Trading Opzioni binarie: Definizione, Come investire [2024]

L’ESMA (European Securites and Markets Authority), cioè l’autorità finanziaria principale nell’UE nell’ambito dei suoi nuovi poteri dati dalla MiFIR ha stabilito di bloccare le Opzioni binarie nell’UE.

L’ESMA in parole povere impone il divieto a tutti gli investitori privati di fare trading sulle opzioni binarie.

Per questo lo staff di Bassilo.it consiglia di utilizzare forme di trading regolamentate e sicure come il forex trading o il trading CFD.

In risposta al divieto delle opzioni binarie, sono nate da poco le Opzioni FX del broker iq option, semplici da utilizzare sono una nuova modalità per investire online. Per scoprire cosa sono le opzioni FX visita il Broker iq option.

Guida al Trading Opzioni Binarie

Cosa sono le Opzioni Binarie

Le Opzioni Binarie sono una tipologia di investimento in borsa molto semplice, permettono anche ai non esperti di borsa di investire su alcuni specifici Asset (titoli) con un semplice procedimento, andiamo ad analizzare il trading online con le Opzioni Binarie.

Il concetto di trading di opzioni binarie è abbastanza semplice, perché il commerciante non deve fare molte scelte. Infatti, il vostro lavoro di trader è quello di scegliere se giocare i vostri soldi su una opzione “Call” (Alto) o su una opzione “Put” (basso).

Cosa significa, in parole povere il valore di un’azione varia in un determinato lasso di tempo che può essere di 30, 60, 90 secondi, 5, 10, 15 minuti o giorni, lo scopo è quello di individuare e investire sul valore in crescita “Call” (Alto) o in diminuzione “Put” (basso).

Tipologie di Opzioni binarie più utilizzate dai Trader

A seguire le tipologie di opzioni binarie, le diverse modalità di operare attraverso le opzioni binarie.

Opzioni Binarie 60 secondi

Esempio Opzioni Binarie 60 secondi

Esempio Opzioni Binarie 60 secondi

Con le Opzioni Binarie 60 secondi, si possono aprire o chiudere posizioni su vari prodotti finanziari, con un arco temporale brevissimo.
Ci garantiscono, in caso di vincita, circa il 70-75% del capitale investito. Per questo sono molto convenienti e non bisogna dimenticare che la cospicua impresa si conquista in soli 60 secondi.
Con le attente analisi del mercato e le tendenze del trader, l’investimento, e il relativo guadagno, in Opzioni Binarie 60 secondi può quindi essere illimitato.

Cosa sono le Opzioni Binarie 60 secondi?

Per dare una spiegazione efficace al concetto di Opzioni Binarie 60 secondi dovremo prima spiegarne il funzionamento.
Ricapitolando, in un’Opzione Binaria 60 secondi dovremo prevedere soltanto l’oscillazione (o movimento) del prezzo (o valore) di un asset, con una scadenza fissa a 60 Secondi.

Asset: scegliere l’asset con cui si vuole fare l’investimento. Abbiamo la possibilità di scegliere valute, materie prime, azioni con una scelta ampia, variabile dalla piattaforma di trading che utilizzeremo. Nelle Opzioni Binarie 60 secondi la scelta dell’asset, però, può essere limitata e ridotta soltanto ad alcune coppie di valute.

Importo: scegliere la somma di denaro da investire sull’Opzione Binaria, variabile da un minimo di 10-20 Euro, fino ad un massimo di 5.000-10.000 Euro. Alcuni Broker ben strutturati danno la possibilità d’investire anche oltre i 50.000 Euro, ma sconsigliamo vivamente d’investire tutto il capitale del tuo account in una sola operazione.

Acquistare l’Opzione: a questo punto non resta che comprare l’opzione binaria scelta da noi, semplicemente cliccando su voci quali ‘Conferma’, “Buy” o “Apply”. Subito dopo verrà scalato l’importo investito.

Abbiamo aperto un’operazione, che potremo controllare in diretta se alla scadenza si chiuderà con successo!

Opzioni Binarie One-Touch

Opzioni binarie One-touch

Opzioni binarie One-touch

Tra tutte le opzioni binarie tradizionali, le One-Touch sono quelle con una previsione d’investimento più difficile da fare, perché il limite minimo da raggiungere, entro cui il prezzo non dovrebbe scendere, è imposto dal broker, impostato in base ad analisi di mercato.

Il trader deve avere l’abilità e la giusta perspicacia nel fare una previsione vincente in base alle analisi di mercato, superando quelle del broker. Non è una condizione impossibile, capita infatti molto spesso, che il valore soglia fissato dal broker non sia esatto. Ovviamente, essendo le Opzioni Binarie One-Touch più sofisticate e con una minore probabilità di riuscita in caso d’investimento rispetto alle opzioni binarie più tradizionali, in caso di successo le prime possono offrire fino al 500% di ritorno sul capitale investito.

Cosa sono le Opzioni Binarie One-Touch?

Nel nome One-Touch (un tocco) di questo tipo di opzioni binarie, è spiegato il significato vero e proprio del funzionamento delle stesse, ovvero se il prezzo dell’asset tocca il prezzo stabilito dal broker, anche solo per un istante, si ottiene un guadagno.
Il broker, per esempio, può decidere che il prezzo di un’azione debba toccare i 100 Euro, investendo in quest’opzione Opzione Binaria One-Touch, guadagneremo se nell’arco di una settimana il prezzo toccherà, anche solo una volta, quella cifra, in caso contrario ovviamente la perdita sarà uguale al capitale investito per la singola operazione.

Perché utilizzare le Opzioni Binarie One-Touch?

La percentuale di guadagno in questo tipo di opzioni binarie è elevatissima, il motivo è spiegato in quest’aspetto. Si può guadagnare con una sola operazione, in caso di opzione “in the money”, il 500% del capitale investito. È consigliato però utilizzarle solo se si hanno le giuste capacità d’analisi, se si sa interpretare il mercato finanziario con mezzi appropriati, al punto d’ipotizzare un probabile superamento della soglia di un asset imposta dal broker.

Opzioni Binarie a Lungo Termine

Le Opzioni Binarie a Lungo Termine si sono affacciate sul panorama del trading binario online recentemente, come servizio offerto dai brokers per diversificare il mercato finanziario.

Hanno un funzionamento simile a quelle di tipo Alto/Basso, ma con periodi di scadenza più lunghi.

Operando con piattaforme di trading in Opzioni Binarie a Lungo Termine possiamo aprire posizioni
con scadenze fino a diversi mesi.

Esempio Opzioni binarie lungo termine

Esempio Opzioni binarie lungo termine

Anche le opzioni One-Touch si possono considerare a lungo termine se si fissa la posizione con una scadenza di una settimana.
Inoltre esaminando un qualsiasi tipo di grafico di Opzioni Binarie a Lungo Termine, ci accorgeremo che per tutto il periodo di tempo esaminato, i mercati oscillano in alto e in basso, per poi trovare una posizione di stallo. Investire, quindi, su una posizione a lungo termine potrebbe essere la scelta vincente.

Strategie di Opzioni Binarie

Si possono distinguere in 2 grandi rami:

  • Quelle in opzioni binarie a Breve Termine;
  • Quelle in opzioni binarie a Lungo Termine o anche strategie opzioni binarie conservative.

Per quello che ci riguarda ci occuperemo delle strategie Opzioni Binarie a Lungo Termine.

Il capitale investito verrà diviso su un certo numero di posizioni a lungo termine, distribuito in maniera uniforme affinché si possa ottenere un reddito stabile e duraturo nel tempo.

Importante è diversificare il portafoglio. L’ideale sarà investire su differenti tipi di opzioni e su strategie sia a lungo termine che a breve termine, così da moderare perdite e profitti nel lungo termine.

Le strategie di Opzioni Binarie a Lungo Termine prevedono: Un’analisi approfondita e dettagliata del mercato;

Non considerano invece: Tutte quelle notizie di mercato che condizionano l’oscillazione dei prezzi nel breve termine.

Poiché non è facile prevedere quale informazione possa condizionare l’operazione a lungo termine, per sicurezza è meglio consultare un qualsiasi tipo di calendario economico. Avremo modo d’individuare le notizie importanti per la previsione del nostro.

Le migliori strategie di Opzioni Binarie a Lungo Termine si verificano solo quando vi è alla base una programmazione solida e duratura, perché sarà nostra perspicacia riuscire a bilanciare bene i nostri investimenti.

L’analisi tecnica, quindi, è alla base di questo tipo di opzioni binarie, perché è una forma avanzata di strategia che non è adatta ad un trader poco esperto in quanto, poiché deve saper leggere ed interpretare i vari grafici e conseguentemente saper utilizzare indicatori diversi.

Opzioni Binarie Ladder

Le Opzioni Binarie Ladder (scala a pioli) sono un metodo alternativo al tradizionale trading binario e stanno diventando sempre più popolari tra i traders esperti.

Ideato dai migliori brokers di trading binario, le Opzioni Binarie Ladder sono strutturate in una serie di livelli di prezzo disposti ad intervalli e collocati, come appunto dal nome in inglese, come su una scala a pioli, con un valore up e down per ogni piolo.

Per far sì che il commercio sia “in the money” i livelli di prezzo devono salire i gradini in determinati momenti, cosicché raggiunto un obiettivo si potrà ricevere il pagamento. La difficoltà di questo tipo di opzioni binarie sta nel dover stabilire, all’interno di ogni singola opzione, diversi livelli di prezzo, scegliere le scadenze relative ad ogni livello di prezzo e, infine, prevedere le oscillazioni del prezzo dell’asset scelto.

Esempio Opzioni binarie Ladder

Come funzionano le Opzioni Binarie Ladder?

Questo tipo di opzioni binarie hanno alcuni aspetti molto simili alle opzioni One Touch ma sostanzialmente la differenza è che:

  • Nelle Opzioni Binarie One-touch il trader definisce il livello del prezzo che deve raggiungere l’Asset;
  • Nelle Opzioni Binarie Ladder il broker stabilisce almeno 5 quote pre-impostate;
  • È il trader che in base ad ogni quota definisce il prezzo dell’asset, cioè se, alla scadenza, si troverà sotto o sopra la quota fissata;
  • Ogni quota ha un profitto in percentuale che, fino alla scadenza dell’opzione, potrà variare;
  • Come sempre il trader ha la facoltà di scegliere l’investimento e operare in qualsiasi momento prima della scadenza;
  • I guadagni di ogni quota variano in funzione dell’andamento dell’Asset di riferimento con un ritorno per il trade compreso tra l’1% ed il 1600% del capitale investito.

In sintesi, il trader può scegliere più quote e ottenere un profitto anche investendo in una sola opzione binaria. Profitto che gli verrà erogato all’ottenimento di una quota. Il rendimento, ovviamente, sarà maggiore, se il prezzo dell’obiettivo sarà più lontano. Il fatto, però, che un esito sia meno probabile non vuol dire che sia impossibile.

I broker possono offrire le Opzioni Binarie Ladder in diversi modi, con un esito più probabile ma meno redditizio, o meno probabile ma più remunerativo.

Quale indicatore scegliere per le Opzioni Binarie Ladder?

