Quali sono i migliori beni di rifugio del 2024? Opinioni e consigli

Gli investitori utilizzano beni rifugio per limitare la loro esposizione durante i periodi di volatilità del mercato. Se i trader identificano quali asset possono salire mentre altri scendono, possono prepararsi ai cambiamenti del mercato.

Cosa sono i beni di rifugio?

Un rifugio sicuro è uno strumento finanziario che dovrebbe mantenere o addirittura guadagnare valore durante le recessioni economiche. Questi asset sono non correlati o correlati negativamente con l’economia nel suo insieme, il che significa che potrebbero aumentare se il mercato crolla.

I beni hanno spesso una serie di caratteristiche che contribuiscono alla loro reputazione di beni rifugio, tra cui:

  • Liquidità: l’attività deve essere facilmente convertibile in denaro in qualsiasi momento
  • Funzionalità: la proprietà deve avere un uso che fornisca una domanda stabile a lungo termine
  • Offerta limitata: la crescita dell’offerta non dovrebbe superare la domanda
  • Certezza della domanda: è improbabile che l’asset cambi o diventi obsoleto
  • Durabilità: l’articolo non deve deteriorarsi o marcire nel tempo

Non tutti i beni rifugio avranno tutte queste caratteristiche, quindi gli investitori devono giudicare quale rifugio sicuro si adatta meglio alla situazione economica. È importante ricordare che ciò che rende un buon rifugio sicuro in una flessione del mercato potrebbe non mostrare gli stessi risultati in un altro, quindi gli investitori devono essere chiari su ciò che stanno cercando quando investono in rifugi sicuri.

Come scambiare asset sicuri

Le flessioni del mercato sono una parte inevitabile della volatilità del mercato, il che significa che è nell’interesse degli investitori prepararsi il più possibile.

Durante le crisi finanziarie, gli asset considerati beni rifugio tendono a sovraperformare nella stragrande maggioranza dei mercati. Sebbene gli investitori utilizzino principalmente i porti sicuri per proteggere il valore dei loro portafogli, è importante che i trader siano in grado di identificare i beni rifugio e utilizzare questa comprensione per anticipare i movimenti dei prezzi ed eseguire le loro strategie.

Ad esempio, lasciarsi alle spalle attività “più rischiose” può far scendere improvvisamente il prezzo di mercato mentre gli investitori si dirigono verso un rifugio sicuro, il che significa che potresti prendere in considerazione l’idea di uscire da qualsiasi posizione lunga o corta. Ma se sei sicuro di poter identificare il rifugio sicuro del momento, potresti trarre profitto dall’aumento dei prezzi.

Non esiste un modo sicuro per scambiare beni rifugio, poiché tutto dipende dalla tua motivazione. Ma se stai cercando di trarre vantaggio dai movimenti dei prezzi o di adeguare la tua posizione a prezzi più bassi, è importante comprendere l’opinione del mercato sui beni rifugio.

Esempi di beni rifugio

I paradisi popolari possono cambiare nel tempo, quindi è importante tenere d’occhio le tendenze degli investimenti. Tuttavia, ci sono alcuni rifugi sicuri che sono stati preferiti nel corso degli anni, tra cui:

  • Oro
  • Obbligazioni statali
  • Dollaro Americano
  • yen Giapponese
  • Franco svizzero
  • Titoli difensivi

Bene di rifugio: Oro

Quando le persone pensano a un rifugio sicuro, probabilmente pensano all’oro. In quanto merce fisica, il prezzo dell’oro spesso non è influenzato dalle decisioni sui tassi di interesse della banca centrale e, a differenza delle valute cartacee, la sua offerta non può essere manipolata da attività come i giornali.

Forse l’esempio più forte di oro come rifugio sicuro è dopo la crisi finanziaria globale del 2008. A causa dell’afflusso di investimenti, il prezzo dell’oro è aumentato di quasi il 24% nel solo 2009 e ha continuato con questo aumento nel 2011.

Molti considerano la decisione di acquistare oro come un pregiudizio comportamentale, basato sulla storia dei lingotti d’oro e delle azioni di valore. La teoria è che poiché l’oro è stato storicamente visto come un rifugio sicuro, quando ci sono segni di un significativo crollo del mercato, gli investitori si riversano sul metallo prezioso. L’oro come rifugio sicuro è diventato una profezia che si auto avvera.

Bene di rifugio: Obbligazioni statali

 

I buoni del tesoro sono essenzialmente obbligazioni fisse “ti devo” del governo, con pagamenti di interessi periodici: i buoni del tesoro e le note sono un tipo di obbligazione. L’unica differenza tra loro è il periodo di tempo prima di ottenere un rimborso completo. I buoni del Tesoro hanno una durata di un anno o meno, mentre i buoni del Tesoro possono durare dieci anni o più.

Gli investitori tendono ad avere più fiducia nelle obbligazioni emesse dai governi nelle economie sviluppate, i titoli del Tesoro USA sono i più comuni. Un rifugio sicuro si basa sulla solvibilità del governo degli Stati Uniti e sulla qualità del reddito in dollari USA. Con un reddito così stabile dietro l’asset, gli investitori vedono i titoli di stato come un rifugio privo di rischi, soprattutto perché tutto ciò che è stato investito sarà completamente rimborsato alla scadenza del conto.

