Opzioni binarie GBP, l’inflazione potrebbe essere un evento importante sulla coppia GBP/USD

ATTENZIONE: Dal 2/07/2018 ESMA vieta ufficialmente le opzioni binarie in Italia e in tutti i paesi CE.
Tutti gli articoli presenti del nostro sito che trattano le “opzioni binarie” sono solo a scopo informativo.

Se sei interessato al trading online, ti consigliamo: Trading CFD, trading Forex e trading di Criptovalute.

Dai dati dell’inflazione possiamo trarre una giusta valutazione sul commercio della coppia di valuta GBP/USD. Oggi analizziamo i dati sull’inflazione della moneta inglese, per poi trarre le conclusioni su come tradurre in opzioni binarie le informazioni economiche.

Il GBP ha avuto una performance positiva lo scorso anno, ma il rapporto della Banca in uscita oggi sui dati dell’inflazione potrebbe destinare a cambiare le precedenti performance.

Gli investitori ascolteranno attentamente il governatore BoE Mark Carney per eventuali indicazioni su un aumento del tasso di interesse di quest’anno dato da un contesto economino britannico in rafforzamento. Gli operatori si concentreranno sulla sterlina britannica e il rapporto di inflazione dell’Inghilterra come uno degli eventi più importanti di questa settimana.

La grande domanda è se il panorama economico è cambiato abbastanza per la banca centrale da adottare un approccio più attivo alla politica monetaria.

Dopo anni di crescita lenta a seguito alla crisi finanziaria del 2008, l’economia britannica si assesta a un tasso di crescita del 3 % per quest’anno. Tuttavia, i prezzi delle case rimangono una preoccupazione, con un aumento del 10 % negli ultimi anni, il timore è che nel mercato immobiliare si manifesti una bolla.

Mentre l’economia si riprende, molti osservatori del settore hanno ipotizzato che la banca centrale potrebbe alzare i tassi di interesse dai minimi storici dello 0,5 %, nel tentativo di compensare l’inflazione. In realtà:

  • La Crescita delle vendite al dettaglio rimane debole;
  • la crescita dei prezzi al consumo è scesa all’ 1,6 % nel mese di marzo, dall’ 1,7 % di febbraio.

smorzarzano le aspettative di rialzo dei tassi.

Tuttavia, gli analisti sono rimasti della convinzione che l’inflazione, potrebbe dare una spinta alla sterlina, dato che di recente ha perso terreno.

Concludendo, non dovrebbero uscire rapporto sull’inflazione della BoE, con il conseguente mantenimento di una visione ottimistica sul recupero del Regno Unito (pur riconoscendo che nell’economia di oggi ha delle capacità inutilizzate).

Come comprare azioni Aamzon

Qualora il dato dell’inflazione sia uguale o superiore al 2% allora bisogna optare per una Call sulla coppia GBP/USD, in caso contrario con 1.2 o meno allora si opterà per un Put.

iqoption trading