L’accorgimento indispensabile a cui bisogna far riferimento in questo tipo d’opzioni binarie è quello di fissare il prezzo di chiusura dell’Asset.

Opzioni Binarie Builder

Le Opzioni Binarie Builder si sono affacciate di recente nel panorama del trading binario online, ma sono ormai disponibili in quasi tutte le piattaforme di trading, ad eccezione di quelle non regolamentari.
Questo tipo d’investimento può essere personalizzato al massimo dal trader, che può scegliere la scadenza, l’Asset, e il rischio-rendimento in totale libertà.

I vantaggi d’uso delle Opzioni Binarie Builder sono molteplici, approfondiamo insieme le loro caratteristiche.

Cosa sono le Opzioni Binarie Builder?

La libertà d’azione è l’aspetto più avvincente di questo tipo di opzioni binarie, infatti la scelta potrà ricadere su diversi parametri:

  • Asset: si potrà scegliere l’Asset preferito tra l’ampia scelta proposta dal nostro broker;
  • Scadenza: in questo tipo di opzioni binarie la scadenza è personalizzabile, senza aderire a quella standard del broker. Siamo noi a determinare, se lo volessimo, la scadenza di un’operazione di trading.

Come fare Trading binario con 4 semplici passi

Aprire un Conto Opzioni binarie Demo

Le Opzioni binarie sono una forma di trading online molto affascinante, si possono guadagnare bei soldi, ma attenzione, non prendetele come delle scommesse e soprattutto non sono un gioco d’azzardo, è fondamentale per fare un buon commercio valutare ogni mossa e non agire di impulso, per questo consiglio di fare un po’ di pratica con i Broker che permettono di aprire un Conto Demo Opzioni Binarie cioè di negoziare senza soldi veri.

Studio dei Segnali Opzioni binarie

Una volta registrati apriamo il nostro conto demo ed iniziamo a negoziare con le opzioni binarie, cerchiamo di comprendere i termini e soprattutto studiamo bene gli Asset (Oro, Euro, EUR/USD e tutti gli altri), le tempistiche di negozio (30, 60, 90, 120 secondi, 5, 10, 15, 30, 60 minuti o giorni), le varie tipologie di opzioni binarie e molto importante i segnali di mercato cioè tutte le news sulla borsa ed il mercato delle valute dei beni commerciabili.

Scelta del Broker Opzioni Binarie

Bene abbiamo acquisito un po’ di dimestichezza con le opzioni binarie, siamo pronti a negoziare con soldi veri, facciamo quindi il nostro primo versamento, possiamo scegliere fra molti broker ma consiglio di affidare il vostro business ai broker legali e sicuri con certificazione Consob.

Fare trading Opzioni binarie consapevole

Spero di essere stato chiaro, muovetevi con calma senza nessuna fretta, ragionate bene, studiate il mercato, valutate ogni singola posizione, ogni singolo Asset e fate farina del vostro sacco dei commerci falliti e di quelli riusciti, non esaltatevi per una transazione andata a buon fine e non deprimetevi per una fallita, per fare un buon trading ci vuole tempo, calma e molta molta pazienza.

Buon Trading a tutti!
Lo staff di Bassilo.it

Esempio Opzione binaria a 60 secondi: Come negoziare con il broker iqoption

1. Selezione dell’asset:
In alto sulla schermata della piattaforma andiamo a selezionare tra i vari asset e valute l’asset Oro;

Selezione dell'asset Oro

Selezione dell’asset Oro

2. Orario dell’operazione:

In alto a destra come da esempio a seguire scegliamo l’ora nel quale l’operazione verrà chiusa: Possiamo scegliere ogni 15 minuti, fine giornata o fine settimana;

Ora nel quale l'operazione verrà chiusa

Ora nel quale l’operazione verrà chiusa

3. Importo investito:

Selezioniamo l’importo che si vuole investire da 1$ fino a 100$;

Importo che vogliamo investire

Importo che vogliamo investire

4. Profitto se la previsione risultasse corretta:

Percentuale di importo da accreditare sul saldo in caso di previsione favorevole, nell’esempio il profitto è del 75€;

Profitto in caso di previsione corretta

Profitto in caso di previsione corretta

5. Previsione sull’operazione:

Adesso il passo più importante, andiamo a prevedere l’andamento del prezzo dell’asset (Oro) “Su” se prevediamo che il prezzo dell’oro salirà o “Giu” se prevediamo che il prezzo dell’oro scenderà;

Effettua una previsione Su o Giu

Effettua una previsione Su o Giu

6. Il prezzo dell’asset scelto:

Sul Grafico vedremo in tempo reale l’oscillazione del prezzo dell’asset, concentriamoci sul prezzo corrente dell’asset scelto, in questo caso il prezzo corrente dell’asset Oro;

Oscillazione del prezzo dell'Asset

Oscillazione del prezzo dell’Asset

7. Orario e tempo di chiusura della transazione:

Ci indica tra quanto tempo la transazione si chiuderà;

Orario e tempo di chiusura della transazione

Orario e tempo di chiusura della transazione

8. Esito finale della transazione:

Nell’esempio in basso vediamo una Previsione di successo (in the money), cioè allora scadere del tempo con il quale l’operazione si chiude il prezzo dell’asset è stato superiore al prezzo di partenza, quindi avendo previsto un “Su” la transazione è andata a buon fine.

Previsione andata in the money

Previsione andata in the money

Negoziare con il trading binario è davvero divertente, non è necessario essere degli esperti traders o dei professionisti ma basta esercitarsi e fare molta pratica con bassi investimenti, esiste davvero la possibilità di guadagnare da casa velocemente con un piccolo investimento di soli 10,00€!

Inizia a fare trading online, registrati sul Broker Iq option!

Avviso di Rischio: I prodotti finanziari offerti dalla società comportano un elevato livello di rischio e possono risultare nella perdita di tutti i fondi. Non investire mai fondi che non potete permettervi di perdere.

Scegliere l’intervallo giusto per il commercio delle opzioni Binarie per i meno esperti

Quando si parla di trading di opzioni binarie, si hanno un sacco di scelte per quanto riguarda il tempo di scadenza del commercio.

Troverai diversi broker con una moltitudine di offerte di scadenze temporali, ma la maggior parte di loro puntano alle offerte di ingresso dei nuovi giocatori dai 60 secondi ai 30 minuti.

Alcuni broker addirittura consentono di progettare su misura i propri tempi, ma la cosa da ricordare è che si vuole fare soldi e non si è esperti, la migliore cosa e legare il vostro commercio a una tempistica più corta possibile.

Il consiglio del nostro sito ai praticanti è di rilegare il proprio trade ai 60 secondi, dove le oscillazioni sono maggiori, ed è più semplice intuire l’andamento del commercio nell’“UP” e “DOWN”, come il trade della materia prima Oro.

Call Option (UP)

Diciamo che hai deciso di commerciare con un bene, avete già letto i dati forniti dagli strumenti tecnici, avete analizzato tutte le informazioni e le recenti notizie finanziarie e avete concluso che il prezzo del bene salirà nella prossima ora. In questo caso, dovrete inserire un commercio sul bene e selezionare l’opzione “Call”.

Infatti, il vostro lavoro come di trader è quello di scegliere se giocare i vostri soldi su una opzione “Call” o “Put”, imparare quando si gioca con una opzione “Call” e quando giocare con una opzione “Put” in pochi minuti. Opzioni “Call/Put” sono alcuni tra i più semplici strumenti di opzioni binarie e sono attualmente uno dei modi migliori per iniziare la carriera di trading di opzioni binarie grazie alla loro semplicità e facilità.

Scegliendo l’opzione “Call” significa che si prevede che il prezzo del bene salirà prima della scadenza. Ecco un esempio di come funziona una opzione “Call”.

Un trader sceglie la coppia di valute USD/JPY che è attualmente stimata a 99,147. L’operatore prevede che il prezzo della coppia salirà nella prossima ora, seleziona l’opzione CALL e imposta una scadenza di 1 ora.

Se il prezzo della coppia di valute USD/JPY è superiore a 99,147 alle scadenza di un’ora, il commercio scadrà “in the money” e il commerciante riceverà il suo pagamento.

Rispettivamente, se il prezzo è inferiore a 99.147, il commercio scade in “out of the money” e perderà il proprio investimento.

Opzione Put (DOWN)

Ricordate lo scenario di cui abbiamo parlato sopra? Questa volta faremo la seguente modifica – diciamo che, dopo aver selezionato il bene ed eseguita un’analisi tecnica, hai deciso che il prezzo del bene scenderà nella prossima ora.

In questo caso, userete l’opzione “Put”. Selezionare l’opzione “Put” significa che il trader ha previsto che il prezzo del bene andrà giù prima del tempo di scadenza.

Esempio: Un trader ha scelto la coppia USD/CHF.

Attualmente la coppia è scambiata a 0,922. Dopo aver eseguito l’analisi tecnica, il commerciante ha raggiunto la conclusione che il prezzo della coppia di valute scenderà nelle prossime 2 ore. Per questo motivo, il commerciante imposta l’orario a due ore utilizzando l’opzione “Put”.

In questo scenario, l’operatore prevede che il prezzo del bene a due ore sarà al di sotto del prezzo di esercizio di 0,922. Quindi, se alla scadenza, il prezzo della coppia USD/CHF è inferiore a 0,922, il commercio scadrà “in the money” e l’operatore raccoglierà la vincita.

Se il prezzo è superiore a 0,922, il commercio scade “out of the money” e il commerciante perde il proprio investimento.

Il successo delle Opzioni Binarie

Il trading di opzioni binarie può essere un ottimo modo per creare profitti: se ti dedicherai al trading di opzioni binarie vuol dire che sei a pochi passi dall’ottenere il 75% di ritorno sull’investimento, e tutto ciò, senza nemmeno alzarsi dalla sedia.

Nel caso in cui vogliate apprendere informazioni sulle opzioni binarie questo articolo può aiutarvi a capire cosa sono le opzioni binarie e come iniziare opzioni di trading.

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario semplice e facile da usare, qui è dove gli investitori possono ricevere un elevato ritorno sugli investimenti stessi (di solito i commercianti ricevono il 75% del profitto su ogni investimento di successo), questo rendimento fisso è molto maggiore che in altre forme di investimento come nel forex.

Le opzioni binarie sono note anche come opzioni digitali, in entrambi i termini si riferiscono alla stessa cosa, ovvero, una piattaforma di scambio online di trading.

Le opzioni binarie si chiamano così perchè i commercianti fondamentalmente devono scegliere solo tra due opzioni per la negoziazione, “Call” e “Put”:

Opzione binaria “Call”: è la previsione che il prezzo di un’attività salirà dal momento in cui l’investitore ha effettuato l’investimento, fino alla scadenza dell’opzione.

Opzione binaria “Put”: una previsione che il prezzo di un’attività scenderà dal momento in cui l’investitore ha effettuato l’investimento fino alla scadenza dell’opzione.

Le opzioni binarie consentono gli scambi su beni appartenenti a 4 diverse categorie:

  • Indici: Dow 100, Nasdaq 100, FTSE 100, CAC 40, Dax.
  • Azioni: Coca Cola, Nike Inc, Apple, Microsoft, McDonald, JP Morgan Chase, Morgan Stanley.
  • Coppie di valute: EUR / USD, GBP / USD, USD / CAD, AUD / USD, USD / JPY, EUR / GBP e EUR / JPY.
  • Commodities: opzioni binarie sul prezzo del petrolio, oro, rame e argento.

