Il prezzo di Bitcoin non è ancora in grado di raggiungere $ 40.000 nonostante il forte rimbalzo delle “criptovalute”

C’è un forte rimbalzo nel mercato delle criptovalute iniziato a febbraio, offrendo agli operatori di mercato la speranza che il prezzo di Bitcoin torni a cifre superiori a $ 40.000 prima piuttosto che dopo. Insomma, le ‘altcoin’ che brillano brillantemente durante le prime fasi del mese, mentre la regina delle criptovalute non sembra in grado di scrollarsi di dosso il suo recente trading range e resta sotto i massimi del 26 gennaio, quasi a 39.000$, quando rimbalzato dai minimi del 24 gennaio, a $ 33.000.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Nel frattempo, i segnali positivi a breve termine sono offuscati da una combinazione di notizie negative e preoccupazioni che incombono sulla valuta digitale per eccellenza. La fascia di prezzo in cui si muove la criptovaluta si è ridotta nelle ultime sessioni e Bitcoin è rimasto sopra i 36.500$ per tre sessioni consecutive . Inoltre, ha chiuso intorno a $ 38.000 per tre giorni, con un massimo lunedì 31 gennaio, a $ 38.500, in cifre tonde, il miglior prezzo a cui è riuscita a chiudere la giornata dal 20 gennaio.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, il prezzo sta strisciando verso l’importante zona di resistenza , ex supporto, di 40.000$-40.200$. Tuttavia, fino a quando non lo supera nettamente, gli esperti sottolineano che la valuta digitale non sarà fuori pericolo.

La chiusura dei minatori di criptovaluta in Kazakistan dovrebbe terminare a febbraio, secondo i rapporti. Il fornitore di elettricità statale, KEGOC, ha accusato il mining, che è il processo computazionale che mantiene la blockchain, per la grave interruzione avvenuta nel paese. Inoltre, l’Armenia sta mettendo a disposizione di questa industria una vecchia centrale termoelettrica. Il vecchio impianto sarà affittato a società industriali che desiderano utilizzarlo per il mining di criptovalute .

Tuttavia, una serie di sviluppi negativi continua a pesare sull’umore degli investitori che sono estremamente cauti, mentre una valanga normativa dovrebbe spaventare più partecipanti. Nel frattempo, la volatilità agisce anche sui trader istituzionali, che stanno sciogliendo le loro posizioni e facendo previsioni, mentre i catalizzatori per i rally sono scarsi. Senza andare oltre, JP Morgan ha rivisto le sue previsioni a lungo termine per la regina delle criptovaluteha abbassato il suo prezzo target a $ 38.000 dai $ 150.000 su cui puntava in precedenza.

Una delle preoccupazioni principali, senza dubbio, è la nuova normativa che disciplina gli asset digitali . Il governo russo è attualmente incline a regolamentare i mercati delle criptovalute piuttosto che vietarli del tutto (come proposto dalla banca centrale). Il presidente del paese, Vladimir Putin, ha dichiarato di sostenere la criptovaluta in quanto fornisce alla Russia un vantaggio competitivo in questo campo. Inoltre, l’agenzia di rating Fitch ha avvertito che un divieto sulle criptovalute potrebbe soffocare l’innovazione e influenzare negativamente lo sviluppo tecnologico delle banche russe.

Si è anche ipotizzato che l’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden emetterà un ordine esecutivo su questo mercato a febbraio. La speculazione suggerisce che le criptovalute siano viste come una minaccia alla sicurezza nazionale dall’amministrazione statunitense. L’approccio di Biden potrebbe essere la chiave per il recupero delle perdite di Bitcoin e di altre criptovalute . Inoltre, oltre ai “cryptos”, ci si aspetta che anche gli NFT (token non fungibili) siano regolamentati.

RALLY DI ETHEREUM E ALTRI GETTONI

Tutte queste preoccupazioni sembrano essere state messe da parte dai trader quando si tratta di “altcoin”. Ethereum ha segnato un rally del 10% nelle ultime 24 ore e ha esteso i suoi massimi di 10 sessioni, desideroso di attaccare $ 2.800 e poi $ 3.000.

Anche altri token che hanno avuto un momento difficile negli ultimi tempi si stanno riprendendo . La moneta del progetto Terra, LUNA, rinuncia a un rally di quasi il 20% e riguadagna la sua posizione tra le prime 10 monete per capitalizzazione di mercato. Questo token aveva subito notevoli perdite a causa dello scandalo del progetto di finanza decentralizzata Wonderland, che ne aveva fatto esplodere il prezzo. Per le altre monete, spiccano l’aumento del 15% in Solana e un aumento del 10% in Polkadot.

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con xtb

Bassilo.it

La capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute è aumentata di oltre il 5% a $ 1,76 trilioni .

Fonte: sharecast

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it