Mark Zuckerberg ha venduto azioni Meta per un valore di 428 milioni di dollari per chiudere il 2023

Il capo di Meta Mark Zuckerberg ha intascato quasi mezzo miliardo di dollari dopo aver venduto le azioni della sua azienda quasi ogni giorno negli ultimi due mesi del 2023, una mossa che ha coinciso con un’enorme ripresa del prezzo delle azioni della società madre di Facebook e Instagram.

Secondo i documenti normativi depositati questa settimana, il fondatore di Facebook ha venduto un totale di quasi 1,28 milioni di azioni per un profitto di 428 milioni di dollari, insieme ad un aumento del 194% del Meta rispetto all’anno scorso.

È stata la prima volta che Zuckerberg ha venduto azioni da novembre 2021, secondo Bloomberg, che per primo ha riportato la mossa.

Anche dopo la vendita, Zuckerberg possiede ancora circa il 13% di Meta, ha affermato il punto vendita. La sua fortuna personale è stimata in 125 miliardi di dollari, rendendolo il settimo nell’indice dei miliardari di Bloomberg.

L’IRS si prenderà una parte significativa dei guadagni di Zuckerberg. La vendita delle azioni del miliardario è soggetta a un’imposta federale sul reddito del 24%, più un’ulteriore tassa statale del 13,3% in California, dove Zuckerberg ha un patrimonio di 37 milioni di dollari.

Le azioni di Meta hanno subito un calo di sette anni nel 2022 poiché Zuckerberg ha speso miliardi per una massiccia transizione al sistema di misurazione. Ma l’azienda si è ripresa l’anno scorso quando l’amministratore delegato ha ordinato un significativo taglio dei costi che includeva migliaia di licenziamenti e ha spostato le risorse dell’azienda verso il boom dell’intelligenza artificiale.

Meta è uno dei cosiddetti “magnifici sette” titoli tecnologici che hanno portato alla fine il massiccio rally del mercato azionario lo scorso anno. Le azioni della società sono scese leggermente all’inizio di dicembre, quando si è diffusa la notizia del crollo delle vendite di Zuckerberg, ma sono comunque scese di oltre il 5% nel mese.

Non è chiaro se Zuckerberg abbia un piano specifico per i soldi. A dicembre, la rivista tecnologica Wired aveva riferito che Zuckerberg stava costruendo un enorme complesso da 100 milioni di dollari sull’isola hawaiana di Kauai.

Il complesso segreto contiene un bunker sotterraneo, almeno 30 camere da letto e bagni, ed è dotato di proprie fonti di cibo ed energia. Zuckerberg ha anche speso molto tempo e denaro nel suo passatempo preferito, allenandosi nelle arti marziali miste, vincendo anche due medaglie nella sua prima competizione di jiu-jitsu brasiliano lo scorso maggio.

Ad un certo punto, Zuckerberg ha sfidato il collega miliardario della tecnologia Elon Musk a un “incontro in gabbia”, ma l’incontro non si è mai materializzato.

Le ambizioni atletiche di Zuckerberg sono state deluse a novembre dopo che si era rotto il legamento crociato anteriore durante l’allenamento. L’infortunio ha richiesto un intervento chirurgico.

Fonte: Nypost.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer