Aiuta ad aumentare i profitti con pochissime perdite.

In assoluto una delle strategie più utilizzate dai trader di tutto il mondo per il trading binario, inoltre sembra dare ottimi risultati!

Il fine di questa strategia è quello di trovare una zona di prezzo in cui, senza rischiare troppo, sia possibile trarre profitto.

Esempio pratico di strategia opzioni binarie la Gabbia

Immaginiamo di comprare un’opzione al prezzo di 100 euro sul rapporto tra le valute euro/dollaro posizionata a 96,9830 punti.

Nel dettaglio la sua scadenza sarà prevista a 2 ore, la percentuale di guadagno sarà dell’80% e il rimborso previsto del 10% in caso il trade non si concludesse in positivo.

Supponiamo di scegliere la direzione “Alto” e di svolgere quindi un’operazione di tipo “Call”.

Nella prima mezzora di trade il cambio raggiunge 96,9860 punti, registrando quindi un punteggio più alto di 30 punti verso la direzione da noi scelta: potremmo quindi delineare una gabbia con la seconda operazione.

In un secondo tempo acquisteremo un’operazione identica alla precedente, quindi un’opzione al prezzo di 100 euro, posizionata a 96,9860 punti, con una valuta euro/dollaro, e medesima scadenza e percentuale di profitto, ma con la direzione contraria, “Basso”, scegliendo un’operazione di tipo “Put”.

A questo punto, bisogna sapere che ci si potrà trovare davanti a tre possibili risultati:

  1. Alla scadenza il prezzo sarà sceso ad un valore inferiore di 96,9830, di conseguenza: la nostra prima operazione si concluderà con esito negativo e trarremo il 10% di rimborso. Ottenendo la seconda operazione, invece, trarremo un profitto dell’80%. Quindi, facendo i conti, dalla prima operazione avremo guadagnato 10 euro (del rimborso) e dalla seconda operazione 80 euro. Avendo 90 euro in tasca, saremo in “out of the money” solamente di 10 euro.
  2. Alla scadenza il prezzo sarà compreso tra 96,9830 e 96,9860. Trovandosi questo, nella gabbia che abbiamo delineato trarremo dunque una percentuale di profitto dell’80% dalla nostra prima operazione (cioè valore più Alto di 96,9839); risulterà vincente anche la nostra seconda operazione, nella quale avevamo stabilito che il prezzo alla scadenza sarebbe stato più basso di 96,9860. In conclusione il nostro guadagno sarà di 80 euro della prima operazione sommato ad 80 euro della seconda, quindi ben 160 euro di guadagno.
  3. Il prezzo alla scadenza sarà salito ad un valore superiore di 96,9860, di conseguenza guadagneremo dalla prima operazione una percentuale dell’80% e dalla seconda, chiusa con esito negativo, otterremo invece il rimborso del 10%. Questo significa che avremo totalizzato 80 euro sommati a 10 euro, quindi saremo in “out of the money” solamente di 10 euro.

Riassumendo, come si è potuto notare dall’esempio pratico riportato, la strategia opzioni binarie la Gabbia è un metodo poco rischioso, che però può regalare allo stesso tempo ottime possibilità di guadagno.

Investendo 200 euro infatti ne abbiamo messi in pericolo 10 registrando un trade di ben 160 euro.

È possibile usare questo metodo d’investimento anche in maniera inversa, cioè se nella prima mezzora il prezzo fosse diminuito, avremmo potuto delineare la gabbia per tutelarci dalle perdite.