrente Fineco, viene subito collegato il conto CashPark Save che si attiva immediatamente. Questo comporta una maggiore velocità anche nei trasferimenti di denaro.

Una delle caratteristiche principali di questo conto è che ogni investitore può scegliere di attivare allo stesso tempo più vincoli.

Un altro vantaggio è che i depositi dei clienti di Fineco sono garantiti dal FITD (Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi), dove in presenza di una crisi economica la banca dovesse fallire, per ogni investitore viene assicurata una copertura fino a 100.000 euro.

CashPark Save vincolato e svincolabile

Dal momento che si decide di attivare il conto deposito CashPark Save si può valutare se optare per il conto vincolato o svincolabile.

Cashpark Opzione svincolabile

L’opzione svincolabile consiste nella possibilità di sospendere il deposito prima della scadenza.

Ma questo include la completa perdita degli interessi e la restituzione della somma che è stata inizialmente investita.
Inoltre la manovra di svincolo anticipato può essere parziale oppure totale. Dunque si può rientrare in possesso dei soldi in qualunque momento.

In specifico lo svincolo parziale si può effettuare solo se si preleva un importo minimo di 1.000 euro. Inoltre il deposito non deve scendere al di sotto di 5.000 euro.

Per ogni CashPark svincolabile, si possono effettuare in maniera illimitata gli svincoli.

L’accredito avviene in maniera immediata e quindi è da subito disponibile sul conto corrente.

Il tasso di interesse impiegato alle somme svincolate è pari allo 0%.

Cashpark Opzione vincolato

L’opzione vincolato, a differenza dello svincolabile, non ti da la possibilità di cessare il contratto prima della scadenza, quindi i soldi depositati non si possono ritirare ne parzialmente e ne totalmente. In cambio, però, si ottengono interessi più alti.

Con il conto deposito Cash Park si ha l’opportunità di sviluppare illimitatamente vari vincoli che possono avere sia lo stesso importo che la stessa durata.

È bene sapere che i soldi non si potranno prelevare fino alla scadenza del vincolo.

Conclusione: vincolato o svincolato?

E’ indifferente, dipende da voi.

Una volta scaduta la linea vincolata o svincolabile, a oggi non è possibile effettuare un rinnovo automatico.

Fineco Bank permette ai suoi clienti di esaminare lo storico sia dei vincoli scaduti che di quelli attivi.

Inoltre è possibile prendere visione dei movimenti di contabilizzazione che riguardano l’apertura del vincolo compreso l’accredito del capitale più gli interessi.

Tutto questo lo si può fare comodamente da casa tramite internet, non si è più costretti a recarsi in banca per effettuare questo tipo di operazioni.

Conto deposito Cash Park Open

Il conto deposito Cash ParK Open si può anch’esso aprire solo se si possiede un conto corrente attivo presso la banca Fineco. Il conto deposito è a costo zero, ma richiede un deposito minimo di almeno 5.000 euro.

Si tratta del conto deposito libero, ma in un secondo momento se si cambia idea si può sempre attivare un vincolo.

Conto deposito: Quanto costa?

Per attivare il conto deposito CashPark non si deve effettuare nessun pagamento. Il conto deposito non ha costi di attivazione, ne di gestione e ne di mantenimento.
Ora vediamo gli interessi e l’imposta di bollo.

CashPark: Interessi Fineco

Gli interessi Fineco Bank corrisposti dalla banca sono accreditati posticipatamente e sono calcolati sui giorni oggettivi che comprendono la data di inizio e la data di scadenza del contratto. Il tasso giornaliero viene calcolato avvalendosi dell’anno civile di 365 giorni.

Naturalmente gli interessi si sviluppano a seconda sia del tasso applicato che della durata del vincolo e al netto della tassazione vigente.

Una volta accreditati sul conto corrente, gli interessi sono da subito disponibili.

CashPark: Imposta di Bollo

Quando si parla di conti deposito non si può non parlare dell’imposta di bollo.

Il conto CashPark è sottoposto all’imposta di bollo del 20% annuo.

È stato calcolato che per ottenere un guadagno netto positivo i rendimenti devono superare lo 0,27%.

Inoltre agli interessi si deve sottrarre l’imposta del 26%.

CashPark: come si rifornisce il conto deposito?

Il versamento lo si può fare esclusivamente dal conto corrente Fineco, al quale il conto deposito è associato.
L’operazione è molto semplice e veloce. Bisogna collegarsi al sito della banca Fineco, accedere con i vostri dati e procedere seguendo tutti i passaggi che verranno man mano indicati.

Si può effettuare il deposito in qualsiasi momento. Il servizio è attivo sette giorni su sette, anche nei giorni festivi.

L’importo minimo vincolabile da versare che si tratti di un conto CashPark Save vincolato o svincolabile è di 5.000 euro. Perciò il conto corrente deve presentare un saldo minimo di almeno 5.000 euro.

Attualmente non è possibile effettuare depositi aggiuntivi su somme vincolate già attive.

Come investire in CashPark?

Con il conto deposito CashPark si ha l’occasione di ottenere degli ottimi guadagni a lungo termine. Non bisogna avere assolutamente nessuna fretta, nel caso contrario si consiglia di direzionare la vostra attenzione a un altro tipo di investimento più veloce e remunerativo come il Trading Online.

Basta possedere un conto corrente Fineco ove verrà associato un conto deposito CashPark.

Il tasso di interesse è dell’1% lordo annuo.

Inoltre il vostro investimento è assicurato dal Fondo Tutela Depositi al quale la banca Fineco ha aderito per offrire la giusta garanzia ai suoi clienti.

Importo minimo svincolabile: quanto si può prelevare?

Stiamo parlando del conto deposito CashPark Save svincolabile, il quale prevede l’importo minimo svincolabile di 1.000 euro. In specifico se si possiede una somma che supera i 6.000 euro si parla di vincoli parziali, ma se si possiede una somma inferiore ai 6.000 euro lo svincolo può essere solo totale.

L’importo vincolato viene accreditato sul conto corrente lo stesso giorno in cui avviene lo svincolo anticipato parziale o totale.

È importante tenere presente che in caso di svincolo parziale o totale anticipato non vengono riconosciuti gli interessi.
Quindi, il tasso di interesse applicato alle somme vincolate è dello 0%.

Il tasso di interesse viene accreditato solo sulle somme restanti portate a scadenza.

Caratteristiche principali del Conto Deposti CashPark di Fineco Bank
Il conto deposito CashPark ha diversi aspetti molto interessanti da prendere assolutamente in considerazione.

Proprietà più importanti del conto Cash Park Save Fineco

Cominciamo subito a elencare le proprietà più importanti:

  • Si tratta di conto deposito sicuro e facile da gestire;
  • Per attivare CashPark basta possedere un normale conto corrente Fineco per collegarlo al conto deposito;
  • I trasferimenti di denaro da e verso il conto corrente sono pratici e veloci;
  • Il conto deposito si può aprire online;
  • L’apertura del conto deposito è quasi totalmente gratuita, bisogna pagare solamente l’imposta di bollo che è prevista dalla legge;
  • Non ci sono costi di gestione;
  • Il tasso di interesse è fisso.

Grazie all’adesione della Fineco Bank al Fondo Tutela Deposito i fondi dei clienti sono assicurati;
Quando il denaro è vincolato si ottiene un rendimento maggiore.

Conto Deposito Fineco: Conviene aprire CashPark?

La nostra opinione è più che positiva. Fineco offre sicuramente delle ottime soluzioni di risparmio e investimento.
Sappiamo che CashPark è collegato a un classico conto corrente online sempre su Fineco e che permette ai propri clienti di ottenere nel tempo un guadagno sui propri risparmi.

Tra gli aspetti positivi abbiamo che:

  • L’attivazione e l’utilizzo è a costo zero;
  • Per tutta la durata del deposito viene mantenuto un tasso fisso;
  • I propri depositi sono garantiti dal Fondo Tutela Depositi;
  • I trasferimenti da e verso il conto corrente sono istantanei.

Inoltre si ha la possibilità di poter scegliere tra diverse formule.

Ad esempio se si opta per il conto deposito CashPark Save svincolabile e si sceglie un vincolo di dodici mesi, viene reso allo 0,30% lordo.

Perché scegliere il conto deposito Fineco?

Con il fatto che è svincolabile si può decidere in anticipo di prelevare solo in parte oppure totalmente il vostro denaro depositato e in qualsiasi momento.

Per l’apertura è previsto un deposito minimo di 5.000 euro. Si tratta di una somma modesta dove anche un piccolo risparmiatore può tentare questo tipo di investimento.

È bene tenere presente che il rendimento varia in base al vincolo e alla sua durata.

Il conto deposito Cash Park è sicuro.

Fineco Bank Aderisce al Fondo Interbancario Tutela Depositi che assicura i depositi di tutti i cliente fino a 100.000 euro, per effetto del D. Leg. n. 49 del 24 marzo 2011.

Resta a voi decidere se il conto deposito della Fineco Bank CashPark risponde alle vostre esigenze e ai vostri criteri.

Lascia un Commento