quale broker scegliere

Confronto tra AnyOption e OptionWeb. Quale scegliere?

Nel trading delle opzioni binarie, un broker affidabile e redditizio è essenziale. Ma quale scegliere?

Chi conosce le opzioni binarie sa bene che non esiste alcun modo per ottenere rapidamente un profitto senza alcun rischio. Pertanto, è sicuramente consigliabile non dar retta a chi promette soldi facili e veloci: per quanto convincente, è solo un cialtrone.

Chi si informa su come fare trading efficacemente con le opzioni binarie sa bene che il primo passo è costituito dalla scelta del broker maggiormente rispondente alle proprie esigenze, che sia titolare delle necessarie autorizzazione, affidabile, redditizio, moderno e funzionale.

Si pone, quindi, una domanda essenziale:

In che modo è possibile scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze?

L’offerta di piattaforme che promettono profitti elevati è sempre più vasta, tanto da rendere la selezione veramente complessa. A ogni modo, un confronto tra due dei broker più noti può essere utile.

AnyOption e OptionWeb

Tale confronto sarà svolto paragonando gli aspetti più importanti per un trader che decida di investire il proprio capitale con un broker di opzioni binarie.

Regolamentazioni

La conformità alla normativa vigente è un requisito fondamentale nella scelta del broker. Sia AnyOption sia OptionWeb sono titolari della licenza della CySEC, l’autorità di regolamentazione dei mercati finanziari di Cipro. Inoltre, le due piattaforme operano in assoluta conformità alla direttiva MiFID dell’Unione Europea.
Tuttavia, a differenza di AnyOption, OptionWeb è titolare anche dell’autorizzazione della CONSOB.

Piattaforma Web

AnyOption, fondata nel 2009, vanta una maggiore anzianità rispetto a OptionWeb, entrata sul mercato nel 2012. La prima piattaforma presenta una struttura più essenziale, sicuramente facile da impiegare, ma in ritardo nell’offerta degli strumenti analitici. La seconda piattaforma è, invece, caratterizzata presenta un layout più ricco, altrettanto intuitivo e semplice da utilizzare. Ciò considerato, la maggiore offerta di strumenti di analisi permette di preferire OptionWeb a AnyOption.

Rendimenti, asset e tipologie di opzioni

AnyOption offre rendimenti medi senza spread dell’81% e del 380% con spread.
OptionWeb offre rendimenti superiori: da una media dell’85% medio a un massimo del al 650% sulle opzioni OneTouch.
La differenza tra le due piattaforme è evidente anche con riguardo all’offerta degli asset. AnyOption fornisce una selezione di 130 asset, mentre OptionWeb porta la sua offerta a 180 asset. Tale differenza è fondamentale, data l’importanza cruciale della diversificazione per un trading di successo che riduca il rischio. Diversamente da AnyOption, OptionWeb offre anche la possibilità d’investire ne mercato valutario o Forex.
Infine, l’offerta di OptionWeb è completata dai bonus, del tutto assenti in AnyOption.

In particolare, OptionWeb offre 7 operazioni di trading gratuite e mette in palio dei premi in concorsi aperti ai propri clienti.

Conto Demo

I conti demo sono uno strumento decisamente importante per imparare a fare trading.
AnyOption è in ritardo anche in questo ambito, dato che la sua offerta non prevede la possibilità di aprire conti demo con cui l’attività di trading può essere simulata senza rischiare capitali reali.
Al contrario, OptiomWeb, che ha fatto della formazione una priorità della sua politica aziendale istituendo un’autentica scuola multimediale di trading, fornice ai propri clienti conti demo con cui fare esercizio, insieme a diversi altri strumenti educativi.

Come comprare azioni Aamzon

Conclusione

Questo breve paragone porta a conclusioni evidenti: pur essedo un broker affidabile, AnyOption non regge la competizione con OptionWeb, sempre più riconosciuta come la piattaforma maggiormente dinamica e moderna, in grado di fornire un’esperienza di trading superiore.

iqoption trading