Previsione EUR / USD 22-26 Luglio

Previsione EUR / USD 22-26 Luglio

La settimana scorsa la coppia di valuta EUR / USD ha invertito le direzioni che aveva preso ed ha registrato ancora delle perdite.

Durante questa settimana ci saranno degli eventi importanti che coinvolgeranno le PMI e peseranno sicuramente le decisioni sui tassi della Banca Centrale Europea.

Gli operatori sulla coppia di valuta EUR/USD dovranno esser preparati a qualsiasi movimento improvviso.

Vi mostriamo una prospettiva dei punti fondamentali e l’analisi tecnica delle previsioni EUR/USD.

L’indice ZEW in riferimento al Sentiment dell’Economia tedesca ha registrato un pesante calo ed è stato il secondo in pochi mesi.

Sicuramente quella di Giugno è stata la lettura più debole in un anno.

Le prospettive sull’euro risultano ancora molto pessimistiche, il sentimento economico ZEW dell’eurozona è arrivato a -20,3.

Per quanto riguarda l’inflazione, l’IPC finale dell’Eurozona è all’1,3%, rispetto all’1,2% del mese scorso.

Come comprare azioni Aamzon

La versione core è migliorata all’1,1%, in aumento dallo 0,8% un mese prima.

Negli USA i numeri economici rimangono molto consistenti e le vendite al dettaglio lo scorso mese sono scese del 0,4% a giugno.
Ad oggi invece sono in calo dallo 0,5%.

Comunque sia ci sono state notizie positive dal settore produttivo.

L’Empire State Manufacturing Index ora si trova a quota a 4,3ì.

Il Philly Fed Manufacturing Index è salito a 21,8 ed è stato uno dei livelli più alti negli ultimi mesi.

Alcuni dati della nostra previsione EUR/USD

  • PMI: I servizi delle Francia PMI continuano a crescere con un miglioramento a 53,1 nel mese di giugno. Il PMI manifatturiero della Francia è cresciuto a 52 a giugno. Il PMI tedesco del settore servizi è migliorato a 55.6, precisamente sopra la stima. Le previsioni restano fisse a 55.3. Il PMI manifatturiero nonostante ciò indica una contrazione. Allo stesso tempo il PMI manifatturiero dell’Eurozona è quasi a quota a 47,8 mentre il PMI dei servizi è migliorato a 53,4;
  • Dati monetari: L’offerta di moneta rappresenta una crescita più forte, le letture sono state più positive negli ultimi tre mesi. La lettura di maggio è sopra della stima del 4,6%. I prestiti privati ​​sono in rialzo del 3,3% ma l’indicatore dovrebbe scendere di poco durante questo mese;
  • Tasso di disoccupazione Spagna: Il tasso di disoccupazione nella Spagna è salito fino a 14,7% e i mercati prevedono un bel miglioramento nel primo trimestre;
  • Clima aziendale tedesco Ifo: Questo indice ha rallentato ed è sceso a 97,4 a giugno;
    Decisione tasso BCE: Si prevede che la BCE terrà il tasso di finanziamento fisso allo 0%. Restiamo tutti in attesa della conferenza stampa con Mario Draghi.

Analisi tecnica EUR / USD

Linee tecniche dall’alto verso il basso:

  • 1.1620 ha resistito da inizio ottobre e 1.1570 è la prossima quota;
  • 1.1515 era un punto importante a fine di gennaio e 1.1435 era un punto basso a inizio di febbraio;
  • 1.1390 ​​è stata una quota utile come trampolino verso la fine di gennaio;
  • La coppia ha rotto il supporto a 1.1345 ad inizio settimana, 1.1290 è il prossimo intervallo;
  • 1,1270 era quota utile come un doppio fondo;
  • 1.1215 è un dato che è rimasto rilevante per tutto il week;
  • 1.1119 è stato sostenuto a fine maggio;
  • 1.1025 invece è stato un limite posto nel maggio 2017;
  • 1.0829 è la linea di supporto finale ad oggi.
  • Anche questa settimana siamo ribassisti su EUR / USD.

La riunione della Banca Centrale Europea potrebbe avere un grande impatto sulla direzione dell’euro.

Questo è stato un messaggio accomodante a cui Mario Draghi potrebbe dare poco peso. La Fed parla ancora di un taglio dei tassi d’interesse, ma le tensioni rimangono attive nel Golfo Persico e fra Stati Uniti e Iran.

In ogni caso gli investitori sembrano orientati verso il dollaro USA sicuro.

iqoption trading

Lascia un Commento