Previsioni settimanali di Bitcoin: quali sono le probabilità di una corsa al rialzo del 2022

  • Il prezzo del bitcoin mostra segni di un forte rimbalzo mentre si aggira intorno al livello di $ 40.000.
  • Le metriche on-chain suggeriscono un’enorme prospettiva rialzista da una prospettiva a lungo termine.
  • Per lo scenario a breve e medio termine, è probabile che BTC inneschi una corsa fino a $ 50.000.

Il prezzo del bitcoin è posizionato a un livello che probabilmente si tradurrà in una rapida corsa ai livelli chiave. Le metriche on-chain suggeriscono anche la possibilità di un picco nella pressione di acquisto che potrebbe innescare una corsa rialzista in piena regola se vengono superati determinati ostacoli.

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Auto Trading Guida

Bassilo.it

Prezzo del bitcoin e dati tecnici rialzisti 

Il prezzo del bitcoin è crollato del 17% dal 4 aprile e attualmente sta rimbalzando dalla media mobile semplice (SMA) di 200 giorni a 39.506$. Questa flessione è stata un importante evento ribassista poiché BTC è sceso al di sotto del crossover rialzista tra gli SMA a 50 e 100 giorni

L’azione sui prezzi di Bitcoin dal 22 gennaio al 15 marzo ha stabilito tre massimi più alti e due minimi più alti, che se collegati tramite linee di tendenza, si traducono in una formazione di canali paralleli ascendenti.

Come si è visto, i minimi di oscillazione hanno violato i 200 SMA a tre giorni e i corpi di queste candele si sono chiusi al di sopra di essi. Pertanto, gli investitori possono aspettarsi una lieve flessione con una rapida ripresa prima di effettuare un’inversione a U. 

È probabile che un rimbalzo della SMA a tre giorni a 200 inneschi un’inversione in piena regola che spingerà BTC a superare le SMA a 50 giorni e 100 giorni e a taggare l’apertura annuale a $ 46.198. Questa mossa richiederà un enorme aumento della pressione di acquisto per manifestarsi. Quindi, il rialzo di BTC potrebbe essere limitato all’apertura annuale, ma in alcuni casi la grande criptovaluta potrebbe testare nuovamente la SMA a 200 giorni a 48.169$.

Mentre i dati tecnici potrebbero suggerire solo una lieve tendenza al rialzo per il prezzo di Bitcoin, le metriche sulla catena indicano un futuro molto più luminoso. Due degli indici più rialzisti sono: l’offerta in borsa e la variazione netta della posizione in borsa.

Il primo indicatore tiene traccia del numero di BTC detenuti su entità centralizzate e può fungere da ospite della pressione di vendita se le cose vanno male. In genere, un picco in questa metrica porta spesso a una svendita. Tuttavia, per Bitcoin, questo indicatore è in trend ribassista da marzo 2020.

Il numero totale di BTC detenuti in borsa è sceso a 1,91 milioni, un livello visto l’ultima volta il 6 dicembre 2018, indicando che gli investitori sono fiduciosi nell’andamento del prezzo di Bitcoin.

Ulteriore sviluppo del rialzo è l’indicatore di cambio di posizione netta in borsa, che traccia la variazione di 30 giorni in Bitcoin detenuti sui portafogli di borsa. Da marzo 2022, quasi 100.000 BTC hanno lasciato gli scambi. Inoltre, una tale portata di deflusso è stata osservata solo cinque volte nella storia decennale di BTC.

Tutto ciò indica che gli investitori stanno scommettendo su prestazioni migliori della grande criptovaluta su un lasso di tempo più lungo.

Bassilo.it consiglia

Trading Demo con xtb

Bassilo.it

A rivelare una prospettiva rialzista simile per il prezzo di Bitcoin è la distribuzione dell’offerta in base al saldo degli indirizzi. Questo indice mostra che c’è stato un aumento netto delle balene che detengono tra 100.000 e 1.000.000 di BTC dal 2,93% di dicembre 2021 al 3,47% al momento della stesura di questo documento. Questo aumento dell’accumulazione è l’indicatore più evidente che suggerisce l’intento degli investitori istituzionali.

Un famoso analista di catena con lo pseudonimo di “TechDev” ha twittato che il mercato è stato in un ritracciamento lungo un anno e che è probabile un impulsivo. Spiega che i principali segnali di acquisto stanno spuntando su diversi fronti.

La prima e più ovvia indicazione è il capovolgimento rialzista e il nuovo test della media mobile (MA) a 100 giorni. È interessante notare che una configurazione simile è stata osservata prima dell’inizio del rally rialzista del 2017, aggiungendo peso al recente segnale.

Inoltre, anche la capitalizzazione di mercato delle altcoin si è spostata al di sopra del nastro della media mobile esponenziale (EMA) e lo sta attualmente testando di nuovo. Ancora una volta, una configurazione simile è stata osservata nel 2017, prima che le altcoin vedessero un massiccio rally.

Infine, anche l’indice del dollaro (DXY) si sta avvicinando al massimo locale, che era una struttura familiare vista prima dell’inizio della corsa al rialzo del 2017. In combinazione con l’approccio pratico della Federal Reserve nell’aumentare i tassi di interesse, è inevitabile che ci sia un ritracciamento in DXY, che aprirà la strada alla rotazione del capitale verso asset come Bitcoin.

Tutto sommato, il prezzo di Bitcoin sembra essere posizionato perfettamente per dare il via a un massiccio rally rialzista e gli indicatori a catena stanno attivamente supportando questa prospettiva. Tuttavia, una chiusura giornaliera della candela al di sotto del livello di supporto di $ 34.752 farà in modo che BTC continui a scendere. Un tale sviluppo potrebbe innescare un arresto anomalo per cercare livelli di supporto stabili. Pertanto, gli investitori devono essere consapevoli dei sell-stop presenti al di sotto del livello di $ 30.000 poiché BTC potrebbe crollare al ribasso per spazzare via questa liquidità prima di innescare un rally rialzista del 2022.

Fonte: fxstreet

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it

Bassilo.it consiglia

Corsi Trading XTB

Bassilo.it