Bahamas, afferma il regolatore, si va verso il trasferimento delle criptovalute FTX ai portafogli governativi

La Bahamas Securities and Exchange Commission ha annunciato giovedì di aver trasferito, sabato scorso il contenuto del portafoglio crittografico FTX a un portafoglio controllato dal governo.
Con un comunicato stampa, la commissione ha dichiarato di aver avviato l’ordine sulla base delle autorità esistenti che le permetterebbero di intervenire se ritenuto necessario al fine di proteggere i clienti o il loro denaro.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

La Bahamas Securities and Exchange Commission, nel pieno esercizio del suo potere regolamentato ai sensi di un’ordinanza della Corte Suprema delle Bahamas, ha ordinato il trasferimento di tutte le risorse digitali a FTX Digital Markets Ltd. FDM“) a un portafoglio digitale convalidato dal Comitato per la sicurezza”, afferma la dichiarazione. “Sono state necessarie misure provvisorie urgenti per proteggere gli interessi dei clienti e dei creditori di FDM“.

Ancora è da chiarire il perché la commissione abbia annunciato il tutto cinque giorni dopo l’emissione dell’ordine. Come tra l’altro, non è chiaro quando e come siano avvenuti esattamente questi trasferimenti. Il CEO di SCB Christina Rolle non ha ancora dato una risposta ufficiale.

FTX ha presentato istanza di fallimento venerdì 11 novembre in una situazione caotica in cui diverse società al di fuori dell’ombrello FTX sono anch’esse fallite .La sera dell’11 novembre, la società è è parso che avesse subito una violazione con centinaia di milioni di dollari di criptovalute scaricati dal portafoglio FTX.Alcuni di questi presunti accordi includevano commenti non proprio eleganti sull’ex CEO di FTX Sam Bankman-Fried.

Il procuratore e consigliere generale di FTX Ryne Miller ( Stati Uniti) ha twittato durante le indagini, ma in seguito ha affermato che FTX stava tentando di trasferire fondi a portafogli di ” celle frigorifere”.
Il rilascio potrebbe anche essere correlato a una controversia giurisdizionale tra gli Stati Uniti e le Bahamas, dove aveva sede FTX. La SCB ha rilasciato una dichiarazione: “La Commissione non crede che FDM sia coinvolta nella procedura fallimentare del Capitolo 11 degli Stati Uniti“.

Bassilo.it consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Canale Telegram Millionaireweb.it

Bassilo.it

FTX Digital Markets ha presentato istanza di fallimento secondo il Chapter 15 negli Stati Uniti, il ​​15 novembre, pochi giorni dopo che altre società del gruppo FTX hanno dichiarato bancarotta. È interessante notare che FTX Digital Markets ha presentato istanza di fallimento nel sud di New York, e non nel Delaware, dove altre società hanno presentato istanza di fallimento.

Gli avvocati di FTX hanno affermato in una dichiarazione di giovedì che i tribunali ordinari delle Bahamas avevano avviato casi di bancarotta straniera per contestare le rivendicazioni statunitensi in generale.
Archiviare un caso ai sensi del capitolo 15 senza presentare una petizione all’SDNY è un chiaro tentativo di evitare la supervisione del tribunale e isolare FTX DM dal trattare con altri debitori che costituiscono la maggioranza del resto del gruppo FTX”.

In normali circostanze ,tutto questo sarebbe inappropriato e motivo di trasferimento a questa Corte, “Ma queste non sono circostanze normali “, affermano gli avvocati.

Si dice anche che Bankman-Fried stia lavorando con il governo delle Bahamas sulla questione.
“Il signor Bankman-Fried, fondatore e proprietario di maggioranza di All Debtors e FTX DM, sembra supportare gli sforzi di JPL per espandere il luogo del procedimento di FTX DM alle Bahamas,
Secondo la dichiarazione, nei prossimi giorni l’ufficio statistico svedese coopererà con le autorità di vigilanza e altre autorità in varie giurisdizioni.

Il regolatore ha rilasciato una dichiarazione sabato affermando che non richiedeva a FTX di consentire i prelievi da parte dei residenti delle Bahamas, contraddicendo la precedente richiesta di FTX che i residenti delle Bahamas consentissero i prelievi.

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con xtb

Bassilo.it

Fonte: CoinDesk

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it