Utilizzare le opzioni binarie per coprire posizioni Forex

Una dei motivi a cui potremmo ascrivere lo strepitoso dilagare del fenomeno finanziario delle opzioni binarie, è la loro caratteristica di maggior flessibilità rispetto a tutti gli altri prodotti di trading in commercio; chiare, intuitive e semplici, il commercio di opzioni binarie è considerato da molti professionisti come un ottimo strumento per coprirsi da eventuali posizioni di trading aperte con i Cfd Forex.

Vediamo di esaminare insieme come e perché le opzioni binarie sono spesso utilizzate come un “ombrello” da molti operatori, e quale valenza di sicurezza assumono nei confronti del Forex tradizionale:

1) Rischio fisso

Le opzioni binarie, a differenza dei tradizionali Cfd Forex, presuppongono soltanto due risultati, predeterminati dal Broker e dal rendimento fisso.
O chiudiamo in vincita con un profitto intorno all’85%, oppure perdiamo l’intero importo investito.
Il margine di rischio, quindi, è strettamente correlato al valore del nostro investimento.

2) Rischio Calcolato

A differenza dei contratti Cfd Forex, con le opzioni binarie non si potrà mai perdere più di quanto si è investito.
Questa è una regola fondamentale nel commercio binario, e vale per ogni tipologia di opzione acquistata.
Si investe nella misura in cui siamo disposti a perdere, tenendo conto della nostra attitudine al rischio, delle regole di buon “money management, del tipo di “asset”, del momento economico, etc.
Non è necessario, quindi, imporre una “stop-loss” come avviene nel Forex, basta soltanto valutare che spessore dare al nostro commercio.

3) Niente effetto leva

Nel Forex, sappiamo, esiste il cosiddetto “effetto leva”, il quale aumenta le percentuali di vinvcita, ma può anche farci perdere più di quanto fossimo disposti a sopportare.
Per guadagnare con le opzioni binarie non vi è alcuna necessità di ricorrere allo strumento dell’effetto leva per aumentare i profitti .
È possibile realizzare ottimi profitto anche senza esporci di un solo centesimo in più rispetto a quanto investito.
Una volta fissata la “stop loss” nelle nostre posizioni Forex, possiamo utilizzare le opzioni binarie per proteggerci da eventuali perdite, acquistando un opzione pari o superiore al capitale investito nei Cfd Forex.

4) Sicurezza bipolare

Con le opzioni binarie si negozia in maniera “bipolare”, ovvero si assume una posizione di acquisto nell’aspettativa che la nostra attività si chiuda verso l’alto o verso il basso.
Ecco, quindi, che un operatore Forex che vuole proteggere una posizione aperta in precedenza su tale mercato, ha la possibilità, con le opzioni binarie,di negoziare una “Call” od una “Put” nella direzione opposta alla posizione assunta nel Forex.

Questo che segue è un clasicCo esempio di come si può proteggere una posizione Forex utilizzando le opzioni binarie:

Mettiamo il caso dell’acquisto di Cfd sulla coppia Forex EUR/USD, al quale abbiamo imposto una “stop-loss”.

Il commerciante Forex per coprirsi da eventuali perdite, dovrebbe aprire una posizione binaria in direzione opposta alla posizione aperta con le valute Forex.

Soltanto in questo modo avrà la certezza di aver protetto le eventuali perdite, e nella migliore delle ipotesi, chiudere anche in profitto.

Infatti, come detto, le opzioni binarie offrono “payout” variabili e fissi, i quali potrebbero superare quelli del Forex.

iqoption trading