L’oro scende sotto la quota di 1.200 dollari l’oncia

Questa mattina i mercati finanziari segnalano un dollaro molto forte che pesa molto sulle quotazioni dell’oro negli scambi asiatici.
Nei mercati asiatici troviamo riscontri da 1.200 dollari l’oncia a 1.199 dollari, con una perdita complessiva dello 0.3%.
Con questo risultato, possiamo confermare che Agosto è il quinto mese consecutivo di riduzione, non si ripeteva dal 2013.