La maggior parte delle attività oggetto di scambi commerciali on-line hanno 3 tipi di scadenza:

  • scadenza in 30, 60, 90, 120 secondi o “breve termine”
  • scadenza oraria;
  • scadenza giornaliera.

Ricapitolando: Come negoziare con le opzioni binarie?

E ‘davvero facile imparare la negoziazione di opzioni in pochi semplici passi, ed iniziare a fare trading binario:

  1. Il primo passo è l’apertura di un conto trading di opzioni binarie: questo è davvero semplice e facile; compilare il modulo di registrazione richiede solo pochi minuti;
  2. Accedi al tuo account: Dopo che l’account è stato impostato e siete pronti per il vostro primo investimento, accedi al tuo account ed entra nell’area di Trading;
  3. Seleziona la tipologia di Opzione binaria con la quale si vuole investire: Opzioni binarie classiche, Coppie, Lungo termine, 60 secondi, One-touch, Ladder;
  4. Seleziona il bene o “Asset“: La prima cosa da decidere è il bene in cui si vuole investire, l’elenco comprende le attività di Asset provenienti da 4 diverse categorie: azioni, indici, valute e materie prime;
  5. Scegli l’importo da investire: La prossima cosa che dovrete fare è inserire l’importo per il vostro investimento, nel caso in cui l’opzione è scaduta nel range di guadagno “in the money” si otterrà il 75% di profitto sul vostro investimento, il broker offre la possibilità di effettuare un trade con soli 5€;
  6. Previsione del trade: La prossima cosa da decidere è l’opzione di scadenza e se si tratta di una opzione “Call” (previsione di prezzo che salirà ) o “PUT” (previsione di prezzo del titolo che andrà giù).

Investire nel trading binario

Esistono diverse tipologie di investimento, ma con l’affermarsi del trading online una delle più gettonate è quella delle opzioni binarie.

Guadagnare con le opzioni binarie è un’operazione compiuta da milioni di persone.

Migliaia di trader in tutto il mondo adoperano, insieme al forex trading, questa nuova forma di investimento ed hanno scoperto come guadagnare con le Opzioni binarie. La motivazione principale della scelta di operare con il trading binario sta nel fatto che si può ottenere un guadagno fino all’85%, con delle operazioni che si possono chiudere, addirittura, in 30 o 60 secondi!

In questa sezione, quindi, impareremo a utilizzare al meglio questo innovativo strumento finanziario.

Cosa significa investire nel trading binario?

Come abbiamo detto nell’introduzione, le opzioni binarie sono una forma di investimento finanziario, altamente speculativa, che si basa sulle oscillazioni dei prezzi di specifici asset, come le materie prime, le azioni e le obbligazioni societarie, il cambio di valute estere, e infine, gli indici.

Con trading binario si intende, appunto, investire sull’andamento di prezzo di questi beni specifici. In sostanza, bisogna effettuare una previsione con due risultati possibili rispetto al prezzo d’acquisto iniziale, (da qui il termine “binario”) in base alla tipologia di opzione scelta, come sì o no, in rialzo o al ribasso, oppure tocca o non tocca.

Esempio: Come guadagnare con le Opzioni binarie

Per capire meglio, pensiamo, per esempio, di prevedere che il valore delle azioni ADIDAS sarà più alto rispetto al prezzo di partenza.

Di conseguenza, investiamo 50 euro sulla previsione di 30 minuti della quotazione ADIDAS.

Se l’ipotesi sarà corretta alla scadenza, ci verrà corrisposta una percentuale di guadagno, che varia dal 75% al 85% (76% percentuale dell’esempio) del capitale investito, in base alla scelta del broker.

Esempio Opzioni binarie ADIDAS

Esempio Opzioni binarie ADIDAS

Come possiamo vedere dall’esempio con una previsione corretta andremo in “in the money” guadagnando così ben 33€ essendo il “Guadagno potenziale” 88€ e l’importo investito di 50€.

Chiaramente i guadagni aumentano se aumentiamo l’importo investito per ogni singolo trade.

Facciamo un altro esempio, però questa volta, che riguarda le società.

Supponiamo che, un’azienda francese abbia fatto degli accordi contrattuali con un’altra società statunitense per la fornitura di una determinata partita di merce, la quale, ovviamente, prevede un corrispettivo in denaro, nello specifico in dollari, dopo sei mesi.

Da oggi a sei mesi, quasi sicuramente, la moneta americana potrebbe subire una flessione, che si traduce in una diminuzione di guadagno per l’azienda francese.

Per ridurre questo rischio l’azienda francese acquista un’opzione per una determinata quantità di dollari a un prezzo fisso, ovvero quello attuale, con una scadenza minima di sei mesi.

Arrivati al termine, se il valore del dollaro sarà aumentato, l’azienda francese avrà guadagnato dalla differenza di acquisto, mentre se il prezzo della moneta statunitense sarà in ribasso, essa non eserciterà il diritto di acquisto sull’opzione e nel frattempo, si sarà coperta dalla svalutazione subita dal Dollaro.

Le tipologie di opzioni binarie ed il funzionamento

Fino adesso abbiamo parlato, nello specifico, solo delle Opzioni binarie classiche, ovvero la così chiamata Call/Put, che significa al rialzo, o al ribasso.

Molto utilizzate, in particolar modo dai traders più impazienti, sono anche le opzioni a breve scadenza, o a scadenza istantanea, conosciute come le Opzioni binarie 60 secondi, ossia che hanno una scadenza molto breve, appunto, un minuto.

Poi, esistono le Opzioni binarie One Touch. Si tratta di opzioni binarie più rischiose rispetto a quelle classiche, ma d’altro canto permettono di ottenere profitti maggiori, riuscendo a guadagnare il 400-500% del capitale investito.

Opzioni binarie One-touch

Esempio Opzioni binarie One-touch

Per finire ci sono le Opzioni binarie di coppia, dette anche Pair, e le Opzioni binarie builder. Le prime consistono in una sorta di competizione tra due asset. L’investitore dovrà prevedere quale dei due avrà la performance migliore. Mentre per le seconde, si tratta della possibilità di crearsi autonomamente l’opzione che si desidera.

In poche parole, il trader decide la scadenza, la tipologia di Asset, l’importo da investire, e che tipo di opzioni decidere (semplici, One touch, etc.). Inoltre, su Internet si possono trovare, anche, altri tipi di opzioni binarie, che vengono offerte in esclusiva dai broker opzioni binarie.

Esempio Opzioni binarie Coppie

Esempio Opzioni binarie Coppie

Il trading binario per i principianti

Le opzioni binarie sono adatte a tutti coloro che sono alle prime armi, perché è un sistema finanziario semplice da comprendere, ma soprattutto da utilizzare. Anche le persone non esperte del settore possono intraprendere questo tipo di attività. Vediamo per quale motivo.
Uno dei punti di forza è rappresentato dalla possibilità di guadagnare direttamente dal proprio PC, smartphone, o tablet personale, senza il bisogno di investire grandi quantità di denaro e senza essere degli analisti esperti.

Questo non vuol dire che non bisogna leggere e informarsi riguardo al trading online.

È necessario comunque essere in grado di interpretare i grafici e gli andamenti dei diversi asset, e anche interpretare i segnali di trading che ci danno i mercati finanziari e i vari siti web di analisi.

Bisogna ricordarsi ed essere consapevoli, che è sempre un investimento finanziario

e, quindi esiste un rischio, anche elevato a volte, ossia quello di perdere parte o tutto il capitale che si è investito.

Consigli e informazioni utili

Un consiglio utile da adottare consiste nell’attenzione della scelta del broker che si desidera utilizzare. Rappresenta una scelta fondamentale, perché se non si dovesse optare per una piattaforma sicura e affidabile, ovvero regolamentata da organi di vigilanza come CySEC, è possibile incorrere in società truffaldine, che si approprieranno del denaro investito senza farvi ottenere alcun profitto.

Valutare sempre anche i benefit offerti dalla società, dall’opportunità di aprire un conto demo, alla possibilità di ottenere un bonus in denaro, per aver effettuato l’iscrizione.

Un altro suggerimento è scegliere inizialmente gli asset che si conoscono meglio e il quale si riescono a reperire più informazioni possibili.

Infine, è importante non investire, soprattutto all’inizio, grandi quantità di denaro. La regola d’oro è: non spendere più del 5% del proprio capitale per una singola operazione!

Per molti traders investire nelle opzioni binarie a 60 secondi risulta essere un pò difficile ma forse non tutti sanno che esistono anche le Opzioni binarie 30 secondi.

Quindi anche in questo caso risulterà fondamentale analizzare i vari grafici offerti dal vostro broker di fiducia in attesa della configurazione ideale, appena questa si presenterà aprirò immediatamente una posizione “Up” o “Down” in base a quello che vedrò sul grafico.

Questa tipologia di scadenza abbinata a questa strategia serve proprio ad eliminare la componente psicologica che è in assoluto è quella che contribuisce in maniera negativa sul modo di fare trading.

La forza di trading online più veloce e spettacolare in soli 30 secondi!

Opzioni Binarie 60 secondi

Le Opzioni binarie, come sappiamo, sono la nuova frontiera del Trading online.

Saper investire in opzioni binarie vuol dire innanzitutto conoscere le dinamiche che stanno dietro questa forma di speculazione finanziaria, in particolare avere bene a mente il quadro di opportunità di guadagno che esse offrono e sapersi muovere con opportunismo attraverso le varie tipologie di opzioni che il Mercato offre.

Al momento in cui scriviamo esistono in commercio 4 forme di Opzioni binarie, diverse tra loro per percentuali di guadagno, per scadenza e per i margini di rischio che ognuna di esse prevede.

La tipologia di Opzioni binarie di cui vogliamo parlarvi oggi, sono le Opzione binarie 60 secondi, ovvero quella particolare tipologia di opzioni in cui bisogna tracciare una previsione che prende in considerazione l’andamento del prezzo di un certo Asset (Azioni, Valuta, Merci) in un ciclo temporale breve, di appena un minuto.

Se decidiamo di comprare una opzione a 60 secondi, dobbiamo essere bravi nel prevedere se il prezzo dell’Asset sarà Call oppure Put.

L’intera gamma di Asset sui quali negoziare può variare di qualche unità da Broker a Broker, tuttavia ogni piattaforma di Trading propone nel suo portafogli centinaia di titoli azionari, valutari e di materie prime tra cui concentrare le nostre attenzioni.

Per prima cosa dobbiamo chiarire un concetto fondamentale delle opzioni binarie tutte, e cioè che esse si muovono, e di conseguenza fanno guadagnare, indipendentemente da quale sarà il loro andamento sul Mercato.

Vogliamo dire che possiamo “scommettere” sia su una tendenza “ribassista”, che al contrario “rialzista” dell’Asset prescelto.

Le opportunità di guadagno che una opzione offre sono estrapolate da loro naturale ciclo di “vita”, a partire da un frammento di appena 60 secondi come nel nostro caso, fino a frammenti temporali più lunghi, di giorni o mesi.