Ad esempio, nel febbraio 2018, le azioni sono crollate a causa dell’aumento dei rendimenti obbligazionari e, ironia della sorte, hanno indotto gli investitori a rivolgersi ai titoli del Tesoro statunitensi come rifugio sicuro.

Bene di rifugio: Dollari americani

 

Per più di 50 anni, il dollaro USA è stato uno dei beni rifugio più popolari durante le recessioni economiche. Ha alcune caratteristiche di copertura sicura e, cosa più importante, è la valuta più veloce nel mercato forex.

Questa fiducia nel dollaro USA è venuta dall’accordo di Bretton Woods del 1944, che ha implementato il sistema di valuta fissata e ha reso il dollaro la principale valuta di riserva mondiale. Anche dopo la fine di questo sistema, il dollaro USA ha mantenuto la sua posizione sicura e protetta come la più grande economia del mondo.

Sebbene molti pensassero che la posizione del dollaro sarebbe stata danneggiata dall’aumento della volatilità, a causa delle controverse politiche del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sembra che stia ancora beneficiando di un rifugio sicuro. Ad esempio, mentre i mercati azionari e delle materie prime erano volatili a causa delle tensioni commerciali, l’indice del dollaro statunitense è aumentato del 5,29% tra gennaio e agosto 2018.

Bene di rifugio: Yen giapponese

Lo yen giapponese è considerato un rifugio sicuro perché spesso si rafforza nei confronti del dollaro quando le azioni e i titoli del Tesoro statunitensi sono volatili.

Dopo la seconda guerra mondiale, l’economia giapponese è stata ristrutturata, consentendole di mettersi al passo con le altre economie mondiali. La Banca del Giappone (BoJ) è stata molto rispettata e lo yen è stato stabilito come valuta principale del mondo. Nonostante l’intervento del governo in corso, la liquidità dello yen ha sempre attratto gli investitori durante i periodi finanziari difficili.

Lo yen si è guadagnato la reputazione di rifugio sicuro grazie all’ampio surplus commerciale del Giappone rispetto al debito. Il valore delle attività estere detenute dagli investitori giapponesi è di gran lunga superiore al valore delle attività giapponesi dovute da investitori stranieri: ciò significa che quando i mercati diventano “rischiosi”, il denaro esce dalle altre valute e ritorna nei mercati nazionali, rafforzando lo yen.

Un’altra parte del motivo per cui lo yen continua a fungere da rifugio sicuro durante i periodi di turbolenza del mercato è perché tutti ci credono. Come l’oro, è diventata una profezia che si auto avvera.

Bene di rifugio: Franco svizzero

Uno studio della banca centrale tedesca, la Deutsche Bundesbank, ha rilevato che il franco svizzero è spesso salito quando il mercato azionario globale ha mostrato segni di stress finanziario.

I motivi comuni per cui gli investitori scelgono il franco svizzero come valuta rifugio sono la neutralità politica del governo svizzero, la forte economia svizzera e il settore bancario sviluppato.

L’indipendenza del paese dall‘UE lo ha reso popolare per il capitale in difficili condizioni politiche ed economiche. In effetti, durante la crisi dell’eurozona è confluito così tanto denaro nel franco che la Banca nazionale svizzera ha introdotto un temporaneo ancoraggio valutario contro l’euro nel tentativo di indebolire la propria valuta nazionale.

Bene di rifugio: Titoli protetti

Gli investitori che cercano di gestire la propria esposizione alle recessioni economiche possono scegliere di guardare ai titoli difensivi, poiché tendono a sovra performare il mercato azionario più ampio in una fase di recessione.

Gli inventari della difesa descrivono gli inventari delle società coinvolte nella fornitura di beni e servizi come servizi di pubblica utilità, beni di consumo, alimenti e bevande e assistenza sanitaria. Sono considerati un rifugio sicuro perché è probabile che rimangano stabili a causa della continua domanda dei loro prodotti, anche in tempi di instabilità economica.

Le scorte della difesa non devono essere confuse con le “scorte della difesa”, che si riferiscono a produttori di armi e altri nel commercio di armi.

FAQ: Domande frequenti

Cosa sono i beni rifugio?

I beni rifugio sono investimenti considerati stabili e affidabili in tempi di incertezza finanziaria. Durante questi periodi, gli investitori tendono a spostare il proprio capitale su attività considerate meno rischiose al fine di preservare il valore dei propri investimenti.

Perché i beni rifugio sono importanti?

In tempi di turbolenze economiche, gli investitori cercano di proteggere i propri beni investendo in beni rifugio. Questo perché questi asset tendono a mantenere o ad aumentare il loro valore anche quando altri investimenti subiscono perdite significative.

Come scambiare asset in modo sicuro?

Il trading di beni rifugio richiede una buona conoscenza dei mercati finanziari e delle strategie di trading.

Quali attività forniscono stabilità e protezione dagli effetti negativi delle fluttuazioni del mercato?.

Il trading di beni rifugio richiede una buona conoscenza dei mercati finanziari, l’uso di metodi di trading efficienti e un’attenta gestione del rischio. Ci auguriamo che questa guida completa ti abbia fornito le informazioni necessarie per iniziare a fare trading di beni rifugio in modo consapevole e con successo.

 

 

 

 

eToro Disclaimer eToro Disclaimer Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer