Trading azioni online

Qual è la banca migliore per fare Trading online?

Nella seguente guida illustreremo in che modo comprare azioni online tramite l’home banking della propria banca, ciò significa che analizzeremo diverse banche che consentono di fare trading online.

È importantissimo sapere come muoversi al fine di evitare di correre rischi che possono compromettere la propria situazione.

Infatti, l’avvento del trading online attraverso l’home banking permette di investire il proprio denaro in base alle proprie personali esigenze ed in modo anche molto più semplice e pratico, consentendo di scegliere tra diversi prodotti.

Tuttavia, è importante porsi alcune domande:

  • Quanti conoscono veramente come funziona il mercato finanziario?
  • Quanti sono in grado di usare gli strumenti di investimento per comprare azioni o titoli?

Nell’articolo di oggi, sfatiamo qualche mito per capire qual è la miglior banca per fare trading online.

Come comprare un’azione online: fare trading su internet

Che il vostro obiettivo sia acquistare titoli azionari al fine di ottenere un dividendo o di speculare sull’aumento del valore del titolo, è certamente necessario affidarsi ad un esperto negoziatore finanziario che sia anche di fiducia e che non vi riservi brutte sorprese.

La decisione consiste quindi o nell’affidarsi alle banche attraverso l’home banking, oppure a delle piattaforme di broker online che vi consentiranno di fare trading online su titoli, azioni, forex o altro.

In entrambi i casi l’obiettivo è quello di piazzare gli ordini di acquisto o di vendita in base alle esigenze dei clienti che glielo richiedono, sebbene con benefici e caratteristiche diverse. Diamo ora un’occhiata a come è più opportuno agire.

Come comprare un’azione online: agire con il servizio di home banking

La maggior parte delle banche oggigiorno offre servizi di home banking. Questi consentono ai clienti di accedere in modo autonomo ai mercati finanziari e di decidere tempi di investimento del proprio denaro e modalità.

In questo modo, i clienti hanno la possibilità di decidere investire in azioni, obbligazioni, materie prime o altro.

Il beneficio che accomuna l’home banking ed il trading online è quello di essere in grado di vendere e acquistare in tempi contenuti e in particolare comodamente da casa propria, senza la necessità di contattare intermediari in banca o di attendere prima di osservare che le proprie operazioni siano state portate a termine.

Considerato che ciò consentirà di vendere sul momento un’azione che sta guadagnando, così come di fare trading intraday anche in modo profittevole, ciò potrà costituire un vantaggio anche parlando in termini economici.

Comprare un’azione online: è preferibile l’home banking per fare trading o altre piattaforme o broker?

Preferire di acquistare azioni online tramite il trading ed affidandosi all’abilità di un broker equivale effettivamente a risparmiare per quanto concerne gestire e mantenere il relativo conto, piuttosto che l’home banking.

Non rimane dunque difficile capire il motivo per il quale la figura del broker viene preferita e si sta diffondendo sempre più nell’ambiente legato agli investimenti.

I broker online, difatti, offrono diverse possibilità di prodotti su cui è possibile investire e contemporaneamente mettono a disposizione molti strumenti tecnici di assistenza avanzati.

Per quanto riguarda questo caso, si può designare il professionista che si vuole, dopo aver consultato prezzi e condizioni di trading offerte e facendo sempre attenzione alla tipologia di prodotto di investimento, ai consigli ricevuti e alle proprie esigenze.

Come fare Trading con la Banca Fineco

Innanzitutto, è importante conoscere chi è FinecoBank. Essa è la banca online del gruppo Unicredit. FINECO, quotata su Borsa Italiana (ISIN: IT0000072170), è considerato uno degli istituti bancari più solidi in Italia: è stata fondata nel 1999 e attualmente conta oltre 1.200.000 clienti, più di 1.000 dipendenti ed un’ampia rete di consulenti finanziari sul territorio. Possiede inoltre una capitalizzazione di 5 miliardi di Euro e un fatturato annuo di oltre 600 milioni.

Per quanto concerne l’ambito dei servizi di trading, Il Conto Fineco è un conto corrente online a zero spese.

Il conto di trading appartiene ai vari servizi aggiuntivi che la banca offre, la quale agisce da broker online e consente ai clienti di accedere a numerosi mercati mondiali per fare trading online.

Bassilo.it consiglia

Sia per clienti privati che liberi professionisti e ditte individuali è possibile aprire un conto in FINECO. In particolare liberi professionisti e ditte possono farlo aprendo un conto Small Business.

Come aprire un conto in FINECO? Innanzitutto, vi sono tre modi di aprire un conto: online, via telefono o mediante un Personal Financial Advisor.

In tutti e tre i casi occorrerà avere un documento d’identità e il Codice Fiscale. Si verificherà poi l’identità del cliente attraverso la webcam e occorreranno pochi minuti per attivare il conto.

Come fare Trading con la Banca Unicredit

Unicredit è considerata tra le migliori banche in quanto affidabili e serie non solo in Italia, ma anche in Europa. Per ciò che concerne il trading online, ecco di seguito alcune informazioni.

Come attivare il Trading online UNICREDIT? Prima di tutto si deve sapere che questa banca, a differenza di altre, non richiede un conto specifico per poter procedere ad attivare un account UniCredit trading online.
Infatti, si può usare qualsiasi conto corrente ma bisogna attivare il servizio di investimenti online. Una volta attivato, si potranno comprare azioni, obbligazioni e BOT da casa propria, mediante un tablet, smartphone o un computer.

Per i trader più esperti c’è uno strumento più avanzato: il Money Trading Advanced, che consentirà ai trader che lo usano di ricevere 300 news giornaliere sui mercati finanziari di tutto il mondo, nonché l’iscrizione alla newsletter con analisi di trading e altri consigli.

Tutto ciò con un costo aggiuntivo di 5 euro ogni mese. Inoltre, se si fanno anche solamente due operazioni il costo del servizio è gratis.

Per di più, è possibile anche attivare servizi aggiuntivi gratis tramite il Metodo First.

Con esso, al quale i clienti possono accedere su richiesta, si può avere un consulente di trading online personale, con cui analizzare periodicamente gli investimenti fatti e consolidare strategie di investimento.

Come fare Trading con la Banca Intesa SanPaolo

Trading+ è il servizio di trading online che Intesa Sanpaolo offre e che consente tramite la stessa piattaforma di seguire i mercati finanziari e operare su di essi facilmente ed in modo rapido.

Questo metodo è un modo classico di operare in Borsa ed è rivolto in particolare a chi opera intensamente sui mercati con un capitale discreto. Il costo di Trading+ è di 25 euro al mese, azzerabile se si fanno almeno 20 operazioni al mese.

Attraverso tale servizio si può operare con due profili:

  • Il primo è il profilo flat: 11 euro per operazioni su sede all’estero, 7 euro su sede italiana. Il secondo;
  • Il secondo è il profilo permillare, è caratterizzato da: 0,10%, min.3,00 Euro, max. 18,00 Euro su sede estero e 0,18%, min.1,50 Euro, max. 18,50 Euro su sede italiana.

La differenza tra i due riguarda solamente le negoziazioni su azioni, fondi, Covered Warrant, Warrant, ETF, certificates, diritti di opzione e ulteriori strumenti assimilabili negoziati su sedi di esecuzione italiana o estere.

Come fare Trading con la Banca MPS

Paskey Internet Banking è il nome della piattaforma di internet banking di Monte dei Paschi di Siena. Rappresenta uno strumento affidabile e sicuro, sottoposto alla vigilanza CONSOB, che consente di operare in Borsa acquistando e vendendo azioni, titoli di stato, ETF, Indici azionari, obbligazioni, derivati, fondi.

Questa piattaforma è creata per essere intuitiva e semplice da usare, soprattutto rende semplice acquistare e vendere titoli e allo stesso tempo monitorare le posizioni aperte. Per poter usare Paskey internet banking occorre essere clienti della Multicanalità Integrata di Monte Paschi di Siena, tramite l’attivazione di un conto che abbia l’accesso all’Internet Banking.

Per attivare il conto e l’accesso alla piattaforma è necessario recarsi in agenzia.

Lì verranno rilasciati documenti, codici e autorizzazioni. Inoltre, se si vuole utilizzare la piattaforma occorre presentare una richiesta e pagare dei costi aggiuntivi e delle commissioni calcolate in base allo spread stabilito dalla banca.

L’interfaccia di PasKey è semplice ed è certo che opera seguendo tutti i regolamenti riguardo gli investimenti finanziari, fornendo ai clienti garanzie di sicurezza e trasparenza.

Ricordate che l’aspetto delle commissioni di trading non è da sottovalutare, vi di approfondire l’argomento prima di iniziare i vostri investimenti.

Bassilo.it consiglia
Prova il Social trading di eToro!

Lascia un Commento