Il consumo annuale di Bitcoin è eccessivo

Ad oggi il Bitcoin rappresenta lo 0,21% del consumo di elettricità a livello mondiale.

Ora il consumo per mantenere la rete Bitcoin sarebbe di 8,25 GW.
Sicuramente è difficile da stimare in modo perfetto perché come afferma il Cambridge Centre for Alternative Finance, le stime affidabili del consumo di elettricità di Bitcoin sono piuttosto ricercate. Nella gran parte dei casi, forniscono solo numeri che spesso mostrano differenze significative in base alla criptovaluta.

Ora abbiamo due quote: inferiori (3,09 GW) e superiori (25 GW) che solitamente vengono entrambe incluse nei calcoli di consumo.

I consumi contano molto in termini di numero di transazioni.

La BBC News comunica che solo 100 milioni di pagamenti avvengono intorno ai 500 miliardi all’interno del settore finanziario tradizionale.

In conclusione possiamo dire che il consumo è molto importante rispetto al numero di transazioni che avvengono.

Lascia un Commento