Possiamo comprare un opzione in qualsiasi momento, e se pensiamo che durante il trascorrere dei 60 secondi il prezzo relativo all’Asset da noi selezionato sarà maggiore del prezzo di partenza, allora ci esponiamo puntando su “Call”, viceversa se crediamo che il prezzo scenderà rispetto al prezzo di partenza, investiamo su “Put”.

In the Money con previsione giusta, Out of the Money se la previsione sarà sbagliata.

Detto in parole povere, possiamo compiere investimenti al ritmo di una al minuto, entriamo e usciamo da una negoziazione seguendo magari qualche particolare tipo di strategia mirata.

Le percentuali di guadagno sono le medesime, così come identiche, in un discorso statistico, sono le probabilità di successo.

A differenza di altre forme di investimento, quali possono essere l’acquisto di titoli azionari od obbligazionari, le opzioni binarie restituiscono un guadagno immediato e conosciuto.

Sappiamo sin da subito, nel momento in cui acquistiamo l’opzione, qual’è la percentuale di profitto nel caso di previsione corretta.

Per essere più chiari e comprensibili, facciamo un esempio pratico di opzione 60 secondi che ha come oggetto il titolo azionario della Fiat e una percentuale di guadagno del 75%.

In un normale giorno di contrattazione, abbiamo deciso di acquistare una opzione a 60 secondi sulla previsione che il titolo del “Lingotto” di Torino nel medesimo lasso di tempo, un minuto, sarà “Call” rispetto alla quotazione attuale, quella cioè in cui inviamo l’ordine di acquisto.

Quello che dobbiamo fare è soltanto attendere il trascorrere dei 60 secondi e seguire in tempo reale con l’ausilio di un grafico specifico, l’oscillazione del prezzo dell’azione Fiat.

Se essa sarà più alta anche di un solo millesimo rispetto al prezzo di acquisto, avremo guadagnato il 75% del capitale investito,75 euro ogni 100 “scommessi”.

Esaminando quanto detto fin ora, possiamo estrapolare i 3 elementi che stanno alla base di una opzione 60 secondi, e che sono:

  1. Scadenza brevissima di appena sessanta secondi
  2. Sopra o Sotto il prezzo di partenza
  3. Buoni guadagni anche fino all’85%

Consiglio su Opzioni Binarie a 60 secondi

Per ottenere i migliori risultati con le Opzioni binarie dobbiamo considerare due aspetti, familiarità degli Asset e comprensione dei segnali di trading.

Negoziare con gli Asset a noi più famigliari

Una dei fondamentali della speculazione finanziaria è quello di operare e investire soltanto su prodotti o derivati con i quali abbiamo più familiarità.

E’ insensato investire su opzioni relative alle azioni della Vodafone se non sappiamo nulla o quasi di quali sono le strategie di Mercato di questo operatore telefonico.

Al contrario, investire in opzioni riguardanti Asset a noi noti, quelli cioè di cui disponiamo di più informazioni, ci pone in una condizione di vantaggio rispetto al rischio e aumenta di molto le probabilità di successo.

Monitorare i segnali di trading relativi alle Opzioni Binarie

I segnali di Trading sono l’insieme di informazioni e notizie che ci giungono sia dai Mercati dal mondo esterno.

I Mercati sono fortemente influenzati da quanto per esempio avviene nel mondo della politica, nazionale ed internazionale.

Pensiamo per un attimo al prezzo del Petrolio che oscilla soprattutto in funzione al variare di certe condizioni politiche.

Quindi, monitorare i segnali di Trading vuol dire stare attenti a tutti quei fattori che possono determinare le oscillazioni di prezzo delle nostre opzioni.

Quanto si guadagna con le Opzioni Binarie 60 Secondi

La maggior parte dei Broker in commercio, ovviamente scegliamo sempre quelli regolamentati e legali qui recensiti, offrono dalle loro piattaforme di Trading l’opportunità di acquistare contratti su opzioni a 60 secondi.

Come detto, le percentuali tra l’uno e l’altro possono variare leggermente anche in considerazione di altri fattori.

Sappiamo che investire in opzioni presenta dei margini di rischio che prevedono la perdita totale o parziale dell’investimento fatto.

Alcuni dei Brokers che offrono Opzioni binarie registrano percentuali di profitto leggermente più basse rispetto ad altri Broker in conseguenza di un importante fattore: una percentuale di rimborso in caso di previsione sbagliata.

Se la nostra previsione risultasse “Out of the Money”, perdente quindi, non perdiamo l’intero capitale, ma soltanto una parte di esso,cioè ci vedremo restituire una percentuale variabile tra il 10 e il 15% del capitale investito.

Ecco un altro elemento da considerare nella scelta della giusta piattaforma.

Quello che possiamo dire è che i Broker da noi recensiti offrono tutti ottimi profitti, dal 70 al 81% del capitale investito.

Opzioni Binarie 30 secondi

Esempio di Opzioni Binarie 30 secondi

Un esempio di opzione binaria con operazione a 30 secondi, aspettiamo con calma che si verifichino determinate condizioni e quindi andiamo ad investire seguendo la seguente strategia.

  • In alto a sinistra vediamo l’asset EUR/USD con cui stiamo negoziando e la percentuale di guadagno in caso di successo “In the money” 67%.
  • in basso a sinistra abbiamo il valore dell’asset in questo momento 1.37121
  • al centro troviamo la scadenza settata a 30 secondi
  • sulla destra vediamo la previsione che ci fa il broker della posizione del valore dell’Asset, nel nostro caso (68% ALTO – 32% BASSO) è l’ipotesi che fà il broker sull’asset EUR/USD nei prossimi 30 secondi chiuderà ad un prezzo Superiore o Inferiore a quello d’acquisto!
  • Se noi negoziamo con 100,00€ prevedendo che il valore nei prossimi 30 secondi sia più ALTO di quello attuale, se il valore dopo 30 secondi supera quello iniziale di 1.37121 e chiude a 1.38345 per esempio allora andiamo “In the money” e guadagno il 67% di 100,00€.
  • il guadagno totale sarà la somma tra le 100,00€ investite e il 67% cioè 67,50€ = 167,50!!!

in soli 30 secondi abbiamo guadagnato 67,50€!!!

Un’ottima strategia consiste nell’aspettare che si presentino dei picchi assoluti di massimo o di minimo ed aprire subito una posizione nella direzione di sfondamento, ovvero se saremo in presenza di massimi che vengono sfondati allora apriremo un’opzione “ALTO”, invece se saremo in presenza di minimi che vengono sfondati apriremo un’opzione “BASSO”.

I valori massimi e minimi a cui ci riferiamo sono delle resistenze o dei supporti che la maggior parte delle volte risultano essere molto deboli in quanto sono relativi ad un periodo di tempo relativamente breve.

Comunque ci vorrà tempo e bisognerà maturare molta esperienza per riuscire ad ottenere un acuto spirito di osservazione nel leggere i grafici.

Questa tipologia di strategia è ottima quando si è in presenza di un trend evidente all’interno del grafico nel quale si sono già presentati due picchi nella direzione del trend.

Sicuramente i primi tempi non riuscirete ad ottenere grandi risultati ma con la dovuta pazienza e costanza i risultati non tarderanno ad arrivare.

La forza di questa strategia stà proprio nella scadenza a 30 secondi, cosa che a 60 secondi non darebbe gli stessi risultati.

Prima di investire in modo serio vi consigliamo di fare la dovuta esperienza attraverso l’utilizzo di un conto demo così avrete la possibilità di testare questo tipo di scadenza e strategia.

Secondo noi anche questa può essere considerata un’ottima forma di investimento, sicuramente sono molto veloci e gestirle non sarà così facile ma è logico che dovremo sempre aspettare che si verifichino determinate condizioni.

Ci teniamo a precisare che questa come tante altre strategie non assicura un successo al 100%, ecco perché vi abbiamo consigliato di fare esperienza attraverso un conto demo.

Ci sono due differenze principali tra le Opzioni Binarie 30 Secondi e tutte le altre scadenze:

  1. Richiede più attenzione;
  2. Maggiore disciplina dettata dalla velocità del commercio.

Le piattaforme fino ad oggi hanno utilizzato grafici a 1 min e su quelli i commercianti hanno regolato la loro strategia e le loro regole di negoziazione. Oggi, ogni strategia e filosofia di trand viene sconvolta, e le regole delle Opzioni Binarie vengono riscritte.

Il grande vantaggio nel trading binario a 30 secondi è che:

“si stanno recuperando parti di moto del grafico favorevole, che altrimenti sarebbero persi nei 60 secondi”.

Per capirci, è quello che succede tra i 60 secondi e i 120, ma attenzione, la maggior parte dei broker non offrono le opzioni binarie 30 secondi.

Opzioni binarie Builder

Cosa sono le Opzioni Binarie Builder e come negoziare

Quando si decide di investire i propri soldi nel trading binario, è possibile scegliere tra una moltitudine di opzioni binarie:

  • Le opzioni binarie Builder.
  • Le opzioni binarie classiche;
  • Le opzioni binarie coppie;
  • Le opzioni binarie 60 secondi;
  • Le opzioni binarie One Touch;
  • Le opzioni binarie Ladder;

Le prime che vi abbiamo citato, le opzioni binarie builder, sono state introdotte di recente e non tutte le piattaforme online di trading offrono questa tipologia di opzioni, come nel caso anche delle altre.
In generale, le opzioni binarie permettono di guadagnare ingenti profitti, grazie, appunto, alla previsione corretta dell’andamento di un prezzo di un determinato asset in un lasso di tempo predefinito variabile, come 60 secondi, 5 minuti, 1 ora, etc.

Con il termine asset si intendono tutte le attività in cui è possibile investire.

Si tratta di:

  • Materie prime: dette anche commodities (oro, petrolio, argento, cacao, zucchero, etc);
  • Coppie di valute: euro/dollaro, yen/dollaro, sterlina/dollaro;
  • Azioni di importanti S.p.a: Nike, H&M, Google, etc;
  • Indici azionari: come il CAC, l’FTSE MIB, o il Nikkei.

Ma invece cosa sono, in sostanza, le opzioni binarie builder?
Le opzioni binarie builder rappresentano la tipologia, che permette al trader di personalizzare, il più possibile, il proprio investimento. Grazie a questa tipologia di opzioni binarie, infatti, si può investire, scegliendo a proprio piacimento i singoli parametri.
Andiamo a vedere nello specifico quali sono i parametri che si possono modificare, quando si utilizzano le opzioni builder.

I parametri modificabili nelle opzioni builder

In generale, il trader può scegliere tra i seguenti parametri:

Asset: chiaramente, come nelle altre tipologie di opzioni binarie, è possibile scegliere l’asset che preferisci tra le quattro categorie (materie prime, indici, azioni e coppie di valute) e tra tutti quelli offerti dal broker opzioni binarie scelto;

Scadenza: è una degli aspetti tipici delle opzioni binarie builder. Infatti si può scegliere la scadenza che si desidera;

Rapporto rischio/rendimento: questo è il parametro più interessante. Il rapporto rischio/rendimento indica la percentuale di guadagno e quella di rimborso in caso di previsione sbagliata. Per capire meglio, supponiamo che l’opzione binaria scelta offra un rendimento dell’75%, il trader può decidere di diminuire questa percentuale, in cambio di un eventuale rimborso in caso di perdita. Può scegliere di diminuire del 25% la percentuale di profitto, ottenendo così un rapporto rischio/rendimento pari al 50% in caso di guadagno e al 25% di rimborso in caso di perdita. Di conseguenza, se si investe, per esempio, 50 euro, in caso di “in the money”, si ottiene un rendimento di 25 euro, al contrario, in caso di “out of the money” verranno restituiti 12,50 euro.

