l’unità cloud di Amazon sta prendendo in considerazione i nuovi chip AI di AMD

Amazon Web Services (AMZN.O), la più grande azienda di cloud computing al mondo, sta valutando l’utilizzo di un nuovo chip di intelligenza artificiale di Advanced Micro Devices Inc (AMZN.O), sebbene non lo abbia finalizzato . non ancora deciso, ha detto a Reuters un dirigente di AWS.

I commenti sono arrivati ​​a un evento AMD in cui il produttore di chip ha delineato la sua strategia per il mercato dell’intelligenza artificiale, dominato dalla rivale Nvidia Corp (NVDA.O).

Sebbene AMD abbia rivelato alcune specifiche tecniche per un chip AI in arrivo entro la fine dell’anno che potrebbe battere l’attuale migliore offerta di Nvidia in alcune metriche, la notizia ha fatto precipitare le condivisioni dopo che AMD non è riuscita a rivelare un cliente.

In un’intervista con Reuters, il CEO di AMD Lisa Su ha delineato un approccio per conquistare i principali clienti di cloud computing offrendo un menu di tutte le parti necessarie per costruire qualsiasi tipo di sistema per servire servizi come ChatGPT. , ma consenti alle opzioni di selezionare e scegliere. da provare, utilizzando gli standard del settore.

“Promettiamo che molte persone desiderano la scelta e la possibilità di personalizzare ciò di cui hanno bisogno nel loro data center”, ha affermato Su.

Sebbene AWS non si sia ufficialmente impegnata a utilizzare i nuovi chip MI300 di AMD nei suoi servizi cloud, Dave Brown, vicepresidente delle comunicazioni di Amazon, ha affermato che AWS li sta prendendo in considerazione.

“Stiamo ancora lavorando insieme su dove atterrerà esattamente tra AWS e AMD, ma è qualcosa su cui i nostri team stanno lavorando insieme”, ha affermato Brown. “È qui che abbiamo sfruttato parte del lavoro che hanno svolto sul design integrato nel sistema esistente”.

Nvidia sta gradualmente vendendo i suoi chip, ma sta anche chiedendo ai fornitori di servizi cloud se sono disposti a offrire un sistema completo progettato da Nvidia in un prodotto chiamato DGX Cloud. Oracle Corp  ( ORCL.N ) è il primo partner di Nvidia per quel sistema.

Brown ha affermato che AWS ha rifiutato di lavorare con Nvidia sull’offerta DGX Cloud.

“Sono venuti da noi, abbiamo esaminato il modello di business e non aveva senso” per AWS a causa della lunga esperienza dell’azienda nella costruzione di server affidabili e delle competenze esistenti nella catena di fornitura, ha affermato Brown.

Brown ha affermato che AWS preferisce progettare i propri server da zero. AWS ha iniziato a vendere il chip Nvidia H100 a marzo, ma come parte dei propri sistemi di progettazione.

Fonte : Reuters.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer