La Banca d'Italia afferma che servono risorse dirette alle imprese

La Banca d’Italia afferma che servono risorse dirette alle imprese

La Banca d’Italia afferma che servono maggiori risorse e dirette che vadano alle imprese.

Serve un’autocertificazione più estesa per le aziende ed imprese, servono maggiori fondi per le imprese, se no l’economia sprofonderà.

Una parte delle perdite avute dalle imprese non sarà recuperabile e anche i debiti non saranno ripagati nell’immediato, servono misure di maggiore forza da parte dello stato italiano.

Le procedure devono essere sveltite ed essere trasparenti.

La fase due che vede le riaperture scaglionate e prorogate porterà a gravi perdite economiche e di posti di lavoro.

Inoltre il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi afferma che non vi è metodo per le riaperture.

Lascia un Commento

Bassilo.it consiglia