Come funzionano le opzioni binarie builder?

Il funzionamento è lo stesso delle opzioni binarie classiche, ovvero

bisogna prevedere se il prezzo di un determinato asset sarà maggiore (tasto CALL) oppure sarà minore (tasto PUT) rispetto al prezzo d’acquisto iniziale, denominato tasso di strike.

Se la previsione è corretta, come già accennato prima, la terminologia utilizzata sarà “in the money” e si otterrà un profitto, precedentemente stabilito. Viceversa se la previsione è sbagliata, sarà “out of the money” e si avrà una perdita, con un eventuale rimborso.

Le opzioni binarie builder permettono di investire in modo semplice, con il vantaggio di evitare di rischiare un capitale troppo elevato, in particolar modo, nel momento in cui non si è sicuri che la propria previsione possa avere un esito positivo.

Le Opzioni Binarie Classiche

Quando si decide di investire i propri soldi nel trading binario, le opzioni binarie più comuni e utilizzate sono le Opzioni binarie classiche, chiamate anche Opzioni binarie “Call/Put”.

Queste specifiche opzioni binarie consentono di guadagnare elevati profitti, grazie, appunto, alla previsione corretta in un determinato lasso di tempo specifico, come 60 secondi, 5 minuti, 1 ora, etc., dell’andamento di prezzo di un certo asset.

Questi asset rappresentano le attività in cui è possibile investire, e sono le materie prime, conosciute meglio come commodities, le più rilevanti sono oro e petrolio; le coppie di valute, la più utilizzata è la coppia euro/dollaro; le azioni e le obbligazioni di importanti s.p.a, come Nike, Apple, e Google; e infine gli indici azionari, come il Nasdaq, FTSE MIB, o il Nikkei.

Con le opzioni binarie classiche è possibile scegliere, ad esempio, il tasto “CALL” se si considera che la prima valuta valga di più della seconda, mentre optare per il tasto “PUT” se si pensa che valga di più la seconda. Ma cerchiamo di capire meglio come funzionano…

Definizione di opzioni binarie classiche

Come le altre tipologie di opzioni binarie, quelle classiche sono uno strumento di investimento finanziario altamente speculativo, e che consentono di ottenere un rendimento fisso. Quello che è davvero essenziale nelle opzioni binarie classiche è il trend dello strumento finanziario, ovvero la direzione che assumerà: verso l’alto oppure verso il basso.

Abbiamo già detto, che è possibile investire su diversi asset, quali materie prime, indici, titoli azionari e obbligazionari, e le coppie di valuta. E che esistono due possibili scelte da prendere: “CALL” e “PUT”, ovvero al rialzo o al ribasso rispetto al prezzo d’acquisto iniziale.

Se la previsione è giusta si va “in the money”, se invece è sbagliata si va in “out of the money”.

Ma vediamo di capire meglio il funzionamento, che è alla base delle opzioni binarie classiche.

Come funzionano le opzioni binarie classiche?

Con le opzioni binarie classiche, se il trader decide di optare per la posizione “CALL”, allora la previsione corretta sarà che il prezzo dovrà essere al di sopra del prezzo d’acquisto iniziale dell’opzione, anche solamente di un solo punto percentuale, che in gergo si chiamano pips.
Se invece l’investitore decide di scegliere “PUT” allora il prezzo previsto dovrà essere al di sotto del prezzo d’acquisto.

Allo scadere del tempo previsto, se la previsione è esatta e l’opzione binaria ha chiuso in utile allora la terminologia utilizzata dai broker online è:

“in the money”, ovvero si intende che la previsione è stata corretta, rispettando sempre la scadenza precedentemente stabilita. In poche parole, l’investitore guadagnerà soldi. Il profitto può variare dal 75% all’85%, in base al broker scelto.

Se invece la previsione è errata e l’opzione binaria ha chiuso in perdita si dice che è:

“out the money”, che significa che la previsione non è corretta, e di conseguenza il trader non avrà ottenuto nessun profitto, e avrà perso tutto o in parte il proprio capitale investito.

Demo di Trading binario

Il mercato delle Opzioni binarie è relativamente nuovo, e per questo motivo, non ci sono molti Brokers che offrono conti demo sulle loro piattaforme.

Tuttavia, alcuni Brokers hanno cominciato a estendere le loro piattaforme per le opzioni binarie conto demo e non passerà molto tempo prima che i conti legati alle Opzioni binarie demo si diffondano tanto quanto l’antagonista forex.

Con le Opzioni binarie Demo, gli operatori possono avere accesso a un ambiente di trading simulato con cui praticare le loro strategie di trading di opzioni binarie.

Come avrete potuto notare, dopo esservi iscritti ad uno dei migliori broker di opzioni binarie presenti online e, dopo aver effettuato il primo deposito, c’è una sezione all’interno del vostro pannello personale che mette al vostro servizio una demo gratuita da poter attivare se intendete iniziare i vostri investimenti senza perdere il vostro denaro.

Ma com’è possibile effettuare degli investimenti senza perdere il denaro che avete depositato?

La risposta è più semplice di quanto pensate, occorrerà semplicemente utilizzare la demo del broker.

Le demo messe a vostra disposizione dai broker di opzioni binarie, consentiranno ai meno esperti di imparare a fare trading binario senza perdere il loro denaro quando si effettuano operazioni di trading.

La demo risulta uno strumento di estrema importanza, nel momento in cui, non vi sentite ancora in grado di affrontare degli investimenti con il vostro denaro reale. L’esercitazione con le demo dei broker, potrebbe risultare molto utile perché il fine effettivo è di formare dei veri e propri trader, facendoli passare dal livello “principiante” ad un livello “intermedio” in pochissimo tempo.

Certo, per diventare un trader professionista, sarà necessario imparare ad utilizzare il proprio denaro durante le operazioni, perché è in questo caso che subentrano tanti altri fattori che nel migliore dei casi, possono farvi fare il salto di qualità o, nei casi peggiori, sarete costretti a lasciare perdere il mondo del trading e tutto ciò che lo riguarda.

Ecco una lista di Brokers di Opzioni binarie che attualmente offrono l’opzione Account con pratica demo sulle loro piattaforme di trading binario.

Opzioni Binarie Coppie

Affacciatesi recentemente nel mondo del trading binario online, le Opzioni Binarie Coppie sono un tipo d’investimento innovativo e semplice che non richiede grandi conoscenze tecniche o strategie sofisticate di mercato, è adatto, quindi, ai traders alle prime armi o che non hanno tempo a disposizione per studiare grafici di riferimento del mercato mondiale.

È stimolante sapere che si potranno ottenere grandi vantaggi persino da un mercato in calo, perché, a differenza delle altre opzioni binarie classiche, nelle Opzioni Binarie Coppie non bisogna effettuare nessuna previsione al rialzo o al ribasso di un unico titolo, ma si deve decidere tra due Asset (coppia) quale avrà una riuscita migliore.

Quindi nelle Opzioni Binarie Coppie, come dice il nome stesso, bisognerà focalizzarsi esclusivamente sulle performance di due Asset, messi a paragone fra loro, decidendo quale dei due avrà una prestazione migliore o peggiore rispetto all’altro.

Anche se entrambi in calo, sarà nostra intuizione decidere quale dei due titoli chiuderà con una posizione vincente.

A seguire un’analisi dettagliata delle due tipologie di Opzioni Binarie Coppie.

Le Opzioni Binarie Coppie Fisse

Nel caso di questo tipo di opzioni, la prestazione della coppia di Asset viene calcolata dal momento d’inizio dell’investimento fino alla fine del termine da noi scelto.

Scegliendo fra due titoli, come prima cosa si dovrà decidere quale fra i due avrà una riuscita migliore e fissare una scadenza dell’operazione (che da pochi minuti può arrivare anche a svariati mesi). Bisogna investire perciò una somma del capitale previsto sull’Asset che riterremo vincente, che in caso di esito positivo ci farà guadagnare l’82% del capitale investito.

Le Opzioni Binarie Coppia Fluttuanti

Questa tipologia di opzioni, si distinguono dalle Opzioni Fisse perché pagano un rendimento variabile, cioè, che varia in base all’andamento della prestazione dei due titoli. Il rendimento frutta in base allo scorrere del tempo e all’andamento dei due Asset.

Lo ‘scontro’ tra i due titoli inizierà ancora prima del nostro acquisto e nel momento dell’inizio del trading, ovviamente uno dei due avrà un assetto migliore dell’altro a cui sarà legato un payout minore, rispetto al titolo che avendo la peggio avrà invece un payout maggiore con percentuale di rendimento più alta.

Le opzioni binarie coppie si dividono principalmente in due tipi: Opzioni Coppie Fisse e Opzioni Coppie Fluttuanti.

Quindi, nelle Opzioni di Coppia Fluttuanti, si potrà comprare l’opzione dopo l’inizio del trading e del confronto tra i due titoli presi in considerazione, avendo così prima la possibilità d’osservare l’andamento degli Asset e tirare le dovute conclusioni.

Forum di opzioni binarie e trading binario

Fare trading è sempre stata considerata un’attività per pochi scelti, come operatori finanziari di banche e di grandi compagnie assicurative o grandi investitori.
Invece con l’avvento di internet si sono aperte le porte del trading praticamente a tutti, anche grazie ai forum di opzioni binarie.

Dal trading di azioni e il trading in forex, si è arrivati al trading di opzioni binarie, strumento finanziario che sempre più, sta avendo fortuna tra gli investitori o trader.

Con poche ricerche sul tema, nei motori di ricerca più conosciuti, ci rendiamo conto della vastità di siti che si occupano di trading binario, e di quante nuove piattaforme o broker nascono in breve tempo.

Quindi è importante saper scegliere il broker opzioni binarie che corrisponda alle nostre esigenze, facendo molta attenzione nel cercare tutte le informazioni fondamentali di cui necessitiamo, per non rischiare d’incappare nel trading del primo che capita.
Per questi motivi sono molto ricercati in rete, i Forum di Opzioni Binarie.

Come utilizzare al meglio i ‘Forum di Opzioni Binarie’

Quindi, ricapitolando, vale sempre la regola che non bisogna imbattersi nel trading del primo sconosciuto, ma è indispensabile interpellare sempre i ‘Forum di Opzioni Binarie’, dove sarà facile trovare tutte le notizie di cui avrete bisogno per evitarlo.
L’attività di trading di opzioni binarie si svolge online grazie a internet e se, da una parte tutto è reso semplice e facilmente accessibile da un click, dall’altra parte con la stessa rapidità si può essere raggiunti da broker truffatori che hanno a disposizione una bella fetta di utenti da ‘pelare’.
È bene sapere che i truffatori esistono, ma grazie ai Forum di Opzioni Binarie abbiamo un validissimo strumento per difenderci e tutelarci.

Cosa sono i forum

In sintesi sono ‘piazze virtuali’ dove gli utenti si ‘ritrovano’ per discutere, parlare e confrontarsi su qualunque argomento possibile. Ogni forum ha un argomento o un tema di discussione che è il fulcro dello scambio incessante di notizie e informazioni tra i vari partecipanti come ad esempio sport, musica, videogiochi, etc.
Gli argomenti sono infiniti, e considerato il fatto che aprirne uno non costa nulla, i forum in circolazione sul web sono illimitati.
Il nostro interesse verte ovviamente su i ‘Forum di Opzioni Binarie’ distinguendoli per ora da quelli sul trading Forex. Per essere sicuri di fare centro nella ricerca del forum giusto basta digitare le parole chiave ‘Opzioni binarie Forum’ per una ricerca strutturata in Italia ma, visto che nel web le informazioni sul trading online di opzioni binarie sono tantissime, si può estendere la ricerca anche usando parole chiave in inglese come ‘Binary Trading Forum’.

Perché è così importante partecipare a un forum?

Essendo un luogo di scambio d’opinioni ma soprattutto, esperienze da condividere, per un partecipante, una discussione o topic su un forum, può essere fortemente costruttiva.
Si aprono discussioni ‘postando’ domande o consigli in attesa che qualcuno risponda, e come in una qualunque chat di un social network, si possono allegare link, immagini, video …
Proprio per questa fonte infinita d’esperienza che fornisce il forum, per un trader in cerca d’informazioni e consigli un Forum di Opzioni Binarie è una svolta e garanzia.

Come funziona un ‘Forum di Opzioni Binarie’

Poniamo il caso di aver trovato un broker giusto per le nostre esigenze, o almeno crediamo possa esserlo, per non imbattersi in una truffa velata sapientemente, dobbiamo necessariamente ricorrere al nostro Forum di Opzioni Binarie’ per confermare o meno le nostre previsioni.
Capiterà quindi di trovare il topic di un trader truffato che sconsigli vivamente, in base alla propria esperienza, d’iscriversi alla piattaforma di quel determinato broker.

Non tutte le discussioni sui forum hanno, però, un aspetto amaro di ‘sventato pericolo’. Si può utilizzare il forum anche per ‘educare’ al trading, postando esperienze e consigli su come usare oscillatori o indicatori, per esempio, o su come usare le migliori strategie di trading.

Come usare al massimo un ‘Forum di Opzioni Binarie’

Come in tutte le piazze, siano esse luoghi fisici o virtuali, la buona educazione e il rispetto per l’interlocutore è alla base del quieto vivere.

A volte può capitare anche nei forum che una discussione ‘prenda fuoco’, in gergo si dice ‘flame’, al punto da sfociare in una sterile contesa su chi abbia ragione oppure no. È bene evitare d’imporre le proprie opinioni senza valutare quelle altrui, lo scambio tra i partecipanti ad un forum è collaborazione, no imposizione!
Pertanto i toni dei topic devono essere sempre e comunque moderati, gentili e per niente offensivi, essere dall’altra parte dello schermo di un computer non ci autorizza a mancare di rispetto a nessuno.

Altro aspetto importante è riuscire a ‘smascherare’ le recensioni o i topic truffa, dette anche ‘recensioni pagate’. A volte i broker possono farsi recensire da un dipendente o da un utente a pagamento con referenze positive, facendosi buona pubblicità su altri broker più onesti, che non usano questi mezzi. La fortuna però di essere attivi in un forum è quella di reggere sapientemente il confronto con le informazioni illusorie di questo tipo di recensioni truffa, screditando l’operazione di depistaggio sulla base delle proprie esperienze.

Generalmente poi, questo genere di truffe, hanno utenti che hanno lasciato pochi commenti in quel forum, diciamo che sono ‘poco attivi’. Diffidate perciò di chi abbia lasciato solo topic positivi sull’argomento base della discussione, e che abbia fatto meno di 10 interventi in merito. Un utente attivo in un forum è ‘di casa’, ha sempre cioè il piacere e l’onore di confrontarsi con tutti quelli che hanno bisogno di un consiglio o aiuto, quindi il numero dei suoi commenti e interventi è elevatissimo.

A maggior ragione, confermiamo perciò che la ‘piazza virtuale’ del forum sia il mezzo più sicuro e veloce per ottenere garanzie e conferme alle nostre previsioni.

Cosa sono le Opzioni Binarie Ladder

Le Opzioni Binarie Ladder (scala a pioli) sono un metodo alternativo al tradizionale trading binario e stanno diventando sempre più popolari tra i traders esperti.

Ideato dai migliori brokers di trading binario, le Opzioni Binarie Ladder sono strutturate in una serie di livelli di prezzo disposti ad intervalli e collocati, come appunto dal nome in inglese, come su una scala a pioli, con un valore up e down per ogni piolo.

Per far sì che il commercio sia “in the money” i livelli di prezzo devono salire i gradini in determinati momenti, cosicché raggiunto un obiettivo si potrà ricevere il pagamento. La difficoltà di questo tipo di opzioni binarie sta nel dover stabilire, all’interno di ogni singola opzione, diversi livelli di prezzo, scegliere le scadenze relative ad ogni livello di prezzo e, infine, prevedere le oscillazioni del prezzo dell’Asset scelto.

Come funzionano le Opzioni Binarie Ladder?

Questo tipo di opzioni binarie hanno alcuni aspetti molto simili alle opzioni One Touch ma sostanzialmente la differenza è che:

  • Nelle Opzioni Binarie One-touch il trader definisce il livello del prezzo che deve raggiungere l’Asset;
  • Nelle Opzioni Binarie Ladder il broker stabilisce almeno 5 quote pre-impostate;
  • È il trader che in base ad ogni quota definisce il prezzo dell’asset, cioè se, alla scadenza, si troverà sotto o sopra la quota fissata;
  • Ogni quota ha un profitto in percentuale che, fino alla scadenza dell’opzione, potrà variare;
  • Come sempre il trader ha la facoltà di scegliere l’investimento e operare in qualsiasi momento prima della scadenza;
  • I guadagni di ogni quota variano in funzione dell’andamento dell’Asset di riferimento con un ritorno per il trade compreso tra l’1% ed il 1600% del capitale investito.

In sintesi, il trader può scegliere più quote e ottenere un profitto anche investendo in una sola opzione binaria. Profitto che gli verrà erogato all’ottenimento di una quota. Il rendimento, ovviamente, sarà maggiore, se il prezzo dell’obiettivo sarà più lontano. Il fatto, però, che un esito sia meno probabile non vuol dire che sia impossibile.

I broker opzioni binarie possono offrire le Opzioni Binarie Ladder in diversi modi, con un esito più probabile ma meno redditizio, o meno probabile ma più remunerativo.

Quale indicatore scegliere per le Opzioni Binarie Ladder?

L’accorgimento indispensabile a cui bisogna far riferimento in questo tipo di opzioni binarie è quello di fissare il prezzo di chiusura dell’Asset.

Per poter studiare meglio l’andamento degli Asset indichiamo due strumenti tecnici indispensabili per le previsioni:

  1. I Pivot Point sono degli strumenti tecnici giornalieri con cui possiamo fissare 2 o 3 aree in cui il prezzo dell’asset chiuderà. Stabilendo per esempio 6 livelli di prezzo dello stesso valore, volendo chiudere l’Asset col raggiungimento di 2 livelli su 6, e ipotizzando che il compenso sia del 78% alla fine otterremo un profitto del 26 %.
  2. Il Rintracciamento Fibonacci, invece, consente di fissare i probabili punti di rintracciamento dei prezzi. Potremmo scegliere di utilizzare solo un punto di rintracciamento oppure utilizzarli tutti e 5 per fissare i diversi livelli di prezzo della scala. Questo è uno strumento di rintracciamento molto più affidabile quanto l’intervallo di tempo fissato è superiore.

Opzioni binarie Lungo termine

BDSwiss è un broker opzioni binarie fondato nel 2012. Il gestore della piattaforma è Keplero Hodings Ltd, la sede principale è a Cipro e ha sedi secondari nei principali paesi dell’Unione Europea.

BDSwiss è un broker autorizzato dalla CySEC. Nel corso degli anni ha conquistato sul campo un’ottima reputazione e feedback positivi grazie alla professionalità dei servizi e delle tipologie di prodotti.

BDSwiss offre 170 beni su cui operare ripartiti tra le categorie di indici, valute e materie prime a cui si può accedere con puntate minime di 5 € è un pay-out massimo dell’89%.

Tra le offerte di BDSwiss troviamo:

  • Opzioni binarie classiche alto/basso;
  • Opzioni binarie 60 secondi;
  • Opzioni binarie One-touch;
  • Opzioni binarie ladder;
  • Opzioni binarie coppie;
  • Opzioni di lungo periodo.

Le opzioni binarie a Lungo Termine sono il modo più semplice per fare soldi con le Opzioni Binarie.

I Contratti di opzioni binarie a lungo termine sono qualcosa di nuovo nel mondo del trading binario. Sono apparsi nel 2014 a causa del fatto che praticamente tutti i broker di opzioni binarie offrivano lo stesso tipo di servizi e alcuni hanno deciso di offrire qualcosa di nuovo per cambiare.

Le Opzioni binarie a lungo termine sono essenzialmente opzioni che hanno tempi di scadenza insolitamente lunghi. Quello che voglio dire è che sono tempi di scadenza di almeno un giorno fino a diverse settimane e mesi.

Di solito queste opzioni non sono molto pubblicizzato dai broker e c’è un motivo per questo:

“perché le opzioni a lungo termine hanno le migliori probabilità di vincita tra tutte le possibili opzioni binarie”.

In questa pagina vi dirò esattamente perché le opzioni binarie a lungo termine sono le più facili da vincere e come si possono usare a vostro vantaggio.

Quali sono le opzioni binarie a lungo termine?

Come spiegato in precedenza, i contratti di opzioni binarie a lungo termine sono opzioni che hanno tempi di scadenza di almeno un giorno intero fino a diverse settimane o addirittura mesi.

Tradizionalmente, i tempi delle opzioni binarie hanno scadenza variabile tra i 30 secondi ad un massimo di una o due ore. Negli ultimi anni, questi erano gli unici tempi di scadenza disponibile in praticamente ogni broker di opzioni binarie.

C’erano due ragioni principali per cui i broker hanno iniziato a introdurre opzioni binarie a lungo termine.
In primo luogo, tutti i broker praticamente offrivano gli stessi servizi, e quindi si è deciso di offrire opzioni a lungo termine al fine di differenziarsi dagli altri.

In secondo luogo, le opzioni binarie sono nate intorno al 2014 per attirare l’attenzione degli operatori finanziari che scetticamente sottolineavano come le opzioni a breve termine erano difficili da prevedere.

Questi operatori esperti (giustamente) hanno affermato che le opzioni binarie non poteva che diventare una vera e propria forma di investimento e di trading broker se si limitavano i tempi massimi di scadenza delle opzioni.

È stato sottolineato che il vero investimento è un processo a lungo termine, il che significa che gli operatori devono avere la possibilità di negoziare opzioni binarie a lungo termine se le opzioni binarie devono essere considerati una vera e propria forma di commercio e non solo un gioco divertente di fortuna.

