Prova le opzioni binarie!

Fase laterale e Bande di Bollinger

Strategia Opzioni binarie: Fase laterale e Bande di Bollinger

Si può guadagnare con le opzioni binarie, anche in una fase laterale in cui i movimenti del mercato non siano molto chiari, applicando le bande di Bollinger, una delle strategie di opzioni binarie più sfruttate in situazioni di mercato come questa.

Una fase di mercato in cui il prezzo di un asset rimane all’interno di un determinato range di prezzi, si chiama appunto fase laterale. Di solito nelle fasi di mercato laterali, il prezzo ha movimenti molto limitati e i profitti si possono ottenere in maniera molto semplice.

Le bande di Bollinger sono il mezzo da usare per un trading vincente sulle opzioni binarie in fasi di mercato laterali. Indicano il canale che il prezzo dell’Asset in questione seguirà.

Cosa fare quando vi è una fase laterale?

Come prima cosa bisogna identificare una fase di mercato in cui nell’arco di alcune ore il prezzo rimarrà all’interno di un canale di circa 150 pips. Dopo, si devono semplicemente aggiungere le bande di Bollinger e aprire una transazione quando una delle due bande viene toccata dal grafico dei prezzi.

Quando viene raggiunta la banda superiore si aprirà una transazione “PUT”, viceversa nel caso in cui viene raggiunta la banda inferiore di Bollinger.

Strategia ‘Media mobile 50 periodi’

Con questa strategia potrai guadagnare investendo per mezzo dello strumento denominato ‘media mobile’ semplice, un indicatore usato per investire in opzioni binarie dalla maggior parte dei trader professionisti e non.

La media mobile

Senza dubbio è uno degli indicatori tecnici di trading più usato dagli esperti del settore nell’analisi di mercato di tutto il mondo.

Nel dettaglio quest’indicatore tecnico è utilissimo per esaminare la media dei prezzi: aggiunge il prezzo attuale del valore e sottrae il primo valore di prezzo preso in considerazione.

È importante sapere che le strategie d’investimento più soddisfacenti, quelle che offrono agli operatori maggiori possibilità di successo nel trading in opzioni binarie, sono di sicuro quelle che si riferiscono ad indicatori tecnici come ad esempio la media mobile, rappresentando una fonte molto affidabile su cui fare previsioni di tipo statistico.

Media Mobile

Nell’esempio riportato qui di seguito prenderemo in considerazione in particolare una media mobile a 50 periodi legata ad un time frame di tipo H1; in questo grafico useremo opzioni binarie con scadenza oraria. Stabiliti tutti i parametri necessari per investire, sarà necessario attendere gli avvisi della media mobile.

Importantissimo è non usare questa strategia quando il mercato è in fase laterale, poiché fasi simili modificano la media dei prezzi e non creano statistiche attendibili.

In una rappresentazione grafica ipotetica, potremmo osservare due tipi di segnali di trading uno di tipo rialzista, determinato dal transito, nello specifico dal basso verso l’alto, del prezzo sulla media mobile; uno di tipo ribassista, determinato dal transito, nello specifico dall’alto verso il basso, del prezzo sulla media mobile.

Che informazione di trading ci offre la Media Mobile quindi?

In una simile ipotetica situazione consigliamo quindi di acquistare un’opzione binaria di tipo Call con scadenza ad un’ora nel caso si verificasse un segnale di tipo rialzista, mentre al contrario, sarà necessario acquistare un’opzione di tipo Put con scadenza di un’ora, nel caso di verificasse un tipo di segnale ribassista.

Che percentuale d’investimento è consigliata?

Nel caso della media mobile è opportuno che s’investa una percentuale che non superi il 5% del nostro patrimonio a disposizione.

È di fondamentale importanza seguire una certa logica nella decisione delle percentuali d’investimento di cui fare uso; il successo dei propri investimenti sarà determinato dal rispetto delle regole che ci si è imposti prima di operare, grazie a guide o suggerimenti per la gestione del proprio capitale.