La rottura del “mercato ribassista” della domanda di Bitcoin stimolerà il prossimo aumento dei prezzi di BTC — Analisti

Diversi noti esperti concordano sul potere di un potenziale scossone nella domanda e nell’offerta di Bitcoin quest’anno.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

La domanda di bitcoin ( BTC ) è stata in un “mercato ribassista” per un anno intero, ma molto probabilmente un’impennata scatenerà un nuovo aumento dei prezzi.

Questo è secondo l’importante analista economico Lyn Alden, che in un dibattito su Twitter questa settimana ha scommesso sull’aumento della domanda e sull’aumento dell’azione dei prezzi di BTC.

Indietro: guarda la domanda e l’offerta per i segnali di prezzo di BTC

Rispondendo a un sondaggio del creatore del modello stock-to-flow PlanB, Alden ha affermato che è più probabile che una trasformazione della domanda causi un boom dei prezzi di BTC rispetto a molti altri eventi favoriti dai rialzisti.

Questi includono gli Stati Uniti che approvano un fondo negoziato in borsa basato sul prezzo spot, un paese che segue El Salvador per rendere Bitcoin moneta a corso legale, i progressi nella rete Lightning e l’effetto a catena del recente aggiornamento Taproot di Bitcoin.

Invece, Alden ha concordato con il CEO di Blockstream Adam Back che un cambiamento significativo arriverà come risultato di un ciclo di feedback positivo di domanda e offerta.

Back ha descritto il processo come una “compressione dell’offerta man mano che sempre più monete si spostano in celle frigorifere, continuano gli acquisti, i prezzi aumentano e poi vengono inseguiti dalla riflessività”.

“Riflessività” si riferisce alla relazione reciprocamente vantaggiosa tra i fondamentali e le aspettative del mercato una volta che un asset inizia a muoversi, il che innesca una performance sempre più forte.

Analizzando lo stato attuale dell’offerta rispetto alla domanda, tuttavia, Alden ha confermato che il 2021 ha fatto ben poco per cambiare lo status quo dal primo trimestre.

BTC è in un mercato ribassista in termini di domanda dal primo trimestre del 2021, quando ARKK ha raggiunto il picco”, ha affermato insieme ai dati della società di analisi a catena Glassnode.“Tuttavia, il lato dell’offerta è stato insolitamente teso per questo ciclo, mantenendo il prezzo in misura sorprendente, toccando anche nuovi massimi a un certo punto da allora. Accensione secca, nessuna scintilla.

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con xtb

Bassilo.it

La “politica monetaria incerta” ostacola la rottura del trend

Come riportato da Cointelegraph, Alden non è l’unico commentatore di mercato che osserva i fattori di offerta per aggiungere carburante al fuoco spento di Bitcoin quest’anno.

Anche a breve termine, un modesto aumento della domanda potrebbe trasformare la tendenza poiché le riserve valutarie diminuiscono e i detentori a lungo termine controllano una parte dell’offerta complessiva di BTC, che è quasi ai massimi storici.

Il risultato, ha affermato un analista questa settimana, potrebbe anche essere una mossa imitativa simile a quella di ottobre 2020: il trampolino di lancio per BTC/USD che ha battuto i precedenti massimi storici del 2017.

Rispondendo ad Alden, il famoso trader e analista William Clemente ha affermato di essere “completamente d’accordo” con la prospettiva.

“Il lato dell’offerta sembra fantastico, il comportamento di tenuta è forte”, si legge nel suo stesso post. “La visione qualitativa del flottante di Bitcoin è decisamente a favore dei rialzisti, il problema è che la domanda è debole, probabilmente a causa dell’incertezza sulla politica monetaria”.

Fonte: cointelegraph

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it