Esempio di opzione binarie di lungo periodo sulla coppia euro/dollaro con pay-out del 75%.

Informazioni di base per il broker BDSwiss:

  • Online dal: 2010
  • Giurisdizione: Cyprus
  • Software: SpotOption
  • Ritorni Massimi: 85%
  • Bonus: 100%
  • Deposito Minimo: euro 100
  • Investimento Minimo: euro 5
  • Investimento Massimo: euro1500
  • Valute: USD, EUR, GBP
  • Mobile: Si
  • Paesi: Tutte le nazioni

Gli Asset offerti dal Broker BDSwiss

BDSwiss offre un assortimento vasto di Asset:

  • Azioni (Citigroup, Microsoft, Apple, HSBC holdings e Rolls Royce oltre agli altri);
  • Valute (NZD/USD, USD/RUB, USD/CAD e EUR/GBP);
  • Materie prime (petrolio, platino, oro, zucchero, caffè, grano e argento);
  • Indici (NIFTY, NIKKEI225, TEL AVIV 25, NASDAQ ed altri ancora).

Opzioni binarie One-Touch

Le opzioni binarie one touch in finanza sono opzioni future in cui una persona può – ottenere un profitto da una certa quantità di beni o addirittura nulla. Attraverso i due tipi di opzioni binarie, tutto o niente, una persona può guadagnare o perdere una certa quantità di denaro o di beni alla scadenza dell’opzione binaria.

Le opzioni binarie in un commercio sono utilizzati dagli operatori per scommettere contro il tasso di cambio che sale e scende.

  • Quando una opzione binaria scade “In the money”, ottieni un ritorno di investimento.
  • Le opzioni binarie con scadenza “Out of the money” hanno un ritorno di niente.
  • Le opzioni binarie sono anche denominate opzioni digitali o tutto o niente.

Una opzione binaria one touch è un tipo di opzione binaria che consente a un operatore di investire in modo sicuro sul pagamento di un bene, a patto che il prezzo di un sottostante raggiunga o superi una soglia predeterminata.

Questo tipo di opzione binaria dà un commerciante la possibilità di pianificare una posizione, la data di scadenza di una soglia e il tipo di pagamento contenuto entro la soglia. Un tocco di opzioni binaria è dotata di due tipi di risultati in cui un operatore può essere pagato. Un risultato è la soglia che soddisfa una necessità predeterminata, dove un operatore può raccogliere la vincita entro la soglia.

Gli operatori possono utilizzarle le opzioni binarie One touch per ottenere un soddisfacente rendimento.

  • Un tocco di opzioni binarie al di sopra del prezzo di mercato è indicato come un’opzioni “Call”;
  • Le opzioni al di sotto del prezzo di mercato sono indicate come un’opzioni “Put”;
  • La vincita di una soglia entro un’opzione binaria one touch fissata ad un prezzo predeterminato sia per opzioni call che put, è quando i loro requisiti sono soddisfatti.

Come accennato prima, se la soglia non è soddisfatta, il set di vincita è pari a zero.

Utilizzando uno tocco di opzioni binarie viene fornito al trader un modo semplice per essere pagato al momento dell’investire in un’attività particolare. Queste opzioni binarie possono essere acquistate alla fine di ogni giorno durante la settimana tra le ore 17:00 e 19:00 GMT.

Il tipo di opzioni utilizzate in questa attività è chiamata One-Touch

Un tocco di opzioni binarie in genere chiude alla fine della giornata e può essere acquistata ad un prezzo diverso dal prezzo di mercato corrente.

Il Broker per negoziare Opzioni Binarie One-Touch

Il broker di riferimento per le opzioni binarie e le opzioni One-touch è BDSwiss, un broker opzioni binarie relativamente giovane ma già leader nel mercato europeo delle opzioni binarie.

BDSwiss è proprietà della Keplero Holdings Ltd, una società di investimento finanziario con sede a cipro e disciplinata dalla CySEC (Cipro Securities and Exchange Commission).

BDSwiss offre una soluzione di trading solida e fornisce tutto ciò che la maggior parte dei commercianti chiedono. La piattaforma di trading di opzioni binarie utilizza il motore SpotOption.

Asset di BDSWISS

  • Indici: FTSE, DAX, DOW, NASDAQ, RTS, TADWUL, KUWAIT, BOMDAY SE, l’Hang Seng, SSE180, S & P FUTURO, Straits Times, KL FUTURO, TOPIX, TEL AVIV 25, NIKKEI 225, NIFTY, IBEZX, ASX.
  • Valute: EUR/USD, USD/JPY, USD/CHF, GBP/USD, USD/CAD, EUR/GBP, USD/TRY, USD/BRL, USD/RUB, USD/EGP, USD/SGD, USD/ZAR, NZD/USD.
    Commodities: oro, petrolio, platino, argento, zucchero, grano e caffè.
  • Azioni: Amazon, Apple, BAE Systems, BNP Paribas, BP, British American Tobacco, Coca Cola, Citigroup, Fiat, France Telecom, Gazprom, Goldman Sachs, Google, HSBC, IBM, Lukoil, Microsoft, Nike, Nissan, Petroras, Retuers , Rolls Royce, Reuters, SAB Miller, S.Bank India, Sberbank, Tata Motors, Teva Parma, Tesco e Turkcell.

Opzioni Binarie Opinioni di un Trader Professionista

Cosa ne pensano gli esperti delle opzioni binarie? Le opinioni sulle opzioni binarie sono molte e fra loro contrastanti, chi le giudica in maniera molto positiva pensando che siano una ottima forma di investimento e chi preferisce il trading forex ritenendo sia più professionale.

Cosa sono le Opzioni Binarie

Le Opzioni Binarie sono la forma di trading online attualmente più famosa ed in via di espansione, sono una tipologia di investimento in borsa molto semplice, permettono anche ai non esperti di borsa di investire su alcuni specifici Asset (titoli) con un semplice procedimento.

Il concetto di come investire nelle opzioni binarie è abbastanza semplice, perché il trader non deve fare molte scelte.

Infatti, il vostro lavoro di trader è quello di scegliere se giocare i vostri soldi su una opzione Call” (Alto) o su una opzione “Put” (Basso).

Cosa significa, in parole povere il valore di un’azione varia in un determinato lasso di tempo che può essere di 30, 60, 90 secondi, 5, 10, 15 minuti o giorni, lo scopo è quello di individuare e investire sul valore in crescita “Alto” o in diminuzione “Basso”, nel caso di risultato positivo il Broker opzioni binarie con il quale abbiamo effettuato la transazione di mercato pagherà l’80% (85%, 90% ecc … il valore cambia in base al broker ed all’Asset negoziato) della cifra investita.

Questa sezione nasce per conoscere le opinioni dei trader professionisti e non che negoziano Opzioni Binarie: i commenti negativi o positivi, i dubbi, le perplessità, i consigli e tutto ciò che riguarda il mondo del trading online con Opzioni Binarie.

La nostra opinione è che nel trading delle opzioni binarie la cosa davvero importante è quella di negoziare o “tradare” attraverso analisi tecnica uno studio di grafici, segnali di mercato, con l’aiuto di strumenti semplici da utilizzare nati per il forex trading ma perfetti anche per il trading binario.

L’importanza dell’analisi tecnica e fondamentale nelle opzioni binarie e dell’analisi fondamentale.

L’analisi tecnica e l’analisi fondamentale rappresentano, nelle opzioni binarie, i metodi più importanti per prevedere le fluttuazioni che compiono determinati “asset” in un arco di tempo, in modo tale che diventi più semplice analizzare i futuri andamenti attraverso i grafici.

L’analisi tecnica nelle opzioni binarie

Questa disciplina si occupa quindi, di studiare i grafici cercando di prevedere tutte le possibili inversioni di tendenza in modo tale che diventi possibile effettuare una previsione sull’andamento futuro dei prezzi, per cui, sono tre in tutto le analisi principali che dovrete compiere:

  • Analizzare i dati storici dei mercati;
  • Analizzare tutti i prezzi ai quali si è interessati;
  • Analizzare il volume e gli interessi.

Ma non solo, per far ciò che queste molteplici analisi abbiano successo, sarà molto importante utilizzare di particolari indicatori che renderanno più chiaro ed intuitivo quale sarà il momento giusto nel potrete avviare un investimento.

Occorre prestare molta attenzione, per esempio, al momento in cui una tendenza inizia ad esaurirsi in modo tale che si possa subito decidere d’orientare i propri investimenti su un’inversione di tendenza.

Ma per far ciò, non sarà necessario solamente un indicatore, ma degli indicatori molteplici in modo tale avendo davanti diversi grafici sull’andamento dei prezzi, sarà possibile delineare un percorso guida da poter seguire.

I punti principali sui quali l’analisi tecnica è concentrata, riguardano tre principali tendenze, dette anche trend e sono: la tendenza minore, primaria e secondaria.

Queste ultime, a loro volta, si devono in tre fasi differenti che prendono il nome di: fase di accumulo, di adesione e di distribuzione.

Per effettuare l’analisi tecnica, dovrete imparare a conoscere diverti strumenti di utilizzo prettamente pratico, ma adesso vogliamo elencarvi i 4 principali strumenti che saranno estremamente utili per i vostri investimenti:

Ma qual è l’obiettivo principale dell’analisi tecnica?

L’obiettivo principale dell’analisi tecnica, consiste nell’intuizione della fluttuazione dei prezzi in modo corretto. Praticamente, prevedendo lo spostamento di un asset verso l’alto o verso il basso al momento dell’acquisto o al momento della vendita, ci consentirà di stabilire se il nostro trade risulterà positivo o negativo.

Che si intende per trade positivo?

Un trade risulterà positivo se e solo se la vostra previsione sarà corretta, o meglio ancora “in the money”. Cosicché, da parte vostra, ci sarà un guadagno, commisurato ovviamente all’investimento che avrete effettuato.

Che si intende per trade negativo?

Un trade risulterà negativo se e solo se la vostra previsione sarà errata, o meglio ancora “out of the money”. Cosicché, da parte vostra, ci sarà una perdita che sarà uguale all’importo che avrete investito.

Ma adesso, spostiamo l’attenzione su un’altra tipologia di analisi che avrete sicuramente avuto modo di sentire, l’analisi fondamentale. Infatti sono molti i trader che sono indecisi sulla scelta dell’analisi tecnica o fondamentale.

L’analisi fondamentale nelle opzioni binarie

L’analisi fondamentale, è un’altra metodologia che prevede l’analisi dei trend di mercato, prendendo in analisi un determinato asset sul quale è possibile investire, ma concentrando l’attenzione su molteplici settori differenti. Tutto ciò, concentrando l’attenzione su tanti aspetti che riguardano la qualità, come i fattori finanziari ed economici che influenzano gli strumenti finanziari. Ma non solo, l’analisi fondamentale riguarda anche l’economia in generale o settori particolari specifici.

Praticamente, ogni giorno ci sono tantissimi fattori che influenzano i mercati finanziari a livello mondiale, per cui dovrete iniziare a diventare esperti nel scoprire in anteprima proprio tutti quei fattori news che potrebbero influenzare le operazioni di trading.

