Molti speravano che Bitcoin raggiungesse i $ 100.000, ora sperano nella metà”

La sessione di vendita che Wall Street ha vissuto giovedì ha pesato sugli asset crittografici, poiché Bitcoin ha minacciato ancora una volta il livello di supporto che mantiene a 47.000 $ . Tuttavia, la valuta digitale è riuscita a chiudere al di sopra di questo prezzo, mentre il resto delle altcoin ha sovraperformato la regina delle criptovalute. Se qualcosa, la performance della criptovaluta mostra l’esaurimento , come indicato dalla maggior parte degli analisti, poiché la capitalizzazione totale delle criptovalute si consolida intorno ai 2,2 trilioni di dollari ormai da un po’ di tempo

Bassilo.it consiglia

Trading Demo eToro

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con eToro

Bassilo.it

Bitcoin e le grandi tecnologie hanno subito un duro colpo mentre gli investitori riallocano alcune delle loro scommesse di rischio più redditizie “, ha scritto Edward Moya, analista di mercato senior di Oanda, in una nota del cliente. “Lo spazio delle criptovalute sta assistendo a un forte riposizionamento e questo sta portando a pressioni di vendita indesiderate , ma le prospettive a medio e lungo termine rimangono forti “, ha aggiunto.

Anche il volume degli scambi spot di Bitcoin sulle principali borse centralizzate è stato basso giovedì.

“Bitcoin sta continuando a variare gli scambi dopo un’altra settimana caotica per i mercati”, ha commentato Craig Erlam, analista di Oanda“Da un lato, la tendenza è molto contraria, ma sta vedendo un forte supporto intorno a $ 47.000 “, ha spiegato, “quindi è improbabile che rinunci a questo prezzo“. L’esperto ritiene inoltre che “i tori delle criptovalute stanno chiaramente puntando i piedi e sono riluttanti a lasciare che si concluda un altro anno stellare con una nota negativa”” Molti speravano in sei cifre entro la fine dell’anno “, ha aggiunto, alludendo alle previsioni secondo cui Bitcoin avrebbe raggiunto i 100.000 dollari prima della fine del 2021 . “Ora potrebbero incrociare le dita e sperare nella metà ($ 50.000) “, ha concluso.

Con Bitcoin 33% al di sotto dei massimi storici di novembre, la regina delle valute digitali non è ancora fuori pericolo , come dimostrano i ribassisti a breve termine. Tuttavia, la verità è che il quadro tecnico di Bitcoin non è cambiato a causa di qualcosa di specifico nelle ultime sessioni. Bitcoin ha il supporto dietro l’angolo ai minimi della scorsa settimana ($ 47,215) e la resistenza ai massimi della scorsa settimana ($ 52,195). “E tutto quanto sopra all’interno di un chiaro trend rialzista a lungo termine che non è stato minimamente minacciato. Tuttavia, a differenza di altri momenti di mercato, non è possibile osservare un modello potenziale più o meno chiaro “, ha affermato José María Rodríguez, un analista tecnico presso “Bolsamanía”.

Altri esperti avvertono anche che finché il prezzo rimane al di sopra di $ 46.000, dove è la media mobile a 200 giorni, c’è speranza di vedere un breve rimbalzo del prezzo verso $ 55.000 se gli acquirenti reagiscono ai segnali di ipervenduto sui grafici. Il momentum dei prezzi sta iniziando a diventare positivo sul grafico giornaliero per la prima volta da ottobre, quando questi segnali hanno preceduto un recupero dei prezzi. Questa volta, tuttavia, il trend rialzista rallenta sul grafico settimanale, il che significa che il rialzo potrebbe essere limitato da $ 55.000 a $ 60.000 .

Quanto a Ethereum, sta combattendo con $ 4.000 , un livello di prezzo che in precedenza fungeva da supporto e ora è una formidabile resistenza. Sebbene la criptovaluta numero due abbia lasciato massimi sopra questo livello giovedì, fino a $ 4.100, il sell-off limita qualsiasi tentativo dei “tori” e riporta questo token a $ 3.900. Il quadro tecnico di Ether – l’unità nativa del network Ethereum – suggerisce che il prezzo sia incapsulato in un range che va da questa resistenza a 3.660 dollari , in cifre tonde, con un minimo del 4 dicembre alle porte di 3.500 dollari, barriera che gli analisti a IG Markets avvertono che deve tenere per evitare ulteriori ribassi.

Il resto dei token si tinge di rosso , poiché Dogecoin mantiene a $ 0,17 dopo aver messo in scena un rally a $ 0,20 durante questa settimana, sostenuto da una nuova dose di supporto da parte del CEO di Tesla Elon Musk. Questo slancio, tuttavia, sembra svanire rapidamente.

Fonte: sharecast

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

etoroBassilo.it consiglia la Piattaforma eToro.
Copia le operazioni di Trader Esperti!

X