I traider di Hong Kong investono su i mercati statunitensi regolamentati

I traider di Hong Kong investono su i mercati statunitensi regolamentati

I commercianti di futures bitcoin di Hong Kong stanno abbandonando le borse di criptovaluta non regolamentate del territorio autonomo, affluendo invece sui mercati regolamentati degli Stati Uniti.

Il mese di dicembre ha visto il lancio dei futures Bitcoin sia sul CBOE che sul CME. Da allora, il volume degli scambi è aumentato costantemente mentre i commercianti di Hong Kong hanno voltato le spalle alle loro borse nazionali meno sicure a favore dei mercati regolamentati degli Stati Uniti.

Il CEO di TD Ameritrade Gary Leung sostiene che la sua è una di queste società che sta vivendo un crescente interesse per i futures Bitcoin provenienti da Hong Kong, spiegando al South China Morning Post :

Abbiamo ricevuto molte richieste sui futures sui Bitcoin da quando abbiamo iniziato a operare ad Hong Kong lo scorso ottobre, quando i prezzi stavano aumentando.

Questo nuovo interesse negli scambi americani per i futures Bitcoin deriva in gran parte dal fatto che l’Autorità monetaria di Hong Kong considera la criptovaluta come una merce, e quindi non la regolamenta.

Benny Mau, amministratore delegato di China Securities International Finance Holdings, ha spiegato al South China Morning Post :

Bitcoin e altre valute digitali non sono fondamentalmente regolamentati a Hong Kong perché sono scambiati come materie prime. Se le piattaforme valutarie digitali hanno un problema o vengono violate, gli investitori potrebbero subire perdite perché i regolatori potrebbero non fare nulla per loro. Ciò ha scoraggiato molti investitori di Hong Kong dal commercio di valute digitali a Hong Kong.

Al contrario, gli investitori di Hong Kong che cercano di rendere le operazioni più sicure possibili utilizzano le borse statunitensi, poiché “gli investitori non devono pensare al rischio di controparte o preoccuparsi che le piattaforme abbiano un problema”.

CBOE annuncia aumenti dei margini di rischio di Bitcoin in mezzo a preoccupazioni per la manipolazione del mercato

Secondo Gary Cheung, presidente della Hong Kong Stockbrokers Association, il trading di futures su Bitcoin negli Stati Uniti non si limita a uno specifico sottoinsieme di trader di Hong Kong. Piuttosto, ci sono due tipi di investitori di Hong Kong che scambiano i futures sui Bitcoin in America:

Ci sono i minatori bitcoin e altri investitori che commerciano bitcoin e vogliono usare i prodotti a termine per proteggersi. Gli altri sono normali investitori a termine che desiderano semplicemente trarre profitto dal trading speculativo sui futures.

Entrambi i tipi di investitori hanno finora ampiamente chiarito che, quando si tratta di investire in futures Bitcoin, la regolamentazione è vista come molto più attraente rispetto ai mercati non regolamentati.

Come comprare azioni Aamzon
iqoption trading