Il mercato azionario ha subito il peggior primo semestre degli ultimi 50 anni

L’S&P 500, misura dell’andamento complessivo del mercato azionario perché include un indice delle 500 maggiori società degli Stati Uniti, è sceso del 20% dalla fine del 2021 agli ultimi giorni di giugno.

Questo è il peggior calo da quando l’S&P 500 è sceso del 21% nei primi sei mesi del 1970.

Ma non è tutto negativo e negativo. Nella seconda metà del 1970, l’S&P 500 ha recuperato le perdite ed è salito del 26,5%. Infatti, con ogni grande calo, il mercato è salito a nuovi massimi storici. Probabilmente lo rivedremo.

Con questo in mente, alcuni titoli potrebbero essere buoni investimenti in questo momento. Una frenesia in contanti è importante in tempi finanziari difficili. Grandi riserve di liquidità e una forte produzione di flusso di cassa libero consentono alle organizzazioni di resistere a varie recessioni e disastri.

Microsoft è bravissima in questo. Il gigante del software Titan ha generato più di 63 miliardi di dollari di free cash flow lo scorso anno. Ha anche oltre $ 100 miliardi in contanti nel suo bilancio simile a una fortezza.

Allo stesso modo, il gigante della tecnologia ha fatto un’offerta da 68,7 miliardi di dollari a gennaio per acquistare il distributore di videogiochi Activision Blizzard per espandere la sua attività di giochi di guida.

Questi investimenti dovrebbero contribuire ad alimentare l’espansione di Microsoft e consentire al produttore di tecnologia di premiare i suoi investitori con un solido reddito a lungo termine.

Inoltre, in questo momento, hai la possibilità di acquistare azioni Microsoft di oltre il 25% in meno rispetto al picco di fine 2021.

Fonte: World-finance-news.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer