Lo Scalping con le opzioni binarie: Significato e tecniche

ATTENZIONE: Dal 2/07/2018 ESMA vieta ufficialmente le opzioni binarie in Italia e in tutti i paesi CE.
Tutti gli articoli presenti del nostro sito che trattano le “opzioni binarie” sono solo a scopo informativo.

Se sei interessato al trading online, ti consigliamo: Trading CFD, trading Forex e trading di Criptovalute.

Fare scalping vuol dire effettuare operazioni di trading molto veloci, intraday (nello stesso giorno), ripetute una dietro l’altra e dai profitti bassi ma molteplici.

E’ una tecnica di trading moderna, nata e sviluppatasi con il trading online la quale risulta essere molto vantaggiosa se utilizzata con le opzioni binarie a brevissima scadenza.

Chi svolge trading binario con tale tecnica, apre e chiude decine di operazioni a brevissima distanza di tempo l’una dall’altra e si accontenta di guadagnare poco ma spesso.

Entra ed esce in pochissimi secondi (30 o al massimo 60) su quei Mercati delle opzioni binarie molto volatili (generalmente il Forex) ed approfita di ogni piccolo movimento dei prezzi per chiudere in profitto (Take profit) il maggior numero di operazioni.
Chi adotta questa strategia si accontenta di piccoli guadagni (pip) ma ripetuti a breve distanza l’uno dall’altro.
Non poche operazioni da percentuali e rischi elevati, bensì molteplici operazioni dalle percentuali più basse e meno margini di rischio.

Due essenzialmente le particolarità di questa strategia:

  • Aprire simultaneamente decine e decine di operazioni.
  • Investire pochi denari alla volta e ottenere piccoli ma costanti profitti (take profit).

Possiamo fare “scalping” con tutte le tipologie di opzioni binarie (intervallo, Touch, di coppia e semplici) che il mercato offre.
Tuttavia, le opzioni binarie semplici, quelle “Call” o “Put” per capirci, in cui bisogna prevedere se il prezzo sarà maggiore o minore di quello di partenza, si prestano meglio al nostro scopo.

Per praticare con successo la strategia dello “Scalping”, ci occorre innanzitutto una piattaforma di trading che sia allo stesso tempo veloce e stabile.
Due le piattaforme che a nostro avviso hanno i requisiti giusti per praticare lo “scalping”: 24option e Topoption.
Entrambe le piattaforme sono “web based” (senza download), rapide e sicure e cosa importante, ci consentono di concludere l’acquisto di opzioni ogni 2 secondi.

Ma cosa vuol dire comprare opzioni binarie ogni 2 secondi?
Tradotto in altri termini, comprare opzioni ogni 2 secondi significa inviare fino a 15/20 ordini di acquisto al minuto e sfruttare in tal modo anche la più piccola oscillazione dei prezzi.

Come comprare azioni Aamzon

Il segreto di chi fa scalping intraday, è quello di guadagnare pochi PIP alla volta ma ripetuti nel breve periodo.

Quindi ricapitolando:

  • Buon Brokers di opzioni binarie;
  • Piattaforma veloce e istantanea (24option, Topoption, etc);
  • Massima concentrazione.

Questo genere di strategia può essere adottata anche da traders meno “capaci”, allorchè si rispettino i due requisiti base che andiamo ad elencare:

Opzioni binarie a 30/60 secondi
Si può fare trading binario con la tecnica dello scalping solo e soltanto con opzioni binarie “corte”, vale a dire con opzioni a breve scadenza.
Il motivo è semplice: sfruttare le più infinitesimali variazioni di prezzo per ottenere piccoli ma ripetuti guadagni.
Tutti i Brokers in elenco su queste pagine offrono la possibilità di commerciare con opzioni binarie di questo genere.

Mercati particolarmente volatili (il Forex Index è consigliato)
Dal momento in cui, per guadagnare con lo scalping, dobbiamo sfruttare i più piccoli movimenti di prezzo, mercati “piatti” e che si muovono lentamente senza particolari tendenze, non ci consentono nessun tipo di operazione.
Al contrario, Mercati come quello del Forex, volatili quanto basta, ci propone continuamente le condizioni giuste per entrare in gioco.

TECNICHE DI INGRESSO
Abbiamo visto i requisiti indispensabili per effettuare trading intraday con lo “scalping”.
Vediamo ora come e quando aprire posizioni.
Come riconoscere il momento giusto per adottare la strategia dello Scalping?
I segnali ci arrivano direttamente dall’osservazione dei grafici, in particolare con l’ausilio degli indicatori delle Bande di Bollinger e della Media Mobile.

Le linee di Supporto e di Resistenza tracciate da questi indicatori ci permettono di adottare la strategia dello scalping secondo due tecniche:

Questa è una tecnica molto semplice e che offre buoni spunti di guadagno.
Sfruttiamo le linee di Supporto e di Resistenza di base e sfruttiamo il primo rimbalzo utile nell’una o nell’altra direzione.
Se, per esempio, assistiamo ad un “rimbalzo” sulla linea di “Supporto”, entriamo “corti” (30/60 secondi) con una posizione “Call”.
Al contrario, un “rimbalzo” di prezzo in prossimità della linea di “Resistenza” ci farà comprare “Put” sempre a scadenza “corta”.
Se notate un qualsiasi grafico di opzioni binarie, qualsiasi trend in atto dura un tempo abbastanza lungo da consentirci questa strategia.
Quello che conta è la tempestività con la quale inviare gli ordini e la capacità di uscire ( stop loss) in breve tempo.

Al contrario dello scalping in controtendenza, quello di seguire un trend in atto è un tipo di tecnica molto vantaggiosa se applicata seguendo gli “indicatori” della Media Mobile o delle Bande di Bollinger.
Con l’appoggio di questi due indicatori, possiamo isolare “trend” di mercato ben marcati e aprire posizioni di conseguenza.
Settiamo la Media Mobile a 12, massimo 15 periodi, ed attendiamo che il prezzo si avvicini ad una delle due linee che la Media Mobile ci segna.
In questo caso possiamo sfruttare sia un trend “rialzista” che “ribassista”.
Possiamo utilizzare anche l’indicatore delle Bande di Bollinger e attendere sempre l’approssimarsi del prezzo ad una delle linee di Supporto o Resistenza che le “Bande” segnano sul grafico.

Seppur quella dello scalping su Forex o altri Mercati sia una delle tecniche di trading tra le più utilizzate, necessita un minimo di conoscenza della materia.
In particolare bisogna conoscere il significato di concetti quali Indicatori di trading, Supporti o Resistenze, Medie Mobili, Bande di bollinger, etc.
Niente di complicato, ma concetti di base indispensabili a qualsiasi forma di trading.

iqoption trading