In una chiusura settimanale deludente Bitcoin viene scambiato sotto $ 17K.

Bitcoin non è riuscito a recuperare $ 17.000, ma TON Open Network continua a salire, guadagnando un altro 6% nelle ultime 24 ore. Il mercato delle criptovalute è stato per lo più piatto nelle ultime 24 ore. Bitcoin deve ancora recuperare $ 17.000 e la maggior parte degli altcoin non ha ottenuto guadagni significativi.

Bitcoin si sta ancora consolidando sotto i 17.000$. La candela settimanale ha chiuso sotto i 17.000 dollari, a circa 16.750 il che è stato deludente e ha indicato una mancanza di acquirenti.Vale la pena notare che lunghi periodi di bassa volatilità sono solitamente segni di grandi movimenti, quindi è importante fare attenzione poiché i mercati delle criptovalute raramente rimangono calmi a lungo.

Allo stesso tempo, è chiaro che i partecipanti al mercato sono riluttanti a consegnare, forse aspettandosi prezzi più bassi a causa della contaminazione FTX. L’exchange olandese Bitvavo ha riferito oggi che DCG ha problemi di liquidità. La volatilità delle altcoin sta scomparendo. Il dominio di Bitcoin è rimasto invariato. Gli analisti utilizzano questi calcoli per stimare la loro quota del resto del mercato.

Ciò significa che le altcoin non sono state in grado di beneficiare delle fluttuazioni dei prezzi di Bitcoin. Toncoin (TON) è attualmente il miglior performer. L’originale criptovaluta a catena aperta continua a sfidare le aspettative durante la tempesta crittografica invernale, guadagnando il 6% in un giorno e il 35% in una settimana.

D’altra parte, XCN ha perso di più, con un calo dell’11% nelle ultime 24 ore. Vale anche la pena notare che il Bitcoin Saint and Fear Index mostra che la “paura” domina il mercato. Si tratta di un leggero miglioramento rispetto a poche settimane fa, ma ancora all’estremità inferiore dello spettro.

Fonte: Cryptopotato.com