Per esempio, ci sono molte aziende che sono orientate verso alcuni investimenti nel momento in cui i tassi d’interesse risultano particolarmente alti o bassi. Sapere come muoversi in caso di movimenti improvvisi, sarà necessario affinché i vostri investimenti risultati positivi e vi consentano quindi, di guadagnare dagli investimenti che avete effettuato.

Dal momento in cui si sceglie di utilizzarla, la vostra attenzione dovrà concentrarsi su tutti quegli elementi che potrebbero risultare rilevanti al fine di influenzare il singolo preso del bene da voi scelto, ma non solo, con l’analisi fondamentale, avrete modo di concentrarvi anche sui dati macroeconomici della stessa industria del bene da voi scelto.

In conclusione possiamo dirvi che l’analisi preferita dai trade che sono alle prime armi, secondo un sondaggio che abbiamo effettuato qualche giorno fa, risulta essere l’analisi tecnica, mentre quasi tutti i trader professionisti preferiscono concentrare i loro investimenti utilizzando gli strumenti proposti dall’analisi fondamentale.

Ora la parola agli utenti, prima però mi permetto di dire la mia!

Opinione di un Trader Professionista

Chi inizia ad investire nel trading online si pone quesiti importanti che riguardano la scelta migliore del broker, come evitare piattaforme-truffa, come trovare un broker affidabile che gli dia la possibilità di raddoppiare o triplicare i propri investimenti.

Lo scopo principale è quello di testare, grazie alle opinioni di altri traders, su forum o spazi idonei allo scambio d’informazioni, la serietà dell’argomento trading online.

Il trading di opzioni binarie online è sicuramente una delle attività d’investimento più redditizie degli ultimi tempi, e di contro c’è molta richiesta di certezze e conferme da parte degli investitori alle prime armi e non.

Nel nostro portale, dedichiamo uno spazio utile alle testimonianze indispensabili degli utenti investitori che sapientemente hanno saputo sfruttare i vantaggi di questo nuovo ed entusiasmante strumento finanziario.

Il trading binario online è una nuovissima formula di derivati finanziari, un modo intelligente e facile d’investimento. L’interesse intorno a questo fenomeno è molto diffuso come lo sono naturalmente anche i dubbi sulla solidità e veridicità di questo strumento finanziario. La domanda più ricorrente è se il trading binario online funzioni, se sia uno mezzo sicuro e attendibile.

Le risposte sono positive nella maggior parte dei casi, ma dipende soprattutto dalla scelta del broker, che sia affidabile, sicuro e conveniente. Operando con accuratezza e ragionevolezza, utilizzando piattaforme di trading certificate e autorizzate, si potranno ottenere guadagni extra in assoluta sicurezza.

Ricordiamo come sempre che ogni posizione aperta nel trading binario, ha la sua percentuale di rischio, ma in questo caso si sa sempre e in ogni momento l’entità della perdita massima che si può subire.

Nel nostro sito abbiamo inserito una sezione dove raccogliere le opinioni dei traders che vogliono condividere le loro esperienze con altri investitori, magari alle prime armi, che cercano soprattutto conferme e certezze prima d’iniziare a cimentarsi nel trading binario online.

A seguire alcune esperienze significative e costruttive per indirizzarci al meglio nel mondo del trading online.

Significato dei termini utilizzati nel Trading binario

Come nella maggior parte dei campi specialistici, anche il trading di Opzioni binarie ha il suo gergo. Nel glossario delle opzioni binarie, trovate le parole che contraddistinguono le Opzioni binarie sono prese in prestito dalla pratica più consolidata delle commodities e dei futures trading, conferendo alle opzioni binarie un’aura simile a quella dei derivati.

  • Prezzo corrente: Il prezzo del titolo sottostante.
  • Prezzo di esercizio: Il prezzo del titolo sottostante quando l’opzione binaria è stata acquistata.
  • Prezzo di scadenza: Il prezzo del titolo sottostante al momento della scadenza dell’opzione binaria.
  • Opzione call: Il diritto di acquistare. Nel trading binario di Opzioni binarie l’acquisto non è più un esercizio dell’opzione. Negli scambi americani questo è definito come “Finish High“, perché la motivazione dietro una chiamata è la probabilità che il prezzo del bene alla scadenza del contratto sarà più alto.
  • Put option: Il diritto di vendere, si chiama “Fine Low” negli scambi americani perché un put si basa sulle proiezioni che il prezzo di un bene sarà inferiore alla scadenza del contratto.
  • In the money: è il guadagno in un’operazione commerciale in cui una opzione call scade al di sopra del prezzo d’esercizio o un’opzione put scade al di sotto del prezzo d’esercizio.
  • At the money: un commercio in cui il prezzo di espirazione è identico all’acquisto. In alcuni contratti di opzioni binarie, un tale scenario richiede l’importo dell’investimento iniziale per essere pienamente restituito al cliente.
  • Out of the money: un commercio fallito in cui un’opzione call scade al di sotto del prezzo d’esercizio o un’opzione put scade al di sopra del prezzo d’esercizio.
  • Bonus: il Bonus progressivo che offre il Broker al primo versamento effettuato.
  • Premi in denaro: il valore massimo di guadagno che i Broker opzioni binarie offrono nel caso di negozio positivo “In The Money”.
  • Deposito minimo: l’importo minimo accettato dal broker per aprire un conto reale al primo versamento reale.
  • Trade minimo: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.

In sostanza, la parole “opzioni” è un termine improprio per questo tipo di operazioni. “Lock” (un altro tipo di derivato) sarebbe stato il termine più appropriato, perché una volta che l’affare è chiuso, sia il compratore che il venditore sono tenuti a rispettare il contratto nelle condizioni concordate alla scadenza.

Un’altra cosa da ricordare è che la negoziazione nelle opzioni binarie comporta solo il prezzo, e non il bene stesso. Si potrebbe entrare nel trading di opzioni binarie per il prezzo di Google, Apple, azioni, cambi o oro, ma il venditore non possiede tali attività, neanche alla scadenza del contratto.

Il capitale nelle opzioni binarie

Quanto capitale investire nel trading binario? È una domanda che molti trader principianti si pongono e difficilmente riescono a ottenere una valida risposta esaustiva.

Sì, perché la corretta gestione del proprio capitale, sia nella vita reale che per quanto riguarda le opzioni binarie, è un elemento fondamentale per ottenere elevati profitti e il successo desiderato.

In quest’articolo cercheremo di comprendere in che modo utilizzare al meglio il proprio budget da investire nelle opzioni binarie.

Prima di parlare del capitale da investire, è necessario soffermarci un attimo sul rendimento che si può ottenere da questa forma di investimento finanziario.

Il rendimento nelle opzioni binarie

Partiamo dal presupposto che ogni tipologia di opzioni binarie offre la possibilità di ottenere una specifica percentuale di guadagno. Per esempio se si decide di investire in un’opzione binaria classica o di coppia il rendimento può variare dal 70% all’85%, ma anche di più. Se, invece, si opta per un’opzione One touch o Ladder, in cui il rendimento può arrivare a raggiungere addirittura il 500% per la prima e il 1000% per la seconda.

Di conseguenza, se si riesce a prevedere correttamente l’andamento di prezzo è possibile ottenere grandi guadagni e possono far incrementare notevolmente il proprio capitale investito.

Inoltre, un elemento distintivo delle opzioni binarie è rappresentato dal fatto che sono “a rendimento fisso”, questo vuol dire che il trader conosce prima di ogni operazione il potenziale guadagno in modo preciso.

Quanto capitale investire nel trading binario?

È chiaro che la risposta a questo quesito non è affatto facile, perché dipende da numerose variabili, ovvero il livello di esperienza di un trader, la quantità di capitale che si può permettere di perdere, e di conseguenza il budget da investire nelle opzioni binarie. Questi sono alcuni degli elementi da tenere in considerazione per conoscere la giusta quantità di capitale.

È però consigliabile che i soldi da investire non devono essere una somma di denaro di cui si ha bisogno nell’immediato, questo, in sostanza, si traduce in:

Non investire quello che non si può permettere di perdere.

Questa è una regola essenziale che va rispettata, sia nel trading, che in altre forme di investimento.

Ma come mai?

Perché nel momento in cui si investe una determinata cifra di cui si ha veramente bisogno, entra in gioco l’aspetto emotivo e se si è coinvolto emotivamente è molto più probabile commettere errori di valutazione. Nel trading online, il coinvolgimento emotivo gioca un ruolo negativo, perché può causare un fallimento e annullare, anche completamente, la razionalità, aspetto caratteriale fondamentale in questo tipo di attività.

Viceversa, invece, se si dispone di un capitale elevato da poter investire, non bisogna depositarlo tutto sul proprio conto di trading, soprattutto se ancora non si possiede un buon livello di esperienza.

Meglio cominciare sempre a tradare con poco denaro e poi, in un secondo momento, si potrà aumentare il capitale da investire. Questo perché, qualora ci fossero delle probabili perdite verranno affrontate con lo spirito giusto.

In generale, non bisogna investire più del 5% del capitale per ogni operazione.

In conclusione, ritornando alla domanda posta inizialmente, si può rispondere che, il capitale da investire varia a seconda delle disponibilità del singolo trader.

Il concetto di money management

La chiave di successo per il trading opzioni binarie è rappresentato dal money management, ovvero la corretta gestione del proprio capitale.

Ma di cosa si tratta?

Si intende un insieme di strategie con lo scopo principale di gestire al meglio il capitale personale. In sostanza, una corretta gestione del money management prevede che si stabilisca, in primis, sia un budget di spesa in parallelo, e sia un’analisi degli introiti. Consentirà, inoltre, a ogni trader di preservare il capitale nel tempo, e minimizzando le perdite il più possibile.

È possibile suddividere il money management in due grandi sezioni:

  • Il risk management, ovvero il settore che analizza i rischi, che incontra il capitale investito, in base alla posizione del mercato di riferimento;
  • Il position sizing, ossia il settore che, invece, individua il capitale da investire su ogni singola posizione e la ripartizione sui molteplici asset.

Strategie per il money management

Le diverse strategie del money management sono ideate con lo scopo primario di massimizzare il profitto, cercando di ridurre le perdite potenziali.
Questo insieme di regole sono applicabili ai vari tipi di investimento e servono per gestire in modo efficace il proprio denaro. Quindi, si tratta di un complesso di strategie, al fine di evitare di compiere scelte errate relative al proprio patrimonio.

Le strategie più utilizzate sono:

  • La prima strategia si chiama legge di Gresham o legge della rovina statistica e indica la performance che dovrebbe avere un trader per poter recuperare una determinata percentuale di perdita;
  • La seconda strategia è quella del drawdown, che consiste, in sostanza, nella quantità di denaro che è possibile perdere, quando si investe nel trading online. Viene espressa in percentuale ed è relativa al capitale che si ha a disposizione;
  • La terza strategia è il metodo Masaniello, è un sistema molto antico, che permette di proteggere il proprio capitale e minimizzare il rischio. Al giorno d’oggi, per poter utilizzare questa tecnica è necessario, però, disporre di un tipo di software specifico, il Masaniello, appunto.

Ad oggi è possibile investire in opzioni binarie solo in alcuni paesi del mondo: Corretorasopcoesbinarias.com

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer