L’University College of London combatte le frodi di Bitcoin

Immagina di poter ottenere dal medico un diploma falso, o di perdere il posto di lavoro per colpa di un’altro candidato che è in possesso di un falso curriculum.

Purtroppo, tali casi sono molto diffusi in questi giorni in varie parti del mondo dove la verifica della documentazione adeguata è troppo complessa o troppo costosa.

L’University College of London che combatte le frodi via Bitcoin ha annunciato che il suo centro per le tecnologie Blockchain ha concluso un programma pilota di MSc di abilitazione per i laureati in gestione del rischio finanziario per offrire la verifica immediata delle loro qualifiche accademiche usando il Bitcoin.

Tutti i laureati nel 2016 e 2017 hanno potuto registrare i dettagli di laurea su una piattaforma specificatamente sviluppata.

La scuola, verificata la validità di questo tipo di dati, ha rilasciato una transazione di convalida di autenticità di questi gradi via bitcoin.
I laureati partecipanti hanno ricevuto un codice QR che possono mettere nei loro CV, biglietti da visita o profili professionali che chiunque è in grado di eseguire per verificare le loro credenziali.

Il Co-fondatore della società, Cédric Colle, ha commentato:

“La frode accademica è un problema globale che richiede una soluzione globale e l’ambizione di Gradbase è quello di diventare la prima piattaforma per una facile verifica in tutto il mondo”.

University College of London è la terza più grande università nel Regno Unito per numero totale di iscrizioni e la più grande per numero di iscrizioni post-laurea con circa 38.000 studenti provenienti da 150 paesi diversi e con più di 11.000 addetti ai lavori.

Il suo centro per le tecnologie Blockchain (CBT) serve come accademia di ricerca interdisciplinare per le innovazioni correlate al Bitcoin, nonché un “Think Tank” di collegamento con gli sviluppatori e regolatori.

Essa fornisce servizi di consulenza ai membri del settore, attività di trasferimento tecnologico e soluzioni “”In-house””.

Paolo Tasca, Direttore Esecutivo di UCL CBT ha detto:

“Siamo molto entusiasti di aver collaborato con Gradbase su un pilota che è il primo nel Regno Unito, l’UCL CBT sta giocando un ruolo di primo piano nel consentire l’uso di tecnologia Blockchain nel settore dell’istruzione, e riteniamo che in futuro tale tecnologia diventerà